147 in pista!

Discussione in 'Piste - Autodromi' iniziata da riki36, 8 Maggio 2009.

  1. Il problema di "cottura" dell'impianto frenante secondo me dipende dal tipo di pista in cui vai a girare! Su piste veloci tipo Imola e/o Monza vai incontro a problemi di consumo ma non li stressi molto termicamente poichè nei rettilinei riesci a raffreddarli!
    girando in piste più lente e tecniche tipo Varano, Franciacorta o simili invece hai bisogno di smaltire meglio il calore, e allora, pastiglie con mescola sportiva, dischi baffati o forati, tubazioni aeronautiche diventano un valido alleato x non arrivare luuunghi ad una curva...
     
  2. si ma immagina lo stress per frenare dai 180km/h e passa... io ti posso dire che all'ascari io dovevo inchiodare poco dopo il cartello dei 100metri da 210km/h. ecco immagina che per ogni giro ci sono 2 inchiodate di 100 metri l'una + le varie staccate meno importanti (tipo quella della roggia tra i 160 e i 180km/h tanto per farti capire). no secondo me a monza i freni li distruggi
     
  3. concordo in pieno ;) ma come dici tu sono un valido aiuto ma non fondamentali
     
  4. ma è sicuro che li sottoponi ad uno stress molto maggiore,ma li distruggi è un'esaerazione,al massimo si allungano un pò le frenate ma niente di più
     
  5. Mi piaceva (pur mantenendo le dimensioni originali dei dischi) avere un equipaggiamento diciamo... "Trackday ready" in maniera che ogni tanto posso togliermi lo sfizio di poter girare in pista.
    Bisognerebbe vedere se tra i tanti prodotti tuning c'è qualcosa di decente....
     
  6. ci puoi andare tranquillamente anche con l'impianto originale ;)
     
  7. beh io esagero, eh.... però secondo me le pastiglie le consumi molto, una volta che si scaldano si consumano come il burro al sole :mad:. i dischi se non sei un killer non credo li ovalizzi o altro... resta però il fatto che tra gomme e pastiglie è come se fai un 10mila km (e forse di più), però solo in 20 minuti!:smiley_001:
     
  8. è ma quei 10 minuti li vale tutti :eclipsee_Victoria:
     
  9. Un impianto Trackay ready?
    Spendendo il giusto e facendo uso dell'economie di scal del gruppo Fiat si può reperire e montare un bell'impianto anteriore di derivazione GTA! Pinze a 4 pistoncini complete di montanti, dischi da 305 o 330mm (coi 330 sono obbligatori i cerchi da 17), pastiglie anche non sportive e tubi in treccia! Quando anche così non basta i casi sono 2: o stai cominciando ad andare veramente forte in staccata (cosa non facile se uno rimane abituato ai riferimenti "stradali") oppure hai bisogno di materiali più specifici x l'uso in circuito: dischi forati e/o baffati, pastiglie x uso "racing", ecc.... Ma x strada poi saranno dolori!
     

  10. concordo :)
     
Sto caricando...
Potrebbe interessarti anche: Forum Data
Guidare Giulia in pista Piste - Autodromi 22 Luglio 2018
Consigli di guida Autodromo di Monza con 147 Piste - Autodromi 26 Gennaio 2011
Pista balocco Piste - Autodromi 10 Ottobre 2010