2.2 jts ha dei vuoti dai 1.800 ai 2.500 giri - variatori di fase

windswitch

Alfista principiante
26 Marzo 2008
155
17
36
36
RM
Regione
Lazio
Alfa
Spider (939)
Motore
2.2. jts
Salve a tutti,

HO APPROFONDITO LO STUDIO DEL VARIATORE DI FASE DELL’ALBERO A CAMME PER CAPIRE IL PERCHE’ LA MIA Alfa Romeo Spider 2.2 jts AVEVA DEI VUOTI TRA I 1.800 e 2.500 GIRI. RISULTATO: ELETTROVALVOLA LATO ASPIRAZIONE DEL VARIATORE DI FASE DELL’ALBERO A CAMME DA SOSTITUIRE.

Condivido con voi la spiegazione migliore che ho trovato su internet anche per capire realmente che i motori Alfa Romeo negli anni ‘70 erano all’avanguardia. Infatti questo sistema fu studiato per rispettare le norme antinquinamento negli Stati Uniti.

SPIEGAZIONE:

Il variatore di fase dell'albero a camme ha la funzione di modificare il diagramma di distribuzione.
Per migliorare il riempimento dei cilindri a tutti i regimi, il motore è dotato di un variatore
di fase dell’albero a camme d’aspirazione.

La variazione di fase al momento della chiusura delle valvole di aspirazione ottimizza
il riempimento in funzione del regime motore. Vengono favorite la coppia a medi regimi
e la potenza ad alti regimi.


Infatti, ad alti regimi lasciare aperte più a lungo le valvole d'aspirazione permette
di continuare la fase di aspirazione della miscela grazie all'alta velocità.
Viceversa a bassi regimi l'inerzia della miscela è inferiore.

Di conseguenza è meglio chiudere prima le valvole d'aspirazione per evitare un
riempimento incompleto dei cilindri e una perdita di potenza a causa del ritorno dei gas aspirati.
Più il regime aumenta più occorre ritardare la chiusura delle valvole d'aspirazione.
L’alimentazione del variatore di fase, con un segnale del rapporto ciclico di apertura variabile,
permette di distribuire l’olio nel meccanismo modificando così l’angolo di sfasamento.
Il variatore di fase dell'albero a camme è del tipo a variazione continua.
Il calcolatore alimenta l'elettrovalvola con un rapporto ciclico di apertura variabile
in proporzione alla variazione di fase desiderata.

L’elettrovalvola di comando del variatore di fase dell’albero a camme è comandata
quando si verificano le seguenti condizioni:

-il sensore regime motore non è guasto,
-i sensori di posizione albero a camme non sono guasti,
-il sistema d'iniezione non è guasto,
-dopo l'avviamento del motore,
-quando il motore non è al minimo e il pedale non è rilasciato,
-in base a valori prestabiliti del diagramma del carico e del regime raggiunto,
-in base a valori prestabiliti del diagramma della temperatura del liquido di raffreddamento.
L'anticipo di apertura delle valvole può arrivare fino a 40°.


Diapositiva1.jpgelettrovalvola lato aspirazione variatore di fase jts.jpg

Nell'ultima foto è possibile vedere l'elettrovalvola lato aspirazione del variatore di fase.

Rimango a disposizione per eventuali chiarimenti e confronti in merito.

Un Saluto a tutti gli Alfisti
icon18.gif
 
X