GUIDA modifiche prevenzione 1750 tbi

Discussione in '1750 TBi' iniziata da ZioDaedrico, 3 Agosto 2017.

  1. #1ZioDaedrico,3 Agosto 2017
    Ultima modifica di un moderatore: 19 Luglio 2018
    Siccome regna il caos e nessuno ha voglia di leggere il mio buon cuoricino vi propone una guida ..qui sotto troverete TUTTE le modifiche da effettuare fino ad ora conosciute di prevenzione per il 1750 tbi .

    1 - PROBLEMA POMPA ACQUA
    La pompa acqua 1750 tbi ha la girante in plastica si sono verificati casi di distaccamento di quest' ultima dal alberino provocando surriscaldamento ed ebollizione .
    SOLUZIONE
    Montare pompa acqua in ottone o metallo Non originale

    2 - PROBLEMA TUBO MANDATA ARIA TURBINA INTERCOOLER IN ACCIAIO ( solo prima serie )
    Si sono verificati casi che il componente antifischio sul tubo in uscita si crepasse internamente o esternamente a causa delle vibrazioni . Alfa sulla seconda serie ha modificato quest'ultimo riducendolo in plastica che è meno soggetto a rottura dovuto a vibrazione
    SOLUZIONE
    - controllare su TUTTE le prima serie se questo tubo è crepato sopratutto internamente . Se rotto le possibilità sono :
    -Sostituire il tubo con il seconda serie codice 50517447 (178 euro listino )
    -modificare il tubo eliminando io risuonatore . ( in questo caso la turbina a determinati giri emetterà un fischio che potrebbe dare fastidio)

    foto GUIDA modifiche prevenzione 1750 tbi - 1

    In foto n 1

    3 - TRAFILAMENTO OLIO DA CASTELETTO VALVOLE
    In quasi la totalità delle 1750 la guarnizione tra Castelletto valvole e testa si secca - non adeguata incomincerai a trafilava olio ( di solito dal foro candela del cilindro 3-4 )
    SOLUZIONE
    Rifare la sigillatura con prodotto apposito guarnizione per piani ad alta temperatura .
    Purtroppo per quanto banale sia occorre smontare il Castelletto valvole questo vuol dire smantellare tutta la parte superiore del motore compresa la distribuzione . liberando gli alberi a cam quindi è un lavoro per cui ci vogliono almeno 4-5 ore .

    foto GUIDA modifiche prevenzione 1750 tbi - 2

    4 - ROTTURA CAVI BOBINE
    Si è verificato che per colpa del coperchietto cavi bobine ( dove si raccolgono tutti ) che ha delle protuberanze con il tempo si lcerano i cavi
    SOLUZIONE
    Sistemare i cavi il meglio che si può siccome vengono " buttati dentro "
    Eliminare le protuberanze con carta abrasiva e lima e se possibile usare un nastro di gomma sottile per creare un cuscinetto tra cavi e coperchio

    5 - TURBINA CHE NON CARICA OLTRE 1.3 BAR ( su navigatore)
    Questo motore sprigiona molto calore che non si riesce a dissipare perciò i tubi di comando della turbina che lavorano sulle pierburg sono i primi a seccarsi e creparsi. Basta una crepa che la turbina non sarà più efficiente a 100% . E purtroppo se si crepano non esce una spia di avaria motore
    SOLUZIONE
    Cambiare tutti i tubi di comando turbina con tubi nuovi originali

    Ma il mio consiglio è di cambiarli con tubi al silicone che sono più resistenti
    almeno ogni 4 anni .
    Diametro interno del tubo 5mm usare tubi con parere di almeno 2.5 mm

    6 - TUBI ACQUA TURBINA RUGGINE E OTTURAZIONE ( solo prima serie )
    Pultroppo tutti i tubi di mandata - ritorno dalla turbina e il tubo che fa da termostatica a vaschetta sulla prima serie sono in ferro trattato . Quest'ultimo dopo anni e con l erosione del liquido perdono ip trattamento interno . Arruginendosi e camolandosi . Portando anche a problemi di raffreddamento per il passaggio ridotto dalla ruggine
    SOLUZIONE
    Alfa accortasi di questo ha Montato i tubi seconda serie di acciaio anziché di ferro . Risolvendo il problema .

    Tubo turbina -vaschetta cod 50527237 76 euro
    Tubo termostatica -vaschetta cod50517513 46 euro
    Tubo turbina - termostatica cod 55249187 28 euro

    foto GUIDA modifiche prevenzione 1750 tbi - 3
    N 12
    foto GUIDA modifiche prevenzione 1750 tbi - 4
    N 5 n 4

    7 - PRIGIONOERI COLLETTORI DI SCARICO CHE SI SPEZZANO
    A causa delle temperature eccessive può succedere che i prigionieri dei collettori di scarico si spezzano .
    SOLUZIONE
    Montare dadi di serraggio in rame ( opportuni per turbine quindi flangiati e trilobati) montare prigionieri di scarico in acciaio bonificato cat 10.8


    Siccome è ancora lunga chiedo gentilmente se finché non ho finito di scrivere tutto nessuno inquini il post con domande o altro . Per evitare la disgregazione della guida . Grazie
     
    A MatteoPighi1992, Shady78, iddi e ad altre 17 persone piace questo elemento.
  2. Sto caricando...

    Potrebbe interessarti anche: Forum Data
    Modifica brutale by Biesseracing 1750 TBi 13 Gennaio 2019
    Turbo 1750 tbi informazioni generali -modifiche 1750 TBi 6 Novembre 2015

  3. #2ZioDaedrico,5 Agosto 2017
    Ultima modifica di un moderatore: 19 Luglio 2018
    8 - ROTTURA TURBINA PER LUBRIFICAZIONE
    Questo problema affligge in prima persona le nostre auto. Il problema principale è la condensazione - cristalizzazione del olio al interno del tubo -e filtro di mandata alla turbina .
    Questa rottura si realizza nel tempo . Tutte le volte che noi spegniamo la macchina la turbina e in ogni caso a 200 300 gradi ( nelle migliori delle ipotesi) questi gradi vengono trasferiti al tubo che le trasferisce al filtro . Siccome nel tubo ma sopratutto nel filtro rimane un velo di olio sulle pareti quest' olio si " cristallizza " andando a diminuire nel tempo il passaggio del olio . Fino a portare una mancata lubrificazione e la rottura della stessa . Oltre a questo nei primi anni di qv questa rottura era anche dovuta agli interventi di manutenzione troppo lunghi scelti da alfa così il filtro olio si andava a tappare e mandava in circolo molti detriti( alfa prescriveva 35000km ) test hanno confermato che il giusto tempo di manutenzione ( poi adottato anche da alfa ) e 10000km se si ha il piede pesante e 15000km se si è " normali" In ogni caso mantenersi in questo range. La rottura funziona nella stessa maniera dell' olio . I detriti bloccano il filtro e vi è mancanza di lubrificazione .
    Qui apro una parentesi per mio parere personale e dai test effettuati l olio selenia non è adatto ad una guida spinta su questo motore e in ogni caso e un olio che lascia molte morchie io consiglio motul x Cess o x cleen che rispetta le specifiche richieste .
    SOLUZIONE
    Il problema è da risolvere in 3 passaggi

    - sostituite OBBLIGATORIAMENTE su tutte le prima serie il tubo di mandata olio alla turbina ( sulla seconda serie è stato modificato è coibettato ) codice 55258147 euro 53

    - sostituite almeno ogni 2 cambi olio o ogni cambio olio il bullone filtro ( si può anche tentare di pulirlo ma dovete essere sicuri del risultato . L ideale è pulirlo con una vasca ultrasuoni)
    Cod 55224860 euro 17.60

    O eliminarlo ( sinceramente non credo proprio che quei micro detriti facciano qualcosa alla turbina dato il gioco che ha tra benzina e alberino . e se si usa l intervento di manutenzione sopra prescritto i detriti saranno veramente pochissimi . In questo caso si può eliminare il filtro e montare il bullone cod 10181711
    Questa modifica è già stata testata per 60000km.

    - cambiare olio ogni 10000 15000km .E usare oli di qualità . Non fidatevi delle Marche troppo commerciali . Costano molto e valgono il normale .

    foto GUIDA modifiche prevenzione 1750 tbi - 5
    9 - ROTTURA TURBINA PER CATALIZATORE
    Se si ha il piede pesante può succedere che data la temperatura altissima che raggiungono i collettori di scarico nel tempo si formano delle crepe sui collettori o sulla chiocciola calda della turbina . Ovviamente a questo punto ce da sostituire TUTTA la turbina perché a ricambio non danno solo i collettori . Ma perché succede ciò ? Perché il catalizzatore studiato da alfa e quanto più controproducente e devastante a livello di contropressioni e dissipazione termica .( questo non succede se si è dei nonni a guidare )
    SOLUZIONE
    Montare un catalizzatore 300 200 o 100 celle o scatallizzare con un downpipe ( con il downpipe avrete anche ip beneficio che non strappa più a freddo cosa che avrete notato tutti )

    Per aiutare ciò si può implementare un sistema di raffreddamento dei collettori . Come la 4c . ( anche questo progetto lo sto studiando in questo periodo) precisiamo NON risolve il problema catalizzatore . Ma aiuta a tenere le temperature un Po più basse

    10 - BORBOTTIO DELLA VASCHETTA ( EFFETTO GAISER )
    Può succedere che dopo una tirata aprite il cofano e sentire un effetto gaiser. Questo succede perché l acqua non è più in movimento e l acqua rimasta nel circuito turbina " bolle " questo non è propriamente un " problema " ma determina il fatto che la turbina è troppo calda ancora . E verte volte anche se si fa cooldown lo fa lo stesso . Date le temperature caldissima esterne.
    SOLUZIONE
    Montare una pompa supplementare ( la 4c la monta ) per aiutare e continuare a far circolare l acqua anche ad auto spenta per tot tempo . Nella turbina. ( questa modifica l sto implementando in questo periodo . )
     
    A Cristian. S, Shady78, iddi e ad altre 12 persone piace questo elemento.
  4. Chiedo ai moderatori se possono sbloccarmi la funzionalità di modificare su questa discussione dei messaggi, anche passato il tempo massimo . Così da tenerla aggiornata. Inoltre mi aspetto di non leggere i soliti messaggi da bimbominchia del tipo " il mio amico mi ha detto " . Ma costruttive e con un Po di logica . Grazie per l attenzione. Sempre disponibile.
     
    A Cristian. S, Shady78, iddi e ad altre 4 persone piace questo elemento.
  5. Grande zio..come al solito il tuo contributo è davvero importante!
     
    A Alfacecco46, Shady78 e ZioDaedrico piace questo elemento.
  6. Che dire. Lasci a bocca aperta anche me che ti conosco.....complimenti e soprattutto meno male che ci sono "solo 10" interventi....altrimenti avresti dovuto scrivere "il piccolo manuale meccanico dello Zio"....
     
    A Cristian. S e ZioDaedrico piace questo messaggio.
  7. Zio a parti i basilari complimenti per questa guida vorrei chiederti se puoi dire a tuo parere quali sono gli interventi INDISPENSABILI per preservare il motore, intendo proprio quegli interventi tipo il tubo mandata olio dai quali non si puo prescindere se si vuol scongiurare qualsiasi rottura
     
  8. Bc....è come chiedere al prete quali sono i peccati da confessare.
    TUTTI !
    (Lo zio sarebbe il prete )
     
    A Shady78 piace questo elemento.
  9. N 1 prevenzione
    N 2 da controllare obbligatoriamente
    N3non comporta rotture ma continua a perdere olio . Se non trafila molto si può lasciare .. Ma è sempre una perdita che non va bene
    N4 da controllare
    N5 da sostituire ogni 4 anni tanto si rompono
    N6 io consiglio di smontarli controllarli e valutare l usurave la ruggine. Da lì si decide se cambiarli
    N7 cambiare solo quando si cambia turbo
    N8 da fare assolutamente
    N9 valutare se si è nonni a guidare si può lasciare originale se si spinge se siete furbi almeno mettete un 300 celle
    N10 ancora in sviluppo
     
    A iddi, rogopao e Giuglissimo piace questo elemento.
  10. Già proprio così
     
    A iddi, rogopao e None piace questo elemento.
  11. Verissimo None che potrebbe dirmi che sono tutti indispensabili ma per fortuna mi ha elencato quali sono piu indispensabili di altri, se non altro perche se devo farli dovró pur partire dai piu importanti :)