Sostituzione sensore ibs

Grazie antonio ma ho scritto nella sessione sbagliata, io ho una Giulia, comunque provero' a guardare lo stesso. 👍
 
  • Like
Reactions: Antonio156alfa
La batteria con la macchina in moto sta a 14.2V e da quello che ho letto sopra dovrebbe essere ok.
Che sia anche nel mio caso sto maledetto IBS?

Io escluderei la tua ipotesi dal momento che se il generatore riesce ad erogare la tensione di 14,2 Volt è anche in grado di alimentare il lunotto termico.

Cerca il pronblema da un'altra parte.... ;)
 
Io escluderei la tua ipotesi dal momento che se il generatore riesce ad erogare la tensione di 14,2 Volt è anche in grado di alimentare il lunotto termico.

Cerca il pronblema da un'altra parte.... ;)

Con la batteria scarica, prima smette di funzionare s&s e poi il lunotto. Lo fa pure la mia e, a parte ricaricare col caricatore esterno, non ho trovato soluzioni. Ho sostituito la batteria ma non è servito a niente...
Il problema, per me più che evidente, è che l'alternatore non eroga sufficiente corrente per far pari ai consumi. Non a caso ho problemi in inverno quando uso sedili e volante riscaldati, e lunotto termico.
Nessuna officina mi ha risolto il problema. Mi hanno semplicemente consigliato di comprare un caricabatteria.
 


Il problema, per me più che evidente, è che l'alternatore non eroga sufficiente corrente per far pari ai consumi. Non a caso ho problemi in inverno quando uso sedili e volante riscaldati, e lunotto termico.

Se la tensione di bordo è 14,2 Volt significa che il generatore riesce a far fronte alle necessità dell'impianto. In caso contrario la tensione scenderebbe a livelli inferiori e la batteria si scaricherebbe.
Per quanto riguarda gli accessori citati, se li usi ad un regime di giri idoneo non dovrebbero esserci problemi.
Certo che se gli usi da fermo con regime di giri inferiore a quello necessario alla corretta erogazione dell'alternatore, il problema si pone.
In particolare mi riferisco alla marcia in città a bassi regimi con fari, clima, etc.

Il consiglio dell'officina può mettere una toppa ma non è la soluzione più corretta.

Secondo te chi non ha un box che fà? Ricarica la batteria in strada?


PS è come, in caso di foratura, il gommista ti dicesse comprati un compressore e quando lo pneumatico è a terra, gonfialo! ;)
 
Ultima modifica:
Pubblicità - Continua a leggere sotto
Se la tensione di bordo è 14,2 Volt significa che il generatore riesce a far fronte alle necessità dell'impianto. In caso contrario la tensione scenderebbe a livelli inferiori e la batteria si scaricherebbe.
Per quanto riguarda gli accessori citati, se li usi ad un regime di giri idoneo non dovrebbero esserci problemi.
Certo che se gli usi da fermo con regime di giri inferiore a quello necessario alla corretta erogazione dell'alternatore, il problema si pone.
In particolare mi riferisco alla marcia in città a bassi regimi con fari, clima, etc.

Il consiglio dell'officina può mettere una toppa ma non è la soluzione più corretta.

Ho un battery monitor sempre collegato che controllo da app sullo smartphone, e che mi mantiene i dati per un mese.
In marcia la tensione oscilla fra 14.2 e 14.4V a velocità urbana-extraurbana e pure al minimo. Gli accessori non sono sempre accesi.
Ad auto spenta stamani avevo 12.6V.
Dopo 25 minuti di auto (sedile impostato a 2/3 e volante acceso) era a 12.7, quindi nonostante i consumi ha ricaricato qualcosa.
Stasera quando l'ho presa al ritorno era scesa di appena 0.1V ed è tornata a 12.65 al mio arrivo. Il crancking voltage è sempre oltre i 10V.
Nonostante tutto ciò, s&s e lunotto non vanno... Alcune volte all'accensione mi esce l'errore di far controllare il motore. Un paio di volte ho avuto il motore che andava a 3 cilindri con errore di mancata accensione di un cilindro (risolto con uno stop di 2 minuti e normale riaccensione).
In qualsiasi caso la tensione della batteria non è mai stata al di sotto dei 12.5v.
Ma ormai non ci faccio più caso, tanto la mattina dopo (o dopo una sosta di un paio di ore) l'errore scompare.
Se carico per una notte intera, il lunotto torna a funzionare. Lo s&s a volte, ma questo non mi interessa.

Ho visitato in totale 4 officine ufficiali AR, nessuno ha avuto voglia di approfondire.
Come se sapessero che non c'è niente da fare se non ricaricare a casa...
E a tutte ho chiaramente detto che se mi interessava ricaricare l'auto alla presa di casa, avevo comprato una Tesla e non un'Alfa. Ma mi manca davvero poco a farlo....
 
  • Like
Reactions: gigivicenza
Volendo per caricare meglio la batteria basta staccare il sensore ibs così se uno non può ricarica a casa e non ha box ecc usando auto ricarica batteria. Comunque le auto moderne usano parecchia corrente per centraline luci ecc e le batterie sono parecchio stressate.. poi con sistema start stop e alternatore intelligente che caricano quando decidono loro e se possibile sempre in rilascio acceleratore la batteria non viene mai caricata bene…
 
Comunque le auto moderne usano parecchia corrente per centraline luci ecc e le batterie sono parecchio stressate.. poi con sistema start stop e alternatore intelligente che caricano quando decidono loro e se possibile sempre in rilascio acceleratore la batteria non viene mai caricata bene…

Il tuo è un discorso opinabile... gli alternatori e le batterie sono dimensionate per l'uso a cui sono destinate.
Senza tornare alla preistoria un'Alfetta o una Giulietta anni '80, montava un alternatore da 65A e una batteria da 50Ah.
Un'auto moderna monta alternatori che sfiorano i 200A e batterie particolari (es. AGM) di capacità nell'intorno dei 100Ah sufficienti a far fronte a stress ben superiori a quelle delle vecchie auto anni '80.
E' notevolmente migliorata anche la gestione della ricarica e l'utilizzo dell'energia disponibile, non me la sento di dire che oggi le batterie non vengono ricaricate bene.
Leggo sul forum che le batterie non vengono ricaricate al 100% ma che necessità c'è di fare ciò? La cosa importante è che l'energia sia disponibile quando serve e non avere la batteria al massimo della carica.
Faccio spesso l'esempio del serbatoio carburante... per andare a prendere le sigarette (non fumo) non è necessario avere il serbatoio pieno raso, basta quel litro che consenta di andare e tornare in sicurezza.
 
Pubblicità - Continua a leggere sotto
Domani stacco il sensore ibs e vediamo che succede...

Nulla di grave, in alcune auto potrebbe venir segnalato dall'accensione della spia motore.

Direi che l'unico inconveniente potrebbe essere modestissimo aumento dei consumi e la perdita, sempre modesta, di potenza in fase di accelerazione.
 
  • Like
Reactions: evo3