Clay bar vs clay pads vs clay towels

Discussione in 'Detailing e pulizia auto' iniziata da PAVE, 12 Marzo 2017.

  1. Gent.mi Utenti del Forum
    , nonché Amici Alfisti,
    ho visto che oltre alla clay bar e ai clay pads sono usciti anche i ckay towels, anch'essi disponibili sul sito lcda
    Qualcuno li ha mai provati per caso?
    C'è qualche accorgimento diverso da adoperare rispetto ai clay pads?
    Io comunque uno lo prendo con la prossima spesa.
    Grazie a tutti per l'aiuto.
     
  2. ti posso dire che la classica clay è sempre la più usata, anche perchè ci sono vari gradi di decontaminazione tra cui scegliere. personalmente ho una car pro polishave block, e rispetto ad una clay classica ha il vantaggio di non dover essere impastata e se ti cade la lavi e continui ed il lavoro è piu veloce. per contro queste alternative alla clay sono un po aggressive e lasciano qualche segno, soprattutto se non ci si ha la mano, se dopo hai intenzione di lucidare vai tranquillo...
     
  3. .....car pro polishace block.....
    ....un quarto prodotto a stuzzicarmi.....
    Preferisco prodotti lavabili perché normalmente mi trovo la macchina (la mia meno, ma le altre molto più) fortemente contaminata e con una clay bar ci faccio poca strada.
    Per esempio la macchina di mia sorella è contaminata da ossido di ferro perché accanto a dove lavora c'è una fonderia, ci puoi accendere i fiammiferi sul codano, provato con la clay bar e pads ma me li sbiciola, ironX e similari anche spennellati sopra, ne sono sempre stato sconfitto.
    Cosa faccio?
     
  4. buona parte dovrebbe essere eliminata da iron x, strano che non scalfisca neanche, ma lo fai agire il tempo necessario, dato ad auto asciutta e lavata? sicuramente dovresti usare una clay molto aggressiva, o mi viene in mente il pad da rotorbitale, ma comunque qualche segno lo creeresti. già la polishave non è molto delicata, soprattutto col mio nero pastello, qualche segno lo lascia, ma tanto quando la passo dopo lucido. però risparmio parecchio tempo, è più comoda e dura una vita...
     
  5. L'ironX e l'altro prodotto Gtechinik che mi ha dato lcba agiscono perché quando risciacquo sembra di essere al mattatoio, ma c'è su tanto ossido, si può accendere un fiammifero, in carrozzeria mi hanno detto carta 2000 e rifare il trasparente
     
  6. bhè anche se fosse da scartavetrare con la 2000, si può passare alla 3000 e poi lucidare senza ridare il trasparente.
     
  7. ......soluzione che non mi convince.....dovresti toccare con mano in che condizioni è. A volte col clay bar quando stacca un granello di ossido mi da la sensazione che sia arrivato fino alla tinta, lascia crateri da 100 a 800 microns di diametro.
     
  8. si ma a quel punto devi riverniciare, se il carrozziere vuole scartavetrare con la 2000 non c'è bisogno di ridare il trasparente...
     
  9. Dici che ci sia su abbastanza trasparente da non arrivare allo stato di vernice nera?
    Scartavetrare a 2000 poi lucidare.
    La mia paura è che non ci sia abbastanza strato su cui lavorare......che dici?
     
  10. guarda sinceramente io credo che non ci sia bisaogno di scartavetrare se il caso fosse veramente così grave insisterei con ironix e passerei questo con rotorbitale.
    Car Pro PolyShave Pad
    scartavetrare con 2000 e poi 3000, per poi lucidare con un compound è un intervento molto invasivo, generalmente è la procedura per pareggiare la buccia d'arancia, ed a meno che non siano stati fatti interventi del genere in passato problemi non ce ne sono, se poi si dispone di spessimetro il problema non sussiste.