Infotaiment Alfa Romeo Giulia

ManuelRancati

Nuovo Alfista
9 Ottobre 2021
14
4
4
Regione
Lombardia
Alfa
non la possiedo
Buongiorno a tutti, sto cercando un'Alfa Romeo Giulia 2.2 210 Cv Q4 Veloce, premetto che lavoro in una concessionaria Jaguar Land Rover e nella mia lista di probabili vetture c'era anche la Jaguar XE.
Vorrei solo fare 2 domandine veloci sulla Giulia ( che a me esteticamente fa impazzire ).
1) Infotaiment: La versione con schermo da 8" è collegata ad internet tramite scheda sim? o va dato l'accesso all'hotspot del telefono? inoltre le mappe sono aggiornate in base al traffico?
2) Fari: Le lampadine xenon sono sostituibile con lampadine a led?

Grazie a tutti per le risposte.
 

VURT

Massimo esperto in Rumori
21 Febbraio 2010
25,621
16,630
171
Salerno
Regione
Campania
Alfa
Giulia
Motore
2.2 150cv Super
Altre Auto
Opel Astra, Fiat Bravo GT, Alfa 156, Lancia Lybra, bmw serie3, Alfa 159 grigia, nera, Alfa Giulietta, Lancia Ypsilon,Fiat G.Punto
Buongiorno a tutti, sto cercando un'Alfa Romeo Giulia 2.2 210 Cv Q4 Veloce, premetto che lavoro in una concessionaria Jaguar Land Rover e nella mia lista di probabili vetture c'era anche la Jaguar XE.
Vorrei solo fare 2 domandine veloci sulla Giulia ( che a me esteticamente fa impazzire ).
1) Infotaiment: La versione con schermo da 8" è collegata ad internet tramite scheda sim? o va dato l'accesso all'hotspot del telefono? inoltre le mappe sono aggiornate in base al traffico?
2) Fari: Le lampadine xenon sono sostituibile con lampadine a led?

Grazie a tutti per le risposte.
Ciao, benvenuto. Ti rispondo solo alla seconda domanda, si sono sostituibili ma se prendi i 35w bixenon non ne sentirai l’esigenza.
Se esteticamente ti fa impazzire, mettilo come priorità. Secondo me appaga molto di più di un infotaimet piu o meno sofisticato
 
M

MPP

Utente Cancellato
Buongiorno a tutti, sto cercando un'Alfa Romeo Giulia 2.2 210 Cv Q4 Veloce, premetto che lavoro in una concessionaria Jaguar Land Rover e nella mia lista di probabili vetture c'era anche la Jaguar XE.
Vorrei solo fare 2 domandine veloci sulla Giulia ( che a me esteticamente fa impazzire ).
1) Infotaiment: La versione con schermo da 8" è collegata ad internet tramite scheda sim? o va dato l'accesso all'hotspot del telefono? inoltre le mappe sono aggiornate in base al traffico?
2) Fari: Le lampadine xenon sono sostituibile con lampadine a led?

Grazie a tutti per le risposte.
Rispondo solo alla 1: nessuna scheda SIM, non usa l'Hot Spot del telefono, il traffico sulle mappe si aggiorna solo con il sistema RDS-TMC via radio FM.
Non è possibile nessun tipo di mirroring se non con moduli aggiuntivi di terze parti.
 

ciomauro

Super Alfista
8 Aprile 2018
5,424
6,218
164
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
Giulia
Motore
2.0 turbo 200 CV Q2
Rispondo solo alla 1: nessuna scheda SIM, non usa l'Hot Spot del telefono, il traffico sulle mappe si aggiorna solo con il sistema RDS-TMC via radio FM
Questo vale per le Giulia fino al 2019, dal MY2020 l'infotainment è connesso.
(Dal sito Stellantis):

Evoluzione in tre direzioni: tecnologia, guida autonoma, connettività
Da sempre a bordo di ogni vettura Alfa Romeo è possibile ritrovare il meglio della tecnologia applicata al prezioso patrimonio tecnico e alle ineguagliabili emozioni di guida che contraddistinguono ogni creazione del marchio. Scegliere Giulia o Stelvio significa non essere disposti a scendere a compromessi tra le soluzioni che derivano dalla centralità di chi siede al posto di guida e il massimo benessere, nell'accezione più ampia del termine. Secondo Alfa Romeo, infatti, esprimere comfort significa rendere piacevole, organizzata, sicura ogni esperienza a bordo della berlina o del SUV: per questo salire a bordo di Giulia e Stelvio e accomodarsi, indifferentemente, sui sedili anteriori o sul divano posteriore regala stimoli capaci di costruire una comfort zone avvolgente e dinamica che si muove con sicurezza, qualità e velocità.
Questa filosofia ha accompagnato passo dopo passo lo sviluppo delle rinnovate Giulia e Stelvio, che con il MY 2020 evolvono in tre aspetti complementari rispetto agli apprezzati propulsori, le raffinate soluzioni tecniche, la dinamica di guida che evolve in esperienza di guida e che ormai è un solido riferimento nelle rispettive categorie e il design distintamente italiano. Sugli stessi livelli di eccellenza sono oggi anche la qualità degli interni e la tecnologia di bordo, grazie ai nuovi sistemi ADAS, alla guida autonoma che approda al livello 2, il nuovo sistema di infotainment completamente rinnovato e dotato di servizi connessi, l'interfaccia uomo-macchina ridisegnata.



Nuovo infotainment
A bordo di Giulia e Stelvio si crea un rapporto simbiotico tra uomo e vettura grazie allo sterzo diretto, alla dinamica di guida che è ormai un riferimento indiscusso nelle categorie di riferimento, alla distribuzione perfetta dei pesi e alle risposte del veicolo sempre sincere ed entusiasmanti. Queste le caratteristiche tecniche distintive studiate per trasferire emozioni al conducente su ogni strada, e riceverne. Per godere appieno e senza distrazioni di un'esperienza di guida totalizzante, in cui passione e sicurezza possano convivere, occorre che l'interazione tra l'uomo e l'auto sia totale. Per questo con il nuovo MY2020 di Giulia e Stelvio l'interfaccia HMI evolve ad un livello superiore, si sviluppa nel senso di un miglioramento semplice, fruibile e intuitivo.
Per cominciare, le vetture offrono di serie il nuovo schermo TFT da 7" posto nel cuore del quadro strumenti, a portata di sguardo. Il layout dello schermo è stato ridisegnato, per accogliere un maggior numero di informazioni in modo razionale ed ospitare i parametri relativi alle tecnologie di guida autonoma.
Il display centrale da 8,8" evolve in modo sostanziale, diventando touchscreen e grazie ad un layout completamente nuovo, ottimizzato nella grafica secondo la logica dei widget, componenti grafici studiati per interagire intuitivamente con tutte le funzionalità e personalizzabili a seconda delle più diverse esigenze con un semplice drag and drop. Ogni utente può creare così la propria homepage, in cui ogni funzionalità della vettura è un'applicazione. In questo modo, con un semplice scroll orizzontale si possono disporre le schermate di accesso relative all'Alfa DNA, alla radio, ai media, al telefono, al navigatore, al climatizzatore, ai servizi connessi e agli ADAS. L'interazione è dunque massima e su misura, e per l'utilizzo il conducente può decidere se optare per il rotary knob o la funzionalità touchscreen.



Alfa Connect Services
Le nuove Alfa Romeo Giulia e Stelvio MY2020 sono equipaggiate con Alfa Connect Services, lo strumento che offre connettività di bordo avanzata e una serie di servizi utili per la sicurezza e il comfort.
I pacchetti disponibili sono numerosi: My Assistant offre la chiamata SOS che in caso di collisione o emergenza, consente all'occupante attraverso il tasto SOS sulla plafoniera al tetto, o il comando sulla radio o tramite mobile app, di inviare richiesta di soccorso al call center con posizione e identificativo del veicolo. In caso di incidente, la chiamata parte in automatico. Nei casi di avaria del veicolo è possibile inviare la chiamata all'assistenza stradale con le coordinate del veicolo per consentirne il soccorso. La chiamata è attivabile attraverso il pulsante Assist sulla plafoniera, o premendo il comando sul display della radio o sulla mobile app del proprio smartphone. Con le stesse modalità è inoltre possibile mettersi in contatto direttamente con il Customer Care per richiedere supporto. Incluso nel pacchetto c'è anche il servizio di report, con cui il cliente viene informato sullo stato di salute della propria Alfa Romeo tramite report mensili mandati via mail. My Remote comprende diversi servizi tra cui la possibilità di controllare a distanza via smartphone/smartwatch alcune funzionalità della propria vettura (apertura/chiusura porte, lampeggio luci), di comunicare con assistenti digitali vocali Alexa, Google Home, di localizzare il veicolo, di controllare alcuni parametri (velocità e area) e di essere avvisati nel caso in cui non siano rispettati.
My Car consente di tenere sempre sotto controllo lo stato di salute e i parametri della vettura.
My Navigation comprende le applicazioni per la ricerca della destinazione e dei Point of Interest (POI) a distanza e gli avvisi in tempo reale sulle condizioni traffico, meteo e autovelox. È incluso nel pacchetto anche il servizio Send & Go con cui il cliente ha la possibilità di inviare la destinazione sul proprio navigatore direttamente dal proprio smartphone o dal portale web. Non mancano poi il servizio My Wi-Fi che permette di condividere la connessione internet tra più dispositivi a bordo, fino a un massimo di 8, My Theft Assistance, che avvisa il proprietario in caso di tentato furto o My Fleet Manager, pensato per la gestione delle flotte. Molti di questi tool saranno disponibili già al lancio, mentre l'offerta complessiva sarà arricchita e completata nel corso del 2020.
 
M

MPP

Utente Cancellato
Questo vale per le Giulia fino al 2019, dal MY2020 l'infotainment è connesso.
(Dal sito Stellantis):

Evoluzione in tre direzioni: tecnologia, guida autonoma, connettività
Da sempre a bordo di ogni vettura Alfa Romeo è possibile ritrovare il meglio della tecnologia applicata al prezioso patrimonio tecnico e alle ineguagliabili emozioni di guida che contraddistinguono ogni creazione del marchio. Scegliere Giulia o Stelvio significa non essere disposti a scendere a compromessi tra le soluzioni che derivano dalla centralità di chi siede al posto di guida e il massimo benessere, nell'accezione più ampia del termine. Secondo Alfa Romeo, infatti, esprimere comfort significa rendere piacevole, organizzata, sicura ogni esperienza a bordo della berlina o del SUV: per questo salire a bordo di Giulia e Stelvio e accomodarsi, indifferentemente, sui sedili anteriori o sul divano posteriore regala stimoli capaci di costruire una comfort zone avvolgente e dinamica che si muove con sicurezza, qualità e velocità.
Questa filosofia ha accompagnato passo dopo passo lo sviluppo delle rinnovate Giulia e Stelvio, che con il MY 2020 evolvono in tre aspetti complementari rispetto agli apprezzati propulsori, le raffinate soluzioni tecniche, la dinamica di guida che evolve in esperienza di guida e che ormai è un solido riferimento nelle rispettive categorie e il design distintamente italiano. Sugli stessi livelli di eccellenza sono oggi anche la qualità degli interni e la tecnologia di bordo, grazie ai nuovi sistemi ADAS, alla guida autonoma che approda al livello 2, il nuovo sistema di infotainment completamente rinnovato e dotato di servizi connessi, l'interfaccia uomo-macchina ridisegnata.



Nuovo infotainment
A bordo di Giulia e Stelvio si crea un rapporto simbiotico tra uomo e vettura grazie allo sterzo diretto, alla dinamica di guida che è ormai un riferimento indiscusso nelle categorie di riferimento, alla distribuzione perfetta dei pesi e alle risposte del veicolo sempre sincere ed entusiasmanti. Queste le caratteristiche tecniche distintive studiate per trasferire emozioni al conducente su ogni strada, e riceverne. Per godere appieno e senza distrazioni di un'esperienza di guida totalizzante, in cui passione e sicurezza possano convivere, occorre che l'interazione tra l'uomo e l'auto sia totale. Per questo con il nuovo MY2020 di Giulia e Stelvio l'interfaccia HMI evolve ad un livello superiore, si sviluppa nel senso di un miglioramento semplice, fruibile e intuitivo.
Per cominciare, le vetture offrono di serie il nuovo schermo TFT da 7" posto nel cuore del quadro strumenti, a portata di sguardo. Il layout dello schermo è stato ridisegnato, per accogliere un maggior numero di informazioni in modo razionale ed ospitare i parametri relativi alle tecnologie di guida autonoma.
Il display centrale da 8,8" evolve in modo sostanziale, diventando touchscreen e grazie ad un layout completamente nuovo, ottimizzato nella grafica secondo la logica dei widget, componenti grafici studiati per interagire intuitivamente con tutte le funzionalità e personalizzabili a seconda delle più diverse esigenze con un semplice drag and drop. Ogni utente può creare così la propria homepage, in cui ogni funzionalità della vettura è un'applicazione. In questo modo, con un semplice scroll orizzontale si possono disporre le schermate di accesso relative all'Alfa DNA, alla radio, ai media, al telefono, al navigatore, al climatizzatore, ai servizi connessi e agli ADAS. L'interazione è dunque massima e su misura, e per l'utilizzo il conducente può decidere se optare per il rotary knob o la funzionalità touchscreen.



Alfa Connect Services
Le nuove Alfa Romeo Giulia e Stelvio MY2020 sono equipaggiate con Alfa Connect Services, lo strumento che offre connettività di bordo avanzata e una serie di servizi utili per la sicurezza e il comfort.
I pacchetti disponibili sono numerosi: My Assistant offre la chiamata SOS che in caso di collisione o emergenza, consente all'occupante attraverso il tasto SOS sulla plafoniera al tetto, o il comando sulla radio o tramite mobile app, di inviare richiesta di soccorso al call center con posizione e identificativo del veicolo. In caso di incidente, la chiamata parte in automatico. Nei casi di avaria del veicolo è possibile inviare la chiamata all'assistenza stradale con le coordinate del veicolo per consentirne il soccorso. La chiamata è attivabile attraverso il pulsante Assist sulla plafoniera, o premendo il comando sul display della radio o sulla mobile app del proprio smartphone. Con le stesse modalità è inoltre possibile mettersi in contatto direttamente con il Customer Care per richiedere supporto. Incluso nel pacchetto c'è anche il servizio di report, con cui il cliente viene informato sullo stato di salute della propria Alfa Romeo tramite report mensili mandati via mail. My Remote comprende diversi servizi tra cui la possibilità di controllare a distanza via smartphone/smartwatch alcune funzionalità della propria vettura (apertura/chiusura porte, lampeggio luci), di comunicare con assistenti digitali vocali Alexa, Google Home, di localizzare il veicolo, di controllare alcuni parametri (velocità e area) e di essere avvisati nel caso in cui non siano rispettati.
My Car consente di tenere sempre sotto controllo lo stato di salute e i parametri della vettura.
My Navigation comprende le applicazioni per la ricerca della destinazione e dei Point of Interest (POI) a distanza e gli avvisi in tempo reale sulle condizioni traffico, meteo e autovelox. È incluso nel pacchetto anche il servizio Send & Go con cui il cliente ha la possibilità di inviare la destinazione sul proprio navigatore direttamente dal proprio smartphone o dal portale web. Non mancano poi il servizio My Wi-Fi che permette di condividere la connessione internet tra più dispositivi a bordo, fino a un massimo di 8, My Theft Assistance, che avvisa il proprietario in caso di tentato furto o My Fleet Manager, pensato per la gestione delle flotte. Molti di questi tool saranno disponibili già al lancio, mentre l'offerta complessiva sarà arricchita e completata nel corso del 2020.
Giusto, si sono evoluti, finalmente...
 

lovAR

Alfista Intermedio
17 Dicembre 2019
226
168
44
Regione
Puglia
Alfa
Giulia
Motore
2.0 TB
In realtà, il mirroring dello smartphone è fattibile, non con app native, anche su smartphone senza root e anche su MY antecedenti al 2020.
 
  • Like
Reactions: ManuelRancati

ciomauro

Super Alfista
8 Aprile 2018
5,424
6,218
164
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
Giulia
Motore
2.0 turbo 200 CV Q2
In realtà, il mirroring dello smartphone è fattibile, non con app native, anche su smartphone senza root e anche su MY antecedenti al 2020.
Si è vero, infatti io l'ho fatto ed è anche parecchio semplice. però noto che con i film di Netflix non funziona. Non che me ne importi molto perché di sicuro non guardo un film in auto ma era per curiosità
 
  • Like
Reactions: ManuelRancati
M

MPP

Utente Cancellato
In realtà, il mirroring dello smartphone è fattibile, non con app native, anche su smartphone senza root e anche su MY antecedenti al 2020.
Quindi potrei su una MY 2017 (HW di prima generazione) fare un mirroring via USB direttamente dal mio iPhone (o Android)?
Non sono necessari almeno un HW di seconda generazione (offerto con CarPlay e Android auto) o moduli aggiuntivi?
Utilizzerebbe microfoni e altoparlanti dell'infotainment?
 
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: ManuelRancati

ManuelRancati

Nuovo Alfista
9 Ottobre 2021
14
4
4
Regione
Lombardia
Alfa
non la possiedo
Ciao, benvenuto. Ti rispondo solo alla seconda domanda, si sono sostituibili ma se prendi i 35w bixenon non ne sentirai l’esigenza.
Se esteticamente ti fa impazzire, mettilo come priorità. Secondo me appaga molto di più di un infotaimet piu o meno sofisticato
Grazie mille per il benvenuto, il problema è che ho bisogno di un navigatore aggiornato con il traffico in tempo reale per via del lavoro, ma leggo che ha android auto ed apple car, in tal caso posso utilizzare google maps.
Rispondo solo alla 1: nessuna scheda SIM, non usa l'Hot Spot del telefono, il traffico sulle mappe si aggiorna solo con il sistema RDS-TMC via radio FM.
Non è possibile nessun tipo di mirroring se non con moduli aggiuntivi di terze parti.
Scusa con mirroring intendi che non sono disponibili android auto e apple car? Perchè io leggevo di si e su tutti gli annunci di autoscout è inserito fra gli accessori.
 

ManuelRancati

Nuovo Alfista
9 Ottobre 2021
14
4
4
Regione
Lombardia
Alfa
non la possiedo
Scusate ma se non erro su Giulia c'è android auto su quasi tutte le vetture anche precedenti al 20MY di conseguenza non ci sarebbe il problema con il navigatore, poiche potrei utilizzare google maps senza problemi, senza contare la comodità con Spotify e le risposte di whatsapp!!
 
  • Like
Reactions: Piezio77 e VURT

Chi Siamo

  • L’obiettivo primario di Club Alfa è quello di riunire, in spirito di amicizia tutti i possessori di autovetture “Alfa Romeo”, ed i simpatizzanti, dotati di autovetture anche di altra casa automobilistica.
    Nata come community ispirata ai grandi forum d’oltreoceano, Club Alfa diventa rapidamente il luogo principale di aggregazione ed informazione del mondo Alfa Romeo e FCA.
    Maggiori Informazioni.

Funzioni Utente