Dormire in auto, parliamone...! - ClubAlfa.it Forum

Dormire in auto, parliamone...!

M@urizio

Massimo esperto in meccanica.
1 Gennaio 2008
13,022
2,888
171
VR
Regione
Veneto
Alfa
Duetto
Motore
2,0
Altre Auto
BMW X5; Toyota Auris Hybride; Skoda Octavia SW
Quando la velocità scende a 100 km/h a questo punto si legge il consumo dei litri per 100 km.
Quello è il consumo orario, perché a 100 km/h per fare 100 km ...ci vuole un'ora.🤗
Stai scherzando, vero? :oops:
 
  • Like
Reactions: zagros

ciomauro

Super Alfista
8 Aprile 2018
3,868
4,240
164
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
Giulia
Motore
2.0 turbo 200 CV Q2
Stai scherzando, vero? :oops:
Perché? Teoricamente dovrebbe funzionare. Nella pratica magari bisognerebbe approfondire come "ragiona" il software del modello di auto preso in considerazione quando è in folle, ma se ragiona "semplice" (come è probabile) e cioè rileva il carburante che affluisce al motore (indipendentemente dal fatto che l'auto sia in folle oppure no), rileva la percorrenza delle ruote e fa una semplice divisione, il discorso dovrebbe tornare
 

mauretto 60

Super Alfista
6 Agosto 2016
3,182
4,042
164
Regione
Lazio
Alfa
Giulietta
Motore
benzina
Perché? Teoricamente dovrebbe funzionare. Nella pratica magari bisognerebbe approfondire come "ragiona" il software del modello di auto preso in considerazione quando è in folle, ma se ragiona "semplice" (come è probabile) e cioè rileva il carburante che affluisce al motore (indipendentemente dal fatto che l'auto sia in folle oppure no), rileva la percorrenza delle ruote e fa una semplice divisione, il discorso dovrebbe tornare
Non leggo i contenuti di chi ignoro, e ovviamente nemmeno ci interagisco, ma leggendo il tuo post da questo ne ho dedotto l'esistenza...E quindi a te rispondo @ciomauro .😇

Certo che funziona, basta ragionarci su, non è difficile...🤗
L'importante è avere una vettura che abbia la possibilità di procedere a folle, ( non so se con i vari cambi automatici questo si possa fare ma non è questo l'argomento del post), ma con il cambio manuale del mio post, questo è ovviamente possibile, e dal momento che la matematica non è ancora un'opinione, viaggiando alla velocità di 100 km/h per percorrere una distanza di 100 chilometri, anche il mio canarino capirebbe che serve un'ora esatta di tempo.
E questo "difficilissimo calcolo" lo sa fare anche il computer di bordo, che a quel punto ti dirà che stai consumando un tot di litri per fare 100 chilometri, ovvero quel tot sarà quello che si sta consumato esattamente in un'ora.
Se qualcuno non capisce dimmelo che gli posto il canarino.
😂😂😂😂
 

M@urizio

Massimo esperto in meccanica.
1 Gennaio 2008
13,022
2,888
171
VR
Regione
Veneto
Alfa
Duetto
Motore
2,0
Altre Auto
BMW X5; Toyota Auris Hybride; Skoda Octavia SW
Perché? Teoricamente dovrebbe funzionare. Nella pratica magari bisognerebbe approfondire come "ragiona" il software del modello di auto preso in considerazione quando è in folle, ma se ragiona "semplice" (come è probabile) e cioè rileva il carburante che affluisce al motore (indipendentemente dal fatto che l'auto sia in folle oppure no), rileva la percorrenza delle ruote e fa una semplice divisione, il discorso dovrebbe tornare
Il ragionamento e la prova proposta da mauretto60 non ha ne capo ne coda.

Perchè viaggiare a 100 km/h in folle con il motore al minimo quando la stessa cosa si può fare da fermo?
Mi sai dire che differenza fà in termini di consumi un'auto a 100 km/h in folle e una a 10 km/h sempre in folle?

Il solo fatto che lo stesso non voglia o non abbia il coraggio di confrontarsi direttamente mi sà tanto di un comportamento da struzzo... meglio mettere la testa sotto la sabbia che cercare di spiegare le proprie ragioni.

Tralasciando le considerazioni OT il consumo di un'auto è ricavato semplicemente monitorando il volume di carburante iniettato e la frequenza delle iniezioni, operazione che esegue facilmente l'ECU, tutte le altre chiacchiere sono fuffa.... ;)
 

GenTLe

Utente Premium: Quadrifoglio Verde
22 Febbraio 2008
424
367
116
45
VA
Regione
Lombardia
Alfa
Giulia
Motore
2000 TB AT8 200CV
Il ragionamento e la prova proposta da mauretto60 non ha ne capo ne coda.

Perchè viaggiare a 100 km/h in folle con il motore al minimo quando la stessa cosa si può fare da fermo?
Mi sai dire che differenza fà in termini di consumi un'auto a 100 km/h in folle e una a 10 km/h sempre in folle?
Te lo spiego io:
- il consumo in l/100km si basa sul rapporto tra consumo (istantaneo) e velocità a cui sta viaggiando il veicolo. se viaggi a 100km/h (posto che riesci a tenere quella velocità abbastanza a lungo da avere una lettura di consumo valida) la lettura segnerà il consumo istantaneo (ovvero al minimo) in litri su 100km. Se metti in equazione con x = litri/h hai che x=(l/100km)/(100km/h)=l/h
- se sei fermo la tua velocità è 0. Sostituendo nell'equazione precedente hai un valore infinito in quanto hai un divisore per zero (in altre parole se sei fermo non farai mai 100km, quindi il valore "litri per 100km" non ha senso)
- fare il folle a 10km/h: posto che trovi il modo di rimanere a 10km/h costanti per abbastanza tempo da avere una lettura di consumi valida, per avere i litri/h dovrai dividere il valore che ti da l'auto / 10.

In ogni caso la lettura non ha senso in quanto (a mia memoria) nessun computer di bordo da valori affidabili quando si va sotto o sopra certe soglie. Valori sotto i 2l/100km (anche andando sparati giù da discesoni col motore al minimo) non ne ho mai visti, allo stesso modo come non ti da "infinito" quando calcola il valore in l/100km e la macchina è ferma in parcheggio.
 

ciomauro

Super Alfista
8 Aprile 2018
3,868
4,240
164
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
Giulia
Motore
2.0 turbo 200 CV Q2
Perchè viaggiare a 100 km/h in folle con il motore al minimo quando la stessa cosa si può fare da fermo?
Mi sai dire che differenza fà in termini di consumi un'auto a 100 km/h in folle e una a 10 km/h sempre in folle?
Ai, ai, ai, Maurizio, qui hai proprio preso un granchio, ti do due in fisica proprio per essere buono 👨‍🏫. La mia professoressa del liceo ti avrebbe dato uno (e ti assicuro che qualche mio compagno se l'è preso), perché diceva che zero non si poteva dare dato che i voti sono stabiliti legislativamente da 1 a 10 ( ora che ci penso non ha mai dato nè 9 nè 10, al massimo qualche rarissimo 8).
Quello che dici sarebbe corretto se i computer delle auto indicassero il consumo in litri per unità di tempo, ma così (come tutti sanno) non è, perché il consumo viene evidenziato in funzione della percorrenza e quindi cavolo se cambia il consumo nei due esempi che hai fatto: l'auto in folle a 100 km/h ha un consumo istantaneo esattamente dieci volte inferiore rispetto all'auto in folle a 10 km/h, questo ovviamente sia che misuri il consumo in l/100km sia che lo misuri in km/l.
 
  • Like
Reactions: mauretto 60

M@urizio

Massimo esperto in meccanica.
1 Gennaio 2008
13,022
2,888
171
VR
Regione
Veneto
Alfa
Duetto
Motore
2,0
Altre Auto
BMW X5; Toyota Auris Hybride; Skoda Octavia SW
Te lo spiego io:
- il consumo in l/100km si basa sul rapporto tra consumo (istantaneo) e velocità a cui sta viaggiando il veicolo.
Veramente il consumo reso dal CDB è dato dai litri consumati rapportati alla distanza percorsa, la velocità non centra da nessuna parte.

Il consumo è espresso in litri per100 Km (Km per litro), da nessuna parte è indicato il consumo per litro a 100 Km/h.

se viaggi a 100km/h (posto che riesci a tenere quella velocità abbastanza a lungo da avere una lettura di consumo valida) la lettura segnerà il consumo istantaneo (ovvero al minimo) in litri su 100km. Se metti in equazione con x = litri/h hai che x=(l/100km)/(100km/h)=l/h
- se sei fermo la tua velocità è 0. Sostituendo nell'equazione precedente hai un valore infinito in quanto hai un divisore per zero (in altre parole se sei fermo non farai mai 100km, quindi il valore "litri per 100km" non ha senso)
- fare il folle a 10km/h: posto che trovi il modo di rimanere a 10km/h costanti per abbastanza tempo da avere una lettura di consumi valida, per avere i litri/h dovrai dividere il valore che ti da l'auto / 10.
Vedi il ragionamento sopra...
In ogni caso la lettura non ha senso in quanto (a mia memoria) nessun computer di bordo da valori affidabili quando si va sotto o sopra certe soglie. Valori sotto i 2l/100km
Certamente sotto un certo valore espresso in Km per litro non ha senso andare, i tedeschi che sono un pò più precisini commuttano l'indicatore in litri per ora che come spiegavo più sù sono calcolati dall'ECU tenedo presente il volume del carburante iniettato, il numero di iniezioni il tempo di apertura degli iniettori etc etc...
 
  • Like
Reactions: zagros