acquisto manometro pressione gomme

Discussione in 'Area Acquisti Alfisti' iniziata da Carminio, 4 Maggio 2008.

  1. #1 Carminio, 4 Maggio 2008
    Ultima modifica di un moderatore: 4 Maggio 2008
    Ciao a tutti, ho intenzione di acquistare un manometro per controllare da me la pressione delle gomme sia dell'auto che della moto, voi quale prodotto mi consigliate? Ovviamente senza spendere un capitale, pensavo ad un prodotto di media qualità ma preciso.
    Grazie.
     
  2. Sto caricando...


  3. Re: Quale manometro?

    Non so dirti la marca, ma il fondo scala sì...max 3 bar!
    Non come quelli di certe stazioni di servizio che hanno fs 12 bar e non si apprezza il decimo di bar.:rolleyes:
     
  4. Re: Quale manometro?

    Aggiungerei con diametro di almeno 10 cm per una buona leggibilità,in ferramenta
    trovi a prezzo ragionevole la pistola gonfiagomme completa,altrimenti devi
    rivolgerti ad un'autoaccessori dove trovi lo strumento con il beccuccio ma con questo
    puoi solo provare la pressione e al limite abbassarla....e per assurdo pur essendo
    più semplice costa più caro........: good . :
     
  5. Re: acquisto manometro

    Si in effetti a me serve solo il manometro, poichè ho già un compressore a pedale corredato di un manometro veramente poco preciso.
    Do' un' occhiata in giro.
    Grazie. :D
     
  6. Re: acquisto manometro

    anke io sarei interessato ad 1 buon acquisto!
     
  7. interesserebbe anche a me....
     
  8. Ho trovato questo manometro on-line da Dragobike

    foto acquisto manometro pressione gomme - {attachcounter}Qui era presente un link corrotto ed è stato eliminato.
     
  9. ottimi prodotti,non fatelo mai cadere a terra perchè anche se sembra funzionare di solito si stara.......
     
  10. Sembrano un buon prodotto, anche se hanno il fermo a 0 della lancetta e questo non indica un'elevata precisione dello strumento, i manometri certificati hanno una marcatura CE, sono senza fermo e sono collaudati e piombati singolarmente con uno scarto mi pare di ricordare del 2 %, ma di quest'ultimo dato non sono sicuro.
    Il problema maggiore dei manometri analogici diretti è lo sbalzo repentino della lancetta quando si collegano al pneumatico, se lo strumento è di buona qualità la lancetta sale lentamente e quindi soffre meno di starature nel tempo.
    Esistono sul mercato e sono sempre più diffusi ed economici oltre che piccoli e quindi si possono tenere nel cassetto portaoggetti manometri digitali che offrono una discreta precisione e non soffrno nel tempo di starature.
    Tra le aziende italiane che prodcuno ad un buon rapporto qualità prezzo prodotti di questo tipo vi sono la A.N.I. S.p.A. e la Wlmec S.p.A. cito entrambe inquanto ho lavorato per loro svariati anni come responsabile ricerca e sviluppo, ciò non toglie altri marchi altrettanto validi.
    Mio consiglio è quello di acquistare un manometro con scala 0-4 bar (come quello illustrato sopra) e con diametro di almeno 63 mm, indice di maggior precisione.
    Ciauzz
    Mario
     
    A mauretto piace questo elemento.