Frizione Alfa 156 1.6 Ts

Discussione in 'Cambio - Frizione - Differenziale' iniziata da jef75, 23 Luglio 2019.

  1. Buona sera a tutti.
    Vorrei chiedere consiglio sulla frizione della mia Alfa 156 SW 1.6Ts 120Cv.
    Sabato durante una passeggiata con l'auto di un 150km noto che il pedale della frizione aveva un "lag" di qualche centimetro nel senso che era leggerissimo sopra e poi molto duro a fondo. La temperatura esterna era torrida è ovviamente il motore lavorava sempre a temperature di regime (90°) con A/C per cui anche il cambio è stato stressato dalle temperature.
    Sono rientrato senza problemi anche se sembrava avere un cambio a innesti rapidi e mi sono stancato il piede.
    Lasciata ferma il weekend la riprendo lunedì e il pedale risultata regolare con corsa normale.
    Mi sono preoccupato che fosse o il reggispinta idraulico interno alll campana o frizione andata.
    La frizione ha sicuramente molti km per cui fra non molto dovrò cambiarla ma mi rode che da poco ho rifatto tutta la meccanica anteriore per cui sarebbe stato facile aprire il cambio e intervenire.
    Ho l'impressione che comunque la frizione anche se stacca in alto essa non segua perfettamente i giri motore.
    L'ho fatta vedere al meccanico di fiducia il quale mi caldamente consigliato di non intervenire in quanto secondo lui va ancora bene e di rimandare l'intervento in autunno.
    La spesa non è proprio irrisoria in quanto ci vorrebbero almeno 500euro.
    Cosa mi consigliate?
    Non vorrei restare in panne durante le vacanze ma neanche fare un lavoro affrettato.
     
    A kormrider piace questo elemento.
  2. Sto caricando...

    Potrebbe interessarti anche: Forum Data
    Alfa 156 rumorosità frizione da fermo Cambio - Frizione - Differenziale 5 Maggio 2017
    Frizione alfa 156 sportwagon 1.9jtdm Cambio - Frizione - Differenziale 10 Dicembre 2016
    Molla ritorno pedale frizione alfa 156 1.9 jtd anno 2003 Cambio - Frizione - Differenziale 24 Novembre 2016

  3. Prova a cambiare l'olio dei freni con relativo spurgo sia sul circuito dei freni sia sul circuito della frizione. Dal cilindretto ripetitore.

    Può essere un'anomalia dovuta alle temperature e magari il fluido dei freni si è surriscaldato andando a formare qualche bolla d'aria all'interno del circuito anche se da come hai descritto il tutto sono convinto anche io che si tratti della frizione usurata e poi quando sarà conviene cambiare tutto il kit completo.
     
    A Melo81, CristianZio77 e jef75 piace questo elemento.
  4. #3jef75,23 Luglio 2019
    Ultima modifica: 23 Luglio 2019
    Il liquido fu sostituito 2 anni fa con la pompa Abs e tubi freni ma non credo che abbiamo fatto lo spurgo della frizione.

    Mi sa che debbo fare una scelta d'istinto.
    Rischiare e rimandare tutto a settembre oppure chiudere gli occhi prendere ciò che trovo a magazzino e far rifare.

    Sto già vedendo on line per i ricambi (kit frizione, cuscinetto spingi disco e pompa pedale) così quando ho l'occasione li prendo originali.
    Vedo che i kit frizione originali con codici vecchi escono Ap i nuovi con Valeo.
    Quello che cambia tra le varie versioni è il cuscinetto di disinnesto che è diverso con o senza sensore e di cui non so la marca.
     
  5. Di solito esce il kit sachs piatto frizione e cuscinetto idraulico interno al cambio
     
  6. Sachs forse per le diesel.
    Per la mia 1.6 2004 ho visto che è compatibile con kit 55189479 e 55190737. Li ho trovati su web ma vedo dalle foto dei componenti che il primo è Ap mentre il secondo è Valeo. Sono indeciso se prendere l'originale e cuscinetto di reggispinta da parte oppure kit completo 3pezzi non originale di marca.
     
  7. prova a cercare su questi tre canali:

    Alfisti.net nella sezione: Ersatzteilshop seleziona Alfa 156

    ITALIARICAMBI

    Autodoc inserendo la targa.

    io preferisco il Kit intero completo con tutti e 3 pezzi anche non originale
    ma di Marca come Luke e Sachs. la francese valeo per me può chiudere.

    ci sono anche i Kit Luke e Sachs che sono leader nelle frizioni.
    Ap sinceramente sapevo che facevano assetti.
     
    A jef75 piace questo elemento.
  8. Sachs ho montato i 4 ammortizzatori su tuo consiglio e mi sono trovato benissimo.
    Come mai mi sconsigli Valeo anche se esce dai kit originali, qualche brutta esperienza?
    Ap neanche io sapevo ma vedendo la foto del kit aperto c'è stampato Fiat Ap su disco e supporto. Dovrebbe essere quello che monta attualmente la mia visto che è stato sostituito su motori con seriali successivi.
    I ricambisti vicini purtroppo hanno Valeo, qualcuno Luk.
     
  9. con valeo, akron malò, mapco, vema, Birth non ci voglio avere a che fare e a chi mi chiede
    li sconsiglio a prescindere. personalmente li ho banditi a vita. un susseguirsi di pessime esperienze
    ripetute e sistematiche nel corso degli anni. io di solito basta anche una sola volta che mi capita
    un ricambio difettoso che ci faccio la croce. per non parlare di quante ne ho viste in giro nelle
    officine.. la valeo non è buona manco a fare i tergicristalli figuriamoci le frizioni.. anche se sono da sempre
    sulla prima linea originale di primo equipaggiamento del gruppo fiat. ma si sa la politica
    sempre al risparmio…

    basta vedere la porcheria sulle giuliette e non solo con le frizioni.. cablaggi marocchini
    elettronica e sensori cinesi.. poi si vantano il made in italy..

    adesso il tutto sta a vedere che prezzo fa il ricambista di zona in confronto ai prezzi che propongono
    on-line.
     
    A gigi83 e jef75 piace questo messaggio.
  10. Concordo con le marche off limits. (Birth buttate biellette messe dal mecca dopo 6 ore) ( Valeo non ho mai montato nulla su 156).

    I ricambisti fisici mi costano di più ma avrei subito i ricambi al massimo in mezza giornata. Se il meccanico non mi avesse scoraggiato avrei gia preso il kit originale e cuscinetto originale sulla baia allo stesso prezzo del kit compatibile ed ora erano in arrivo.
    La settimana prossima dovrei fare un viaggio di 500km a macchina carica e non sono tranquillo. La macchina sembra andar bene ma in salita non sento la solita trazione.
    Con autodoc e simili arriverei troppo in là.
     
  11. Ho fatto il viaggio e arrivato ai traghetti l'auto ero fermo e l'auto si è spenta.
    Con la famiglia in auto è stato un dramma.
    Non ci potevo credere.
    Cinghia esterna si è sfilata e si è attorcigliata alla puleggia albero motore della distribuzione. Si è spaccato il tendicinghia e si sono piegate le valvole.
    13mila km fa avevo fatto montare tutto il kit di distribuzione e kit esterno originali. Solo la cinghia esterna era contitech (che reputavo migliore).
    Sono molto amareggiato.
    Non ci si può fidare più neanche di marche ritenute affidabili.
    Ora smonteranno la testata è saprò a quanto ammonta il danno.