Problemi di assetto causati da una buca

Discussione in 'Sospensioni - Assetto - Sterzo' iniziata da Sam33, 2 Febbraio 2018.

  1. Stamattina ho preso una buca (cxxxxxxxxo!)
    Sto sempre attento ad evitarle e quando è impossibile (cioè quando sono larghe quanto la sede stradale),mi fermo e le affronto al rallenty.
    Ma stamane ne ho preso una con la ruota sinistra.
    Inizialmente tutto ok,a parte gli ovvi smadonnamenti diretti,ovviamente,a queste amministrazioni di burattini che non fanno più il loro dovere,neanche le più semplici manutenzioni stradali (mentre l'italiano medio continua a pagare tasse inutili per servizi che non ottiene mai).
    Arrivato a casa e messa la 33 in garage,mi sono reso conto che dal lato sinistro è leggermente più bassa.
    L'ho anche misurata e risulta di circa 2 cm più bassa.
    Apparentemente tutto è in ordine.
    Dando uno sguardo sotto il passaruota,invece,si deduce che la molla della sospensione sinistra è più compressa rispetto alla destra.
    Cosa può essere successso?
    Quale componente può aver ceduto?
     
  2. Sto caricando...

    Potrebbe interessarti anche: Forum Data
    Assetto alfa 33 1.3 Sospensioni - Assetto - Sterzo 5 Luglio 2014
    indurimento volante (problema idroguida) Sospensioni - Assetto - Sterzo 1 Novembre 2013
    Molle H&R assetto 33 Imola Sospensioni - Assetto - Sterzo 1 Febbraio 2013

  3. Se la molla è più bassa sicuramente questa... curiosità quanto pesi? E quanto usi l'auto da solo? ;)
     
  4. Le molle sembrano nuove :sono nere e lucide,mentre quelle posteriori dimostrano gli anni.
    La macchina,da quando l'ho presa,è molto rigida e sembra abbia un assetto rivisto,almeno negli ammortizzatori che sono veramente molto rigidi.(in passato ho guidato sia la 1.7 QV a carburatori sia la 1.7 QV 16v,ma questa è decisamente più rigida.
    Come altezza è uguale a tutte le Imola che ho visto,quindi presumo che siano stati modificati solo gli ammortizzatori.
    Tornando all'inconveniente,la molla sinistra sembra molto più compressa rispetto alla destra,ma la vettura cammina bene,cioè dritta e non da impressione di sbattere qualche componente.
    La buca non era profondissima e non l'ho presa ad alta velocità,anzi ero quasi fermo.
    Io peso circa 60 kg,quindi non sono proprio un peso massimo....
    Pensavo avesse ceduto non so,un tampone,o qualche altro componente...
    Ma ripeto:la macchina,guidandola,va bene e dritta e non da nessun sintomo....
    E' solo visivamente più bassa a sinistra sull'anteriore.
    Tra oggi e domani cerco di farle dare un'occhiata su un ponte di un amico meccanico.
     
  5. si potrebbe essere spezzata la prima spira della molla. anche se è una ipotesi remota. Potrebbe anche essersi danneggiato l'ammo, magari a seguito del fine corsa e adesso non si riestende più del tutto.
     
  6. Ammortizzatore leggermente deformato che non permette più il libero scorrimento della stantuffo interno.
    Donresti notare durante la guida una consistente rigidità della sospensione (bloccata).
     
  7. Accidenti che pessimismo che gira...

    Nessuno che afferma che è ceduto il telaio? :p
     
  8. AhAhAhAhAhAh

    Comunque:aggiornamento.Stasera sono tornato in garage e......miracolo:la macchina era perfettamente dritta....
    L'ho guardata e riguardata,misurata e rimisurata:perfetta e perfettamente a livello...
    Allora l'ho tolta in strada e ho fatto un giretto,prima in centro abitato a bassa velocità per far scaldare i fluidi,poi nelle curve vicine al paese e la macchina va benissimo.
    L'ho controllata e la macchina è perfetta.
    Allora mi è sorto un dubbio che in qualche modo si può ricollegare all'intervento di Ipoide:
    forse l'ammortizzatore è un pò indurito dal tempo,anche perchè la vettura fino al 2014 è stata usata veramente poco,in seguito qualcosa in più.
    Ma il precedente proprietario mi ha detto che gli ammortizzatori sono stati sostituiti assieme alle molle e infatti la macchina è rigidissima e anche a vederli sembrano nuovi....
    Comunque sono molto sollevato :stavo già aprendo il portafoglio....
    e comunque grazie per gli interventi:fa piacere fare parte di un gruppo appassionato e solidale.
     
  9. Magari quando l'avevi controllata l'auto non era proprio in piano? bho..

    Per curiosità dai un'occhiata nel vano motore, gli attacchi in alto delle sospensioni al telaio,
    se hai 4 bulloni (sistema più o meno sino al 93) o 3 bulloni di fissaggio (93-94).

    Telo dico giusto per scupolo, poi speriamo che l'auto non ha niente.
    Se hai un sistema 4 bulloni capita che una buca faccia fuori i famosi
    cuscinetti sottopiattello molla di colore giallo che sono un po' sottodimensionati
    o disassi l'appoggio del piattello sugli stessi, posizionando male (storta) la molla
    temporaneamente, o anche definitivamente quando il cuscinetto giallo è ormai tritato.
    Se fosse il caso potrebbe capitare di avere indurimenti nell'ammortizzazione
    (piattello ceh striscia sullo stelo cromato) con o sensa cicolii oppure
    sterzo più pesante da azionare o con inerzie strane.

    A memoria i cuscinetti gialli di media durano circa 80.000k,
    quanche volta si tira anche sino a 120.000, o meno se beccano la buca sbagliata.

    Piu diffcile ma mai dire mai che la molla si sia spostata momentaneamente
    dal tampone di appoggio in gomma invece sulla parte superiore (ma se
    è tornata a posto tanto meglio).
     
  10. Grazie per le info.
    Allora:la mia è una Imola del 1993 e ha gli attacchi a 3 bulloni.
    Ti confermo che la vettura era poggiata sul lato sinistro:il pavimento del garage è perfettamente piano e poi la vettura e così rigida che non si corica neanche in curva....
    Può anche essere come dici tu,che la molla si sia spostata sul piattello.
    Sinceramente non so cosa pensare,anche se propendo più per la spiegazione dell'ammortizzatore.
    Gli ammortizzatori dovrebbero essere artigianali,stando a quanto dettomi dal precedente porprietario.
    Guidandola ho notato che,inizialmente è leggermente più morbida,poi più prende curve e avvallamenti,più diventa rigida,come se gli ammortizzatori si "caricassero" proporzionalmente al lavoro che svolgono.
    Se per esempio esco di casa,inizialmente molleggia leggermente,poi dopo un pò che la uso e vado a fare qualche curva,allora diventa piatta come una vettura da gara.
    Stessa cosa se si prova a molleggiare la vettura da ferma(con la consueta manovra applicando la forza all0altezza del duomo anteriore) se la vettura è ferma da tempo,un pò molleggia(ma un pò davvero,poco ,pochissimo).Se si fa la stessa operazione dop aver fatto un giro,la macchina è tetragona ad ogni movimento,l'unico molleggio è quello della spalla dello pneumatico
     
  11. Fai controllare le sospensioni in quanto secondo il mio parere qualcosa non torna, sia nel composrtamento delle sospensioni e sia in quello che ti hanno raccontato (ammortizzatori artigianali).
     
    A Pietro piace questo elemento.