ALFA 90 motronic: nessuna scintilla alle candele

Discussione in '90' iniziata da tonino66, 13 Aprile 2018.

  1. Un saluto a tutti gli alfisti del sito. Sono parecchi mesi che la mia alfa 90 2000 ie 94 kw è defunta. Premetto che l'auto era utilizzata da me pochissime volte l'anno. In effetti il problema si era iniziato a manifestare da un pò ma io lo avevo sempre addebitato alla batteria scaricatasi dopo mesi di fermo anche con un morsetto staccato. Mi spiego meglio: da un paio d’anni per mettere in moto l'auto era necessario collegare in parallelo un'altra autovettura con i cavi collegati tra le due batterie e il motore della macchina di ausilio acceso e in tal modo riusciva a mettere in moto a benzina. Quest'estate, in una uscita serale, mi capitò di spegnere l'auto per fare una breve sosta nei pressi di un furgone dei gelati, consumato il gelato e risalito in macchina non vi fu verso di mettere in moto l'alfa 90 neppure facendo il solito giochetto con i cavi e un'altra auto di supporto. La mattina dopo invece partì senza problemi. Questo sintomo si manifestò un'altra volta mentre facevo rifornimento di gas ma poichè ero già sul chi va là lasciai l'auto in discesa prima di spegnere il motore e difatti dopo un bel pò di tentativi il caro strappo mi venne in soccorso.

    Da allora l'auto è rimasta in garage e non c'è stato più verso di farla ripartire. Ho staccato il cavo candele dalla bobina, ne ho messo un altro volante collegato ad una candela volante con un filo di rame attorcigliato sulla filettatura della candela avvitandolo dall'altro capo sul polo negativo della batteria; ruotando la chiave niente scintilla.

    Naturalmente i 12 volt sul contatto + della bobina ci sono, come ci sono pure sui piedini 18 e 35 della centralina bosch 0 261 200 044 nonchè sul piedino 4 all'atto dell'avviamento; però ( ho messo un diodo led sul terrminale 87 del relè pompa benzina per visualizzarne lo stato) non si chiude, appunto, il relè che gestisce la pompa della benzina perché sul piedino 20 non si ritrova proprio nulla. Non avendo un oscilloscopio non posso verificare se giunge una qualche onda sul polo - della bobina.

    Ho comprato e sostituito un sensore di giri FAE (Spagnolo) 79244 in loco dell'originale bosch 0 261 210 001 che è uguale al 0261 210 002 ma solamente perchè con l'ohmetro non rilevavo gli 860 ohm tra nessun piedino. Specifico che ho sostituito solo il sensore che si trova in basso sul volano ( bisogna infilarsi sotto la macchina e non è proprio uno scherzo) e non quello superiore che non misura nulla neppure, ma francamente non credo che entrambi i sensori si guastino insieme. In verità dato che ho speso tanto tempo e non ho concluso nulla pensavo di sostituire l'attuale spinterogeno distributore con uno dell'alfetta, giulia, giulietta, gtv , con le puntine per intenderci però dopo aver fatto un corposo giro in una decina di autodemolizioni mi sono dovuto arrendere al fatto che non se ne trovano più e da tanto tempo.

    Solo su internet se ne vede qualcuno ma oltre le 100 euro. Ovviamente con tale spinterogeno l'auto potrebbe andare solo a gas. E mi potrei pure accontentare. Se non si trova uno spinterogeno figuratevi un collettore,carburatore e filtro aria annesso. Qualche super smanettone alfista ha delle idee da sottopormi.
    In allegato uno schema in pdf in francese da cui alle pagine 66 e 67 vi è lo schema elettrico motronic.
     

    Files Allegati:

  2. Sto caricando...

    Potrebbe interessarti anche: Forum Data
    Alfa 90 avviamento a caldo 90 25 Marzo 2019
    Alfa 90 1.8 carburatori 90 17 Marzo 2019
    Alfa 90 2.0 carburatori vs iniezione L-jetronic (e gpl). 90 27 Settembre 2015

  3. Smanettoni su Alfa 90?
    Mi sembri il primo....
     
  4. Sostituito il secondo sensore posizionato in alto sul volano sempre con un FAE 79244 . Non è cambiato nulla. Verificato positivamente il funzionamento del relè pompa benzina staccando il connettore dalla centralina e connettendo a massa il piedino 20 del connettore. Verificata conduzione elettrica dei piedini 8 e 27 con il connettore nero e piedini 25 e 26 con il connettore grigio ( SENSORI VOLANO )
     
  5. Innanzitutto ti consiglio di non provare la scintilla candele come hai fatto , ma svitane una o tutte e con i loro cablaggi, candela poggiata sulla testata prova se scintilla.
    Non so se ne hai già parlato, ma hai provato a sostituire la bobina di accensione?.
     
    A Camionaro piace questo elemento.
  6. Quando il motore non parti più, allora staccai una pipetta da una candela e vi inserii una candela valida poggiandola sul coperchio punterie e da lì in poi mi resi conto che mancava l'alta tensione. Io collego direttamente la candela alla bobina per escludere il distributore, la spazzola rotante e la stessa calotta. Non ho ancora sostituito la bobina bosch perchè non se ne trovano ne nuove ne usate. Su autod... .it come sostituta appare una valeo 245025 . Sto valutando se ritirarla. Ciò che però sospetto maggiormente è un guasto proprio della centralina motore e qui diventa ancora più arduo. Ti ringrazio
     
  7. La centralina motore se non è stato fatto qualche corto la escluderei. Per fare una prova basta che colleghi una comune bobina di accensione della stessa tipologia/forma, basta anche quella della vecchia 500 per intenderci; se poi vuoi andare alla perfezione recupera una bobina della 75 1800 che per tipologia di accensione ha molto in comune al motore della tua.
    Per informazione ti comunico che il motore della 90 (il tuo) è identico (compresa la centralina) al motore dell'alfetta 2000 quadrifoglio oro.
     
  8. Salve. Diciamo che il problema è risolto !!! Sono riuscito a convincere un possessore di alfetta 2000 ie del 1983 delle mie parti a far provare la sua centralina sulla mia auto. Operazione possibile solo con le mani del suo meccanico di fiducia che di sabato pomeriggio è venuto a casa mia insieme al proprietario dell'alfetta portando la centralina Bosh 0 261 200 044. Il meccanico dopo aver verificato i connettori del debimetro e dei sensori nuovi nonchè il valore ohmico tra i due contatti della bobina ( 2 ohm) per escludere che era in corto ha sganciato il connettore interno all'autovettura rimuovendo la mia centralina e innestando quella dell'alfetta. Ha riattaccato i cavi della batteria precedentemente sconnessi. L'auto è partita al secondo tentativo di avviamento. Ho dovuto fare un regalo sia al meccanico che al benefattore alfista.
    Resta solo il piccolo dettaglio di trovare una centralina Bosch 0 261 200 044. Per il resto è tutto a posto...
     
  9. Bene, però non capisco come una centralina possa morire senza cause accidentali dovute alla mano dell'uom
    Per la prova che hai fatto credo di poterti dire che sei abbastanza fortunato ad aver trovato due persone (proprietario prima e meccanico dopo), che abbiano avuto il coraggio di testare la centralina. Personalmente, non per cattiveria, ma vista la particolarità del componente, credo che non avrei osato tanto.
    Comunque se riesco e posso darti una mano a trovarti la centralina, ti farò sapere.
    In bocca al lupo.
     
  10. avete provato a pulire con spray per contatti il connettore e la centralina tua, o comunque a riprovarla dopo aver fatto quella prova?
    perche a volte può essere un discorso di ossidazione del connettore e togliendo e rimettendo la centralina si puliscono e riparte..
     
    A CONDORALFA75 piace questo elemento.