Peripezie di un tettuccio panoramico apribile (a lieto fine)

Discussione in 'Esterni Vettura' iniziata da Fantasma, 30 Settembre 2020.

  1. Ciao a tutti.
    Sono a raccontarvi la disavventura, fortunatamente a lieto fine, del tettuccio panoramico apribile della mia Giulia Super 2.2 D 132 kw color grigio vesuvio, acquistata usata nel gennaio di quest'anno, consegnatami dal concessionario che l'ha importata (non Alfa) i primi di marzo (proviene dalla germania e ci son voluti due mesi per nazionalizzarla) e ritirata due giorni prima del lockdown.
    L'auto è stata immatricolata a settembre 2017 ed aveva all'attivo, all'atto del ritiro, 20.001 chilometri.
    Consegnata perfettamente pulita e con tagliando completo eseguito.
    A parte i problemi noti (sensori parcheggio anteriori anarchici, copri vano batteria di pessima fattura, infotainment criticabile, batteria che non si ricarica mai completamente, start$stop che funziona a tratti per via della della batteria non completamente scarica, etc etc) non presentava alcuna altra anomalia, tutti gli accessori, dico tutti e non son pochi, hanno sempre funzionato benissimo sin da subito, senza mai dare problemi, come tutt'ora.
    Finita la prima fase della chiusura ho iniziato ad usare seriamente l'auto, con spostamenti anche importanti, ho fatto da me anche tutti gli aggiornamenti del navigatore e dell'infotainment. (Grazie a Voi ;))
    Il tettuccio apribile era ed è una manna, bellissimo sia da vedere che, soprattutto, da usare.
    Poi, a fine giugno, dopo qualche giorno di fermo causa weekend precedente pregno di chilometri :cool: (lo start&stop ha ricominciato a funzionare), il fattaccio.
    Entro in auto alle due di pomeriggio e per rinfrescarla apro tutto l'apribile, compreso il tetto. Parto con il condizionatore acceso e mi avvio al lavoro. Dopo pochi chilometri decido di chiudere tutto e di affidarmi alla frescura del condizionatore. Chiudi i finestrini e al primo semaforo anche il tetto. Noto però che non si chiude del tutto. Lo riapro e riprovo a chiuderlo, ma niente, non va in chiusura completa e continua a rimanere leggermente aperto a compasso. Decido allora di riprovare un'altra volta e lo riapro completamente, sino alla seconda battuta, poi lo richiudo e ancora niente, si ferma ancora leggermente a compasso. Provo a riaprirlo un'ultima volta, sino alla prima battuta sembrava tutto ok, ma appena raggiunta la battuta finale inizia ad emettere un rumore sinistro di ingranaggi. :confused: Provo a chiudere ma nulla, è rimasto bloccato in tutta apertura e da li non ha più voluto saperne di muoversi. Ad ogni pressione del pulsante emetteva rumori di ingranaggi, ma nulla più, non si è più chiuso. :mad:
    Porto subito l'auto in concessionaria per una verifica e dopo averla esaminata mi rispondono che la tiranteria è da sostituire e che le guide sono fuori asse, mi riconsegnano la vettura con il tetto chiuso e disattivato in attesa dell'arrivo dei ricambi e con un preventivo di 1.800,00 euro. :eek:
    Tramite alcune letture su questo fantastico ;) forum, scopro, iscrivendomi al sito FCA, che la mia auto gode :D di una estensione della garanzia ufficiale per due anni oltre la scadenza naturale.
    Decido di avvalermi di questa opzione invece che della garanzia del concessionario che me l'ha venduta, anche perché distante da casa mia qualche centinaio di chilometri (avrei dovuta portargliela:(). Invio il preventivo alla compagnia assicurativa che gestisce la garanzia e mi rispondono che il rimborso è possibile e di inviare loro fattura, ricevuta di pagamento nonché IBAN e BIC per effettuare il rimborso, provvedendo a comunicarmi anche il numero di sinistro di riferimento appositamente aperto.
    Arrivati i pezzi di ricambio e riaperta a pieno regime la carrozzeria autorizzata Alfa a seguito della cessazione delle assenze per Covid, a metà settembre porto l'auto in concessionaria ed eseguono la riparazione, peraltro il costo è diminuito perché si sono accorti che la tendina non è da sostituire e quindi non l'anno fatturata, costo totale della riparazione euro 1.500,00 circa, iva compresa.
    Ritiro l'auto e invio tutto alla compagnia assicurativa. Dopo meno di una settimana controllo il conto corrente e tac! :):):) vedo accreditato il bonifico con l'intera cifra spesa meno quanto pagato per i materiali di consumo (circa 14 euro).
    Ora sono tornato a godere (come un riccio :D) del tetto apribile.
    La compagnia assicurativa è la Allianz Warranty GmbH con sede in Germania e l'estensione è la Allianz Extension Premium Plus, copertura F04.
    Grazie per aver letto tutto il post.
    Buona strada e buona passione.
     
    A -Nemo-, stelvioinnamorato, Rospin Esposito e ad altre 4 persone piace questo elemento.
  2. Sto caricando...

    Potrebbe interessarti anche: Forum Data
    Fischi dal tetto panoramico... a 220Km_h Esterni Vettura 7 Ottobre 2019
    Tettuccio Giulia rumoroso Esterni Vettura 13 Maggio 2017
    Tetto apribile panoramico Esterni Vettura 11 Febbraio 2017

  3. Tutto è bene ciò che finisce bene
     
    A Fantasma piace questo elemento.