STELVIO 2.2. AT8 210 CV problemi

blackcrows81

Nuovo Alfista
10 Giugno 2020
14
0
1
Regione
Piemonte
Alfa
Stelvio
Motore
2.2 turbo diesel 210 cv
Ecco, è qui il problema: MAI AVVENUTA SEGNALAZIONE SPIA GIALLA A SBUFFO.
Sempre direttamente spia rossa avaria motore
 

blackcrows81

Nuovo Alfista
10 Giugno 2020
14
0
1
Regione
Piemonte
Alfa
Stelvio
Motore
2.2 turbo diesel 210 cv
non per altro, se mi avesse avvisato con la spia gialla dpf l'avrei fatta rigenerare ovviamente, ma non me ne da il tempo!
 

Rottwailer10

Alfista principiante
17 Giugno 2019
142
36
29
Regione
Campania
Alfa
Stelvio
Motore
td 2200 190 cv Q4
Altre Auto
no
Purtroppo a me si è riaccesa nonostante il cambio sonda.
A me sembra assurdo che se faccio brevi/misti percorsi non possa utilizzare una Alfa diesel. Premetto che MAI si è accesa la spia arancione dello sbuffo "far rigenerare FAP", ma sempre solo SPIA MOTORE rossa.
Nemmeno a me si è mai accesa la spia arancione "fai rigenerare FAP", macs more lavspia " avaria motore"
 

Rosso_620

Super Alfista
18 Settembre 2019
877
611
139
Regione
Veneto
Alfa
Stelvio
Motore
2.2 AT8 Q4 210CV
Io (210CV MY2017) ho visto la spia a sbuffo solo un paio di volte: la prima dopo qualche tempo che facevo solo percorsi brevi a bassa velocità e la seconda durante la quarantena, quando facevo solo casa-ufficio e ritorno per un totale di pochi km alla volta. In entrambi i casi ho risolto percorrendo una ventina di km normalmente in extraurbano, magari forzando una marcia più bassa per tenere il motore più su di giri.
Il motore fa varie rigenerazioni senza avvisare e le completa se la macchina rimane accesa e in temperatura per un minimo di tempo utile. Dopo un tot di rigenerazioni abortite o non completate si attiva l'avviso della rigenerazione necessaria. Ci si accorge della rigenerazione in corso (quella di routine, non quella obbligatoria) perchè i consumi sono più alti del normale, il motore è un po' ruvido e anche per un odore tipo mandorle amare proveniente dallo scarico.
Come tentativo di risoluzione del problema, io proverei a mettere nel serbatoio un flacone dell'apposito additivo "Pulizia FAP", una trentina di euro di gasolio e poi troverei una scusa per una bella corsa allegra in autostrada di almeno un'oretta. Con altre macchine ha funzionato come terapia d'urto. Poi c'è un additivo raccomandato della Petronas o Arexons per un generico trattamento del gasolio, che dovrebbe aiutare proprio i diesel costretti (o condannati) a tragitti non proprio congeniali, con frequenti start e stop, tratte brevi e mai a temperatura di regime.
Naturalmente, tutto quanto sopra a patto che non ci siano dei problemi a qualche sonda o elettronica ma che si tratti solo di un uso poco adatto al tipo di motore, la cui salute richiede comunque qualche bella tratta a regime di crociera.
So di gente che con altre macchine si è fatta fuori gli iniettori a 15mila km a causa di un utilizzo praticamente solo casa-lavoro e ritorno di pochi km, motore sempre freddo e a bassi giri.
 
  • Like
Reactions: Rottwailer10

Rottwailer10

Alfista principiante
17 Giugno 2019
142
36
29
Regione
Campania
Alfa
Stelvio
Motore
td 2200 190 cv Q4
Altre Auto
no
Io (210CV MY2017) ho visto la spia a sbuffo solo un paio di volte: la prima dopo qualche tempo che facevo solo percorsi brevi a bassa velocità e la seconda durante la quarantena, quando facevo solo casa-ufficio e ritorno per un totale di pochi km alla volta. In entrambi i casi ho risolto percorrendo una ventina di km normalmente in extraurbano, magari forzando una marcia più bassa per tenere il motore più su di giri.
Il motore fa varie rigenerazioni senza avvisare e le completa se la macchina rimane accesa e in temperatura per un minimo di tempo utile. Dopo un tot di rigenerazioni abortite o non completate si attiva l'avviso della rigenerazione necessaria. Ci si accorge della rigenerazione in corso (quella di routine, non quella obbligatoria) perchè i consumi sono più alti del normale, il motore è un po' ruvido e anche per un odore tipo mandorle amare proveniente dallo scarico.
Come tentativo di risoluzione del problema, io proverei a mettere nel serbatoio un flacone dell'apposito additivo "Pulizia FAP", una trentina di euro di gasolio e poi troverei una scusa per una bella corsa allegra in autostrada di almeno un'oretta. Con altre macchine ha funzionato come terapia d'urto. Poi c'è un additivo raccomandato della Petronas o Arexons per un generico trattamento del gasolio, che dovrebbe aiutare proprio i diesel costretti (o condannati) a tragitti non proprio congeniali, con frequenti start e stop, tratte brevi e mai a temperatura di regime.
Naturalmente, tutto quanto sopra a patto che non ci siano dei problemi a qualche sonda o elettronica ma che si tratti solo di un uso poco adatto al tipo di motore, la cui salute richiede comunque qualche bella tratta a regime di crociera.
So di gente che con altre macchine si è fatta fuori gli iniettori a 15mila km a causa di un utilizzo praticamente solo casa-lavoro e ritorno di pochi km, motore sempre freddo e a bassi giri.
Infatti..pure io mi sto comportando come tu hai suggerito...una volta a settimana mi metto in autostrada e percorro circa 80km (40 andata- 40 ritorno). Ho una seconda casa in collina e quindi porto la mia Stelvio a farla "sfogare" abbastanza allegramente..ahahaha
 

blackcrows81

Nuovo Alfista
10 Giugno 2020
14
0
1
Regione
Piemonte
Alfa
Stelvio
Motore
2.2 turbo diesel 210 cv
E a voi mai si accendeva la spia motore con l'auto che andava in "protezione"?
 

Rottwailer10

Alfista principiante
17 Giugno 2019
142
36
29
Regione
Campania
Alfa
Stelvio
Motore
td 2200 190 cv Q4
Altre Auto
no
E a voi mai si accendeva la spia motore con l'auto che andava in "protezione"?
Ripeto.. a me si accendeva la spia gialla (mai la rossa) con la scritta " avaria motore" e la macchina andava in protezione, nel senso che non mi peremetteva di di selezionare il drive ( cioè il manettino di selezione N - A- D). Non so se sono stato chiaro
 

Chi Siamo

  • L’obiettivo primario di Club Alfa è quello di riunire, in spirito di amicizia tutti i possessori di autovetture “Alfa Romeo”, ed i simpatizzanti, dotati di autovetture anche di altra casa automobilistica.
    Nata come community ispirata ai grandi forum d’oltreoceano, Club Alfa diventa rapidamente il luogo principale di aggregazione ed informazione del mondo Alfa Romeo e FCA.
    Maggiori Informazioni.

Funzioni Utente