Difficoltà oggettive passaggio da clima manuale a bizona

alfamike83

Super Alfista
17 Agosto 2009
1,458
293
136
RM
Regione
Lazio
Alfa
Giulia
Motore
2.2 JTDM-2 (150cv)
Sono qui per raccontare la mia esperienza più o meno positiva,nel passaggio della console clima manuale alla console bizona, sulla mia Giulietta “Progression” di Settembre 2011

Ho installato una console di una my2016 (marchiata come produzione 11/2017). Bellissima, non vè dubbio,ma dopo alcuni giorni di funzionamento,illustro la sua cronostoria.

  • Appena installata, hanno iniziato a lampeggiare i 2 odometri temperatura del bizona a fase alternate (e no simultanemante), poiché ovviamente mancava l’allineamento proxy;

  • A causa di alcune difficoltà, causa lettori OBD2 non adeguati e carica batteria della mia vettura non molto performante, non son riuscito a fare l’allineamento proxy con AlfaOBD ne con fiatecuSCAN, pertanto lo facevo fare in Alfa Romeo, con esito positivo, ma ovviamente il file di log del body computer registrava e registrerà sempre degli errori (ho la stampata in un cassetto poi magari l’allego);

  • Nel corso dei giorni, ho riscontrato alcune anomalie nel funzionamento degli attuatori…per tanto eseguivo la procedura manuale per l’autoapprendimento degli attuatori del clima bizona, ma la procedura restituiva sempre il codice 02 (esito negativo);

  • Il fatto più preoccupante ieri mattina, quando durante il funzionamento (SEMPRE IN FUNZIONE MONO), ho sentito un alternanza di rumore del flusso d’aria. Spento solo il ventilatore, ho percepito continui rumori da parte dei motorini interni;

  • Quest’oggi eseguito un test con AlfaOBD per l’apprendimento degli attuatori, che si concludeva con esito negativo…mentre invece il test di ventilazione si concludeva con esito positivo (e non avevo dubbi);

  • Dopo altri test, ho scoperto che il clima bi zona da 16 a 21.5 gradi impostati (SEMPRE IN MONO), tende a non sforzar nessun attuatore interno ma nelle impostazione dei flussi d’aria ^> e ^ , tende a far uscire un po’ d’aria anche dall’attuatore del pavimento. Posso sopravvivere a questa cosa personalmente.

  • Tutt’altra storia quando impostiamo temperature che vanno dai 22 ai 32 gradi (SEMPRE IN MONO). I motorini interni non trovano pace, e qui, tocca fare molta molta attenzione e ”appizzare” bene le orecchie: impostando la funzione ^ il flusso va nella parte alta ma tende ad uscire un po’ anche dall’attuatore del pavimento, ma non si sentono rumori interni di lavorazioni continue da parte di motorini; impostando la funzione FULL DIRECTION, sembra non si sentano rumori interni di lavorazioni continue da parte di motorini e i flussi sono ok; impostando la funzione > più pavimentazione, sembra non si sentano rumori interni di lavorazioni continue da parte di motorini e i flussi sono ok; impostando la funzione >, sembra non si sentano rumori interni di lavorazioni continue da parte di motorini e il flusso è ok, anche se su quest’ultima funzione mi riservo di dare giudizi in merito al regolare funzionamento del flusso d’aria.
FATE MOLTA ATTENZIONE a quanto scritto nella mia relazione in merito al funzionamento dai 22 a 32 gradi. Se badate ben, io vi ho descritto le cose con un certo ordine poiché mi è parso che cosi le cose vadano come effettivamente descritte. Ovvero, mettiamo prima l’aria su ^ …poi se vogliam mettere l’aria sul comando > , è meglio arrivarci per gradi, quindi mettendo la FULL DIRECTION, poi > più pavimentazione, e infine la desiderata > .

Cosa ho voluto dirvi con questo post?Niente di particolare…semplicmente che potreste riscontrare dei spiacevoli inconvenienti e rischi, che se non siete pronti a gestire e a conviverci…consiglio spassionato, lasciate perdere.

La console BI-ZONA è davvero gradevole,e l’idea di tornare a quella manuale, mi piglia a male, ma per ora temporeggio un po, vedremo quando avrò bisogno del clima in determinate situazione, cosa succede.

Attenzione, magari quei rumorini dei motori che si muovono, non vogliono dire nulla ma…se poi rompiam qualche attuatore o che diamine ne so io?Ne riparliamo poi…sappiam tutti quanto costa riparare l’attuatore del ricircolo aria per esempio, quindi a buon intenditore poche parole.

In conclusione…volete fare questo salto?Bene…preapratevi però a qualche piccolo cambiamento di uso.

Io ho imparato tutto a mie spese…e non esiste venditore di bizona ne sul forum ne altrove che vi dirà ciò che vi dico io…prendetelo come consiglio a gratis. Chi vende si limiterà a dirvi “allinea il proxy e fai apprendere gli attuatori al massimo”…perfetto, ma gli esiti sono quelli descritti.

Vi prego a segnalate le vostre esperienze…menzionando anno e allestimento della Giulietta, e come avete risolto eventualmente (specificando anche i programmi usati o soluzioni trovate).
 

Chi Siamo

  • L’obiettivo primario di Club Alfa è quello di riunire, in spirito di amicizia tutti i possessori di autovetture “Alfa Romeo”, ed i simpatizzanti, dotati di autovetture anche di altra casa automobilistica.
    Nata come community ispirata ai grandi forum d’oltreoceano, Club Alfa diventa rapidamente il luogo principale di aggregazione ed informazione del mondo Alfa Romeo e FCA.
    Maggiori Informazioni.

Funzioni Utente