Manicotto aspirazione alfa 146 ts del 98

Discussione in 'Tagliandi - Spese riparazioni - Ricambi' iniziata da xxsiv, 26 Luglio 2019.

Tag (etichette):
  1. Cerco il manicotto del aspirazione di una 146 ts 1.4 benzina del 1998
    il cod 60625695 qualcuno sa dove poterlo trovare??
    grazie
     
  2. Sto caricando...

    Potrebbe interessarti anche: Forum Data
    Coppia serraggio puleggia lato aspirazione Tagliandi - Spese riparazioni - Ricambi 19 Aprile 2019
    Cerco debimetro originale per alfa 146 1.4 ts 76kw anno 2000 Tagliandi - Spese riparazioni - Ricambi 31 Maggio 2017
    Distribuzione alfa 146 1.4 ts 1998 Tagliandi - Spese riparazioni - Ricambi 14 Dicembre 2016

  3. In concessionaria non dovresti avere problemi ad averlo
     
  4. Ti ringrazio di aver risposto :):):):):)
    ma purtroppo ho già provato, l'alfa romeo mi dice che è fuori produzione non ve ne sono disponibili,
    gli sfasciacarrozze li tagliano e li buttano via
    pare che non vi siano stati produttori 'alternativi' all'originale....
    dovrei trovare qualcuno che ha uno dimenticato su uno scaffale
    Per il momento l'ho 'riparato' ma sarebbe meglio uno nuovo (o quasi) dato che la macchina la uso tutti i giorni
     
  5. Ciao.
    Se vuoi ti spiego come va fatta a regola d'arte la riparazione, ed allora diventa solida e duratura.

    Va rimossa la nervatura a destra e a sinistra usando una mola con disco lamellare: questo perchè il manicotto va nastrato per l'intera lunghezza per renderlo robusto e durevole, inoltre il nastro deve poter aderire alla gomma del manicotto, cosa che con la nervatura sarebbe impossibile.

    Poi va lavato accuratamente con detersivo per piatti e acqua calda dentro e fuori sfregandolo con una spugna abrasiva, in modo da rimuovere ogni residuo di grasso. Per la fase successiva servirà rimuovere anche il corpo farfallato.

    Questo una volta fissato su una morsa ti permette di fissare un estremità del manicotto.

    Ora fissi la partenza della spira del nastro al manicotto con un pezzo di nastro isolante da elettricista e procedi a nastrare stirando la spira e sovrapponendo ogni giro del 50% a quello precedente.

    Dovrai tirare il manicotto dalla estremità libera in modo che le spire possano ricoprire le anse flessibili del manicotto stesso.

    Una volta giunto all'estremità opposta del manicotto (vicinissimo alla fascetta), prosegui con le spire a ritroso sino a coprire tutto il manicotto nuovamente per intero sempre con spire sovrapposte e fermati in prossimità della fascetta.

    Li fissa nuovamente l'ultima spira con del nastro isolante da elettricista.

    A questo punto lo sganci dal corpo farfallato, che puoi tranquillamente rimontare e metti il manicotto su un piatto ceramico, infornalo a 60° per mezzora a forno già caldo: servirà per attivare la vulcanizzazione.

    Ora attendi che si sfreddi naturalmente e puoi rimontarlo.

    Con la vulcanizzazione il nastro diventerà tutt'uno col manicotto,
    ti durerà altri vent'anni.
     
  6. #5Flagello,30 Luglio 2019
    Ultima modifica: 30 Luglio 2019


  7. Grazie per il prezioso suggerimento avevo pensato anche io ad un nastro autovulcanizzante (resiste a 260° acqua,oli,pressione ecc...) o ad un banale termorestringente che si prestano bene ad adattarsi alle curve dei soffietti senza tagliare nulla.
    Ho visitato il link ma il manicotto è differente, è quello all'altra estremità del debimetro tra questo e il filtro aria (quello nell'alloggiamento dovrebbe essere il sensore temperatura aria aspirata che è presente solo nella serie del '98 ).
    provo a caricare una foto dove ho cerchiato il manicotto.
    Se non ne trovo uno nuovo procederò ad una bella 'fasciatura' :):):)
     

    Files Allegati:

  8. Se smanetti nel link trovi anche l'altro pezzo che serve a te!

    P.s.: avendo il manicotto in quello stato il tuo MAF è sicuramente da buttare, visto che sono sensibilissimi alla polvere, che li danneggia irrimediabilmente.
     
  9. Non lo producono più da almeno 10 12 anni...

    Vedi in uno sfascio
     
  10.  
  11. Infatti con mio dispiacere ho scoperto questa cosa, per cui devo trovare qualche fondo di magazzino o trovarmi nel momento in cui viene rottamata una 146 come la mia, gli 'sfasci 'a cui ho chiesto mi hanno spiegato che è un pezzo che tagliano o buttano via non ha valore non lo conservano......
    E' come la ricerca 'dell'arca perduta' :D:D:D:D