Alfa 75 - 2.0 TS poco cattivo in rapporto al carburatori

SinE

Alfista principiante
10 Aprile 2007
85
2
9
36
UD
Regione
Friuli-Venezia Giulia
Alfa
147
Motore
1.6 TS
significa far "scivolare" l'auto di traverso nelle curve
su wikipedia è spiegato abbastanza bene
Drifting - Wikipedia
 

andrea-cesenat

Staff Forum
Moderatore
14 Maggio 2009
8,817
1,090
171
FC
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
156
Motore
1.8 Twin Spark - metano
è una tecnica ora mai in disuso, le più sono TA e con quelle si smusa e basta, a me capita quando "entro" veloce in curva accentuato il posteriore per le bombole e devi saper usare sterzo e pedale in un bater d'occhio, creato l'equilibrio tra sterzo e gas esci dalla curva di sterzo, ma esci.
Io la ritterrei solo per una guida d'emergenza in caso vedi andartene di "traverso", se si dovesse fare questa tecnica nelle competizioni, non è una manovra che paghi sul cronometro, ma solo in gommista per il retro treno che te lo logori........
 
S

simotiesse

Utente Cancellato
Tornando in argomento, che il carburatori sia più rozzo come motore non ci piove. Al di là del fatto che è molto ruvido nel funzionamento a differenza, poi quando entra il doppiocorpo entra a mo di calcio nel sedere, mica a mo di rimappatura centralina. Credo che l'iniezione sia stata determinante nella combustione, molto più precisa, nei consumi, più contenuti (userei un termine PIù GIUSTI) magari, ma l'emozione di guida... ricordiamoci che l'alfa al di là del fatto che teneva, al di là della trazione posteriore e del doppio albero a camme in testa, da tutti, anche i più somari eravamo considerati I CARBURATORISTI. Abbiamo fatto scuola ovunque, i bmwisti si fanno fare i collettori per adottare i nostri doppiocorpo ai loro motori bmw, e credo questo basti a far pensare parecchio su cosa sia un motore bialbero alimentato a carburatori. Personalmente, per quanto il motore twin spark sia veloce (a me adesso funziona) lo scambierei a occhi chiusi con un 1.8 carbs o 2.0... ci penserei (ma non troppo) su un 1.6 anche... Ecco perchè volevo cambiare alimentazione al mio, molti mi hanno sconsigliato di farlo... Il motore ormai un pò vecchiotto come il mio... non reggerebbe A LUNGO...
 

andrea-cesenat

Staff Forum
Moderatore
14 Maggio 2009
8,817
1,090
171
FC
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
156
Motore
1.8 Twin Spark - metano
Credo t'intuire dove vai a parare, la differenza netta che c'è tra il motore a carburatore da quella a iniezione è proprio il calcio che si avverte................perchè?

Il primo ha un rapporto più basso consentendo carburante maggiore al 14/1, una fasatura valvole abbastanza generosa anche se stradale, spillo e farfalla per cilindro, tutti questi sono ingredienti utili per un motore spinto e coppioso, però dal basso a salire, spiece nelle riprese bisognava sapere di "aprire" col pedale, in più allora si usava benzina al piombo e non era verde come oggi.

la gestione elettronica se andiamo a guardare, ci siamo chiesti quante mappe ha?
La fasatura d'accensione a distributore (spinterogeno come la 75 TS), non avrà non più di 4 massimo 5 fase (posizioni d'anticipo), gli iniettori avranno 2 o 3 tempi di "apertura", poi lavora la valvola posta nel ricircolo del flauto degli iniettori benzina, stabilito questo hanno "sistemato" il motore con un rapporto di compressione più alto andando in contro alla fasatura valvole, perchè la nostra 75 TS per esempio ha un variatore valvole che "sposta" l'albero a camme d'aspirazione lasciando invariato il suo tempo di apertura/chiusura valvole aiutando la coppia e potenza in alto, ma però l'albero non copre nel tempo di chiusura la valvola d'aspirazione al minimo la sotto, ma chiude prima, perchè è stato spostato anticipando.
Tutti ingredienti per un motore meno assetato rispetto uno carburato, meno coppioso, perchè segue dei compromessi tra componenti meccanici e elettrici (software e sensori).
spira meno e quindi ti ritrovi un rapporto di compressione più alto per avere Cv, ma è stato utilizzato un variatore perchè sono state eliminate 4 farfalle e messa 1 comune per tutti i cilindri da evitare pericolosi ritorni, che si potevano beccare anche in uno carburato, perchè il pistone mentre scende (tempo 1) crea una turbolenza nel colettore e se non ci fosse una farfalla per cilindro si disturbano tra loro con l'incrocio valvole che ha.

Tu vuoi fare un mix tra carburato e elettronico, si può fare a patto che cambi l'albero d'aspirazione a uno a fasatura fissa più generoso da coprire quei 20° di spostamento del variatore, il colettore artigianale, ma però tieni sempre il debimetro all'inizio, la centralina la cerca, tienti magro e poi regoli piano piano, perchè hai un 10:1 contro un 8:1 e far detonare è facile, in più hai anche la doppia candela, quindi potresti mettere quelle centraline che poni un sensore in testa per le detonazioni e colleghi baypassando lo spinotto del sensore giri con questa, che se averte una detonazione ritarda il segnale di qualche grado per l'accensione.
;)
 
  • Like
Reactions: simotiesse
S

simotiesse

Utente Cancellato
eh andrea, te in modo piu tecnico hai spiegato la cattiveria che ti dicevo...
 

Chi Siamo

  • L’obiettivo primario di Club Alfa è quello di riunire, in spirito di amicizia tutti i possessori di autovetture “Alfa Romeo”, ed i simpatizzanti, dotati di autovetture anche di altra casa automobilistica.
    Nata come community ispirata ai grandi forum d’oltreoceano, Club Alfa diventa rapidamente il luogo principale di aggregazione ed informazione del mondo Alfa Romeo e FCA.
    Maggiori Informazioni.

Funzioni Utente