Alfa 166 2.0 TS non parte

Discussione in 'Twin Spark' iniziata da Sasà 166, 15 Marzo 2016.

  1. #1Sasà 166,15 Marzo 2016
    Ultima modifica: 15 Marzo 2016
    Buongiorno a tutti ragazzi
    ho un problema sulla mia 166 2.0 TS 155 cv che proprio non vuole partire..qualche mese fa la mia naso si è fermata in autostrada grazie ad una candela saltata con conseguente incendio di bobine ,cavi e parte dell'impianto elettrico ...ad oggi ho già sostituito: le candele (Champion ),cavi candela,distribuzione fatta con dime e comparatore, sensore fase,sensore battiti, sensore giri, attuatore minimo, gruppo completo aspirazione ,iniettori benzina, fusibile 30 A impianto iniezione ,batteria nuova 100 Ah, centralina usata ma scodificata .A parte le candele e la distribuzione che sono nuivi i restanti pezzi li ho recuperato dal vecchio motore che avevo sbiellato...Ad oggi ancora non riesco a metterla in moto,il motorino gira poi cone se tendesse a fermarsi per poi riprendersi, ma se stacco il teleruttore j10 dell'iniezione elettronica sembra poi girare bene e quesro diciamo che mi fa pensare che forse il motorino va bene...avete idee su cosa possa essere? Non riesco a postare il video
    Grazie a tutti per le eventuali risposte.
     
  2. Sto caricando...

    Potrebbe interessarti anche: Forum Data
    Coppie serraggio alfa 166 2.0 ts Twin Spark 24 Luglio 2014
    Alfa 166 2.0 TS 2000 valvola termostatica bloccata? Twin Spark 13 Gennaio 2014
    Sostituzione sonda lambda Alfa 166 2.0 TS Twin Spark 7 Agosto 2013

  3. Io controllerei la messa in fase....

    .:stretta:.
     
  4. Ok grazie Maurizio ,stasera o domani proverò a controllare meglio la messa in fase.
    Almeno hai confermato tali dubbi che mi stavano sorgendo

    - - - - - -Inserimento doppio messaggio - - - -- -

    Utilizzando il forum dal cellulare non mi da la possibilità di inserire le faccine o i video ....pazienza
     
  5. Aggiornamento ,
    Ieri ho ricontrollato la fase con dime e comparatore ed è perfettamente in fase.Ho fatto anche la prova compressione e il cilindro 1 e 3 (segnavano 6) ed erano più bassi di 1 bar rispetto al 2 e 4 (segnavano 7) ...ho aggiunto olio a tutti e 4 i cilindri e rimisurando segnavano tutti lo stesso valore (7 )...sicuramente avrò un po le fasce o le sedi valvole consumate e ciò spiega un po il consumo di olio (1 litro /1000 km). Non è sicuramente il massimo come valori (poi credo che lo strumento mi segni almeno 1 bar in meno visto che non è quello che si avvia nella sede candela ma quello che si tiene premuto e quindi un po di compressione trafila) ma penso che comunque non incide sulla partenza.
    Ma ancora non ne vuole sentire di partire .
    Secondo voi cosa posso ancora controllare?
    Grazie per eventuali risposte
     
  6. Se la messa in fase è corretta al motore servono almeno altre due cose.... combustibile e corrente. Hai provato a verificare se la pompa funziona veramente (es. rumorosità e presenza di carburante staccando uno dei raccordi rapidi).

    E' presente l'alta tensione?

    .:stretta:.
     
  7. Ciao Maurizio,
    Grazie per la risposta.
    Ieri sera ho visto che la benzina arriva ed esce dai 4 iniettori (ho tirato su direttamente il flauto dall'aspirazione).La pompa della benzina gira ogni qual volta giro il quadro.Poi ho staccato i cavi dalle bobine e con un cavo di riserva con una candela attaccata ho fatto le prove collegandolo ogni volta ad una bobina col risultato che tutte le bobine davano scintilla. Non pensavo che la mia macchina potesse farmi diventar matto...
     
  8. Eccomi ritornato...
    finalmente sono riuscito a mettere in moto la mia alfetta.
    M@urizio volevo ringraziarti di cuore per l'aiuto. Alla fine dopo gli ulteriori controlli fatti mi ero accorto di aver saldato invertendoli i fili dell'alimentazione bobina 1 con la 2.
    Grazie ancora
     
    A kormrider piace questo elemento.