Alfa Romeo 156 SW - 1.8 TS - CS-VE)

Walter.rose.it

Alfista principiante
28 Marzo 2018
21
46
24
Venezia
Regione
Veneto
Alfa
Giulietta
Motore
2.0 Jtdm2 175cv TCT
Dopo 6 anni e 230.000 km insieme eccoci alla fine.

Mi piace pensare che un'auto con cui hai condiviso tempo e spazio non sia un semplice oggetto ma qualcosa che resta nel tuo dna.
Il colore, l'odore del motore, il suono dello scarico, l'accelerazione sia longitudinale che trasversale, la tenuta dell'anteriore, il controllo, i viaggi sotto la neve, la pioggia ed il sole. Non è solo un oggetto.
I viaggi, appunto. Viaggi in Europa ed in Italia, a tutte le latitudini. Da Aosta a Catania, passando da Torino, Bra, Genova, Firenze, Cosenza, Roma, Venezia, ...
Sono i viaggi il vero obiettivo. La meta è sempre relativa per chi ama guidare. Con un'auto del genere la meta perde ogni significato ed il viaggio diventa la sinfonia che ti accompagna.

Questa era la mia seconda 156. La prima (una 156 2.0 ts) mi ha accompagnato per 14 anni e 250.000 Km e poi mi ha salutato. Questa, presa usata con 100.000 km, è arrivata a farne 330.000 in totale, con ancora prestazioni encomiabili (210km/h).

Ma tant'è, le necessità della vita pretendono altro. Ed allora ciao. Nel mio dna c'è questa 156 sw e non ne uscirà più.

Ciao Bella!


:(
 
Curiosità ... la prima a 250 mila che problema ha avuto ?
 
  • Like
Reactions: kormrider
Da quale auto verrà sostituita?
 
Curiosità ... la prima a 250 mila che problema ha avuto ?

Guarnizione della testa bruciata in autostrada nei pressi di Vasto. Riparata da un meccanico "obbligato" dal servizio di assistenza in atuostrada. Riparata male e dopo qualche mese all'avviamento andava a tre cilindri e consumava il liquido regfrigerante (il liquido entrava nel terzo cilindro).

Analisi rapida: 250000 KM, braccetti da rifare, giunto sx con rumore, frizione quasi finita, testa da rismontare e rifare (anche un cilindro leggermente ovalizzato....
 
Ecco la sostituta.
2.0 Jtdm-2 175cv TCT

Già fatto 20000 km. Prossimo tagliando inizio dicembre.
Ho attraversato l'Italia un paio di volte e sono arrivato anche a Parigi (vedi foto).

Qualcuno di voi ha notato il difetto dei riflessi dal cruscotto?
  1. di notte la parte bassa degli strumenti si riflette sul parabrezza :rolleyes:
  2. di giorno ogni punto luce proveniente dalle spalle (tipicamente il sole) riflette sulle plastiche protettive degli strumenti e (per chi ce l'ha) sullo schermo di Uconnect: non solo il fastidio ma anche l'impossibilità di leggere strumentazione, navigatore etc.:mad:
La tenuta di strada sembra buona ma rispetto alla 156 (gran signora) non ti telefona: parte, la recuperi pure, ma non ti telefona. In pratica non la sento al volante. Sarà una questione di abitudine... :D

Ho appena montato pneumatici invernali (su consiglio del gommista le gomme 225/45 con poca neve non reggono e, spesso, la quantità della neve non giistifica le catene). In ogni caso le gomme erano da cambiare (anteriore bridgeston valide, al retrotreno pirelli p7 da BUTTARE).

Il filtro gasolio è stato cambiato a 68000 e quindi non mi aspetto un tagliando alto (adesso ha 88000)

Nota dolente i CONSUMI:
  • in città non riesco ad andare oltre 13 km/l
  • in autostrada:
    • sotto i 130 km/h resta intorno ai 16/17 km/l
    • sopra i 130 km/h scende intorno ai 13/12 km/l
  • su statali SORPRESA: 18/19 km/l (in realtà ho visto anche i 20 ma solo per un istante)
Dico "dolente" perchè mi aspettavo di meglio per come tutti decantavano i turbo-diesel.:confused:

Che dire: il launch control è una goduria.... :)
 

Allegati

  • IMG_20180816_102839_807.jpg
    IMG_20180816_102839_807.jpg
    149.2 KB · Visualizzazioni: 359
La 156 resterà per l'eternità...


Inimitabile...unica erede possibile solo Giulia...
 
Indubbiamente la "nonna" arzilla che ancora oggi può far invidia a tante giovincelle
complimenti
 
  • Like
Reactions: Walter.rose.it
Pubblicità - Continua a leggere sotto
X