Gomme termiche fuorilegge da aprile?

Discussione in 'Pneumatici - Cerchi' iniziata da Naigo, 25 Settembre 2008.

  1. Ciao ragazzi,
    cambiando i miei orrendi cerchi da 15 con dei 17 muniti di gomme termiche Michelin comprati usati, il gommista mi ha detto che ad aprile dovrò togliere le termiche perchè la legge impone di smontarle a fine stagione fredda.

    Io non conoscevo questa legge, voi che mi dite? Sapevate questa cosa oppure il gommista mi ha detto una cavolata tanto per farmi ricomprare le gomme tra un pò?

    Sono molto preoccupato! Non voglio spendere altri soldi soprattutto se inutilmente!

    Grazie a tutti!
    Nicola
     
  2. Sto caricando...


  3. il Codice della Strada non parla di obbligo di circolazione con pneumatici invernali, se non su alcune strade alpine ed appenniniche ed in zone a forte rischio di gelo e di innevamento, previa segnalazione con l’apposito cartello “Obbligo di transito con catene o pneumatici da neve”. I pneumatici chiodati sono ammessi dal 15 novembre al 15 marzo, a patto che la vettura sia equipaggiata con appendici “paraspruzzi” dietro alle ruote posteriori, e con limitazione della velocità a 90 km/h sulle strade extraurbane e 50 km/h in città.
     
  4. Scusa Blade ma i pneumatici chiodati in Italia non sono stati proibiti?? :confused:..per quanto riguarda la possibilità di montare gomme termiche e tenerle, come dice Blade c'è si un obbligo ma di montaggio, ovvero in certe strade di montagna vanno montati nei periodi sopra riportati oppure ci si deve dotare di catene al seguito, non c'è nessuna legge che vieti l'uso di pneumatici termici durante tutto l'anno (ovviamente sconsigliato in quanto aumentano i consumi, si usurano inutilmente e potrebbero rendere la macchina instabile nei mesi più caldi proprio a causa della mescola..dipende ovviamente dal pneumatico) tra l'altro noi li chiamiamo gomme da neve o termiche ma sono contraddistinte dalla sigla M+S mood plus snow ovvero pneumatici adatti al fango e alla neve, chi abita in campagna o chi va spesso a caccia o per sentieri con l'autovettura (so che è difficile l'ultima) monta le invernali anche d'estate...conosco una marea di cacciatori con le fiat punto o tipo o panda con gomme da neve montate per inerpicarsi per strase sterrate.:decoccio:
     
  5. ...perfetto, quindi il gommista che mi ha montato i cerchi ha solamente cercato di procaccarsi un pò di lavoro per la primavera prossima!
    Ad ogni modo...con calma cercherò delle gomme estive magari d'occasione almeno evito di girare anche in estate con pneumatici che potrebbero essere rischiosi per la tenuta!
    Grazie per le info!
     
  6. ....se avete notizie utili o pareri discordanti in proposito...direi di sviscerare a modo la questione....mi sembra importante specie per chi macina pochi km all'anno e vorrebbe tenerle sempre montate!
     
  7. Questo è quanto riporta uno specialista gomme magari un po' più completo riguardo la discussione e di maggior chiarezza:

    Pneumatici invernali chiodati; Le caratteristiche dei pneumatici invernali chiodati rimangono invariate rispetto quelli senza chiodi, ma con l' obbligo di rispettare le seguenti condizioni: Montaggio su tutti i pneumatici del veicolo o eventuale rimorchio. Limite di velocità a 90 km/h su strade ordinarie e di 120 km/h in autostrada. Applicazione dei paraspruzzi dietro le ruote posteriori. L' uso è limitato ai veicoli con peso complessivo inferiore a 35 ql. L' uso è altresì limitato al periodo compreso fra il 15 di novembre e il 15 di marzo con possibilità da parte degli Enti Regionali di demandare deroghe.
    L' uso dei pneumatici chiodati è diverso nei vari paesi europei ed è vietato in Germania, Olanda, Polonia e Portogallo.
     
  8. Se intendi specificatamente le chiodate, cosa che non vedo nel tuo post, non posso esserti utile.
    Per quanto riguarda le termiche o invernali, diciamo che e' meglio cambiarle indicativamente tra marzo ed aprile in quanto essendo di mescola piu' morbida ed in particolare, se fai molta attenzione al pneumatico, ci sono delle alette piccole che consentono una migliore aderenza all'asfalto reso viscido sia dalla pioggia che dalla neve ma anche solo dalla diminuzione della temperatura.
    Ora l'insieme di queste alette unite ad una mescola del pneumatico piu' morbida, con l'innalzamento della temperatura oltre i 12/15 gradi hanno un consumo superiore.
    Inoltre approfittare del cambio gomme tra invernali ed estive e' un buon comportamento per avere i pneumatici sempre bilanciati ed in regola indipendentemente dal codice della strada ma in primis per la propria sicurezza soprattutto in condizioni di frenate improvvise o di emergenza.
    Quindi, a mio avviso, chi ti ha dato questo consiglio non lo ha fatto per venderti altre gomme.
    ciao, livio.
     
  9. Non c'è nessun obbligo di smontare le termiche,il gommista cerca solo di spillarti soldi...:D
    Per quanto riguarda l'acquisto futuro di pneumatici nuovi,cosa intendi "d'occasione"..?Spero non usati..xchè,in questo caso,dire che sono sconsigliati è dir poco...:blink:. con la sicurezza non si scherza : good . :
     
  10. Attenzione a non confondere le M+S con gomme termiche perchè i due concetti non vanno necessariamente assieme.

    Le M+S termiche hanno una mescola che lavora bene sotto i 10 gradi pertanto sono consigliate sotto queste tempera di utilizzo e di solito hanno anche un "fiocco di neve" stampato sul fianco.
    Va da se che se usate da primavera in poi, oltre ad essere poco prestazionali si consumano in un attimo.

    Le M+S non termiche (come le Pirelli della mia Crosswagon o quelle montate su Panda 4x4, alcuni SUV e simili) non sono termiche e possono essere usate tutto l'anno ma non hanno chiaramente le prestazioni di estive pure o M+S termiche.

    :decoccio:
     
  11. :decoccio:ciao raga...una domanda....io ho i cerchi da 17" e non catenabili, ho saputo dell'esistenza di calze apposite per la neve. E' vero? Quanto costano e dove si trovano? Grazie 1000 gia da ora buona giornata:decoccio: