Pomigliano non convince Marchionne..

Discussione in 'Alfa Romeo News' iniziata da J.Kay, 17 Luglio 2006.

  1. FIAT, POMIGLIANO NON CONVINCE MARCHIONNE
    P.Pic. per Il Mattino - Un incontro urgente tra il management Fiat e il sindacato confederale da attuarsi nella prossima settimana. È la richiesta della Fim Cisl di Napoli dopo la visita dell’amministratore delegato della Fiat nello stabilimento di Pomigliano Marchionne avvenuta giovedì scorso, visita che secondo indiscrezioni non avrebbe convinto ancora del tutto il manager sulla qualità produttiva dello stabilimento e, quindi, sull’opportunità di portare qui la linea della nuova «147». Il sospetto dei sindacati è che si cerchi un appiglio per portare la nuova auto in uno stabilimento in crisi, per evitarne la chiusura.

    Speriamo non chiudano questo stabilimento per spostare la catena produttiva di 149 a Cassino, anche se le auto prodotte a Pomigliano alcune hanno dei difetti nell'assemblaggio. :smiley_015:
     
  2. Sto caricando...


  3. Bhe', se fosse cosi' speriamo che almeno si adegui lo stabilimento a livelli qualitativi piu' alti che possano soddisfare la futura gamma. :fragend013:
     
  4. ecco a voi Pomigliano......
    In pratica le scocche appena verniciate passano esternamente ai padiglioni correndo il rischio di essere già danneggiate prima dell'assemblaggio!!!!!!!!!
     

    Files Allegati:

  5. Strano..... e se piove?
     
  6. Ho un amico che lavoro a nello stabilimento di Pomigliano ed effettivamente devo purtroppo confermare il problema che ha citato nel primo post il nostro J.
    Per sua stessa ammissione, spesso l'assemblaggio lascia a desiderare poiché dicono che la loro è una forma di protesta verso gli amministratori... cassa integrazione, stipendi non sufficienti per lo stile di vita dell'euro, ecc...
    Quando io comprai la mia nasona lui mi confidò di aver fatto bene a scegliere il vecchio modello al nuovo (allora uscito da appena 2 mesi) perché aveva visto come venivano assemblati alcuni pezzi dai suoi colleghi.
    Bhè, che dire... il problema dell'assemblaggio secondo me è un problema che le macchine italiane avranno sempre... i nostri operai sono scontenti ed hanno pure ragione!!!
     
  7. io ritengo solo che si devono vergognare tutti quelli che lavorano li...a noi arrivano certe auto in condizioni vergognose... e le dobbiamo sistemare a nostre spese. c'è una rabbia nei confronti di pomigliano che non avete idea...pensate che neanche ci fanno andare a visitare la fabbrica... lasciamo perdere va che è meglio...
     
  8. la maggior parte di noi spera ormai che si vada ad assemblare vetture all'estero: in polonia fanno le panda 10 colte meglio di come vengono assemblate le 147
     
  9. i nostri operai sono scontenti e hanno pure ragione???

    ma stiamo scherzando!!!


    1 non li licenzia nessuno quindi posto garantito a vita e scusate se è poco!

    2 aggiornamenti degli stipendi in continuazione tutti non stiamo al passo dell'euro

    3 cassa integrazione cioè se non lavori ti paghiamo comunque ma magari ce la danno a tutti noi ventenni!

    ma per favore sta gente è tutta da sbatte in mezzo alla strada

    scusate se sono cosi duro ma certe cose mi fanno avvelenare perdonate davvero
     
  10. in effetti tra tutte le 147 non ne vedi due con le lamiere assemblate uguale. E' una vergogna ed è anche il motivo per cui ci prendono per il c..o all'estero.
     
  11. no scusa, siccome fanno le proteste allora si mandano a casa?
    E poi la cassaintegrazione non è una cosa bella, dato che non li pagano una sega.
    Il fatto preoccupante è che da quando sono nato che gli operai fiat sono in queste condizioni, certo non è che montando pezzi a cazzo si risolve qualcosa, ma si crea un ulteriore decadimento della qualità costruttiva che poi è conseguenza di nuovi problemi per l'azienda e per loro.