Alfa Romeo 159: vi presento la mia, unica per sistema videocamere, acessori tecno e 190CV abbastanza felici

Cristian. S

Super Alfista
28 Marzo 2019
4,369
12,154
164
Osio Sopra
Regione
Lombardia
Alfa
Giulietta
Motore
1.4 120 cv
Altre Auto
Lancia Delta HF 1.6 TB CAT
Fiat Punto 1.7 TD
Tutto bello complimenti , ma i copri sedili sono inguardabili
E vero i copri sedili non si possono guardare.
@MediaTerraneo complimenti per la tua bellissima auto e tutti i sistemi che gli hai montato.
Spettacolare
Buona giornata e buon weekend
 

MediaTerraneo

Alfista principiante
6 Aprile 2020
57
31
19
Regione
Puglia
Alfa
159
Motore
1.9 16V, 150 CV
Complimenti per l'idea, e per quanto la scelta stilistica di alcuni particolari sia molto "de gustibus", la Realizzazione è molto curata. Complimenti, davvero. Invidio fortemente il tempo che tu hai potuto utilizzare per moddare la tua 159 :)))

Permettimi però qualche critica :)

La manopola che seleziona la telecamera, potevi scegliere qualcosa di un po' meno invasivo della leva del cambio della 500 :) ci sono dei knob rotanti più gradevoli alla vista. Anche qualcosa basato su uno shield seed.Qtouch che ha la bellezza di 7 aree sensibili...

Non condivido molto la scelta di forare la plancia per inserire a vista una presa accendisigari, quando nel cassettino a scomparsa c'è spazio da vendere, oppure nel portaoggetti dove c'è la usb originale (che io ho sostituito con una coppia di usb provenienti dalla radio android).

La radio Android ha una telecamera usb optional che funge da dashcam, non l'hai utilizzata? È pochissimo visibile, si monta a fianco dello specchio retrovisore ed è pilotata dal software interno della radio.

Onestamente la telecamera posteriore che si attiva con un fiorellino di LED l'avrei evitata: ci sono modelli con infrarosso.. La mia non ha led, ma con la doppia lampada retro si vede benissimo di notte, ed a colori. E non hai la terza lucina che fa tanto optional......
Ti ringrazio per i complimenti e per le tue osservazioni.

Per quanto riguarda la scelta leva di selezione: posso assicurarti che non è per nulla invasiva e nonstante le mie non trascurabili dimensioni fisiche non ha mai interferito a livello fisico. Visivamente tieni anche presente che nella ripresa video sono abbastanza vicino e forse sembra più grande. Ora la scelta della leva ha diverse ragioni funzionali e pratiche: il diametro del foro è più piccolo rispetto ad altri tipi di selettori e bisogna fare i conti con quello che c'è dietro il coperchio fusibili. Quella leva è facilmente raggiungibile e attivabile senza la minima incertezza in qualsiasi condizione di guida e cosa fondamentale per la logica elettrica, deve esserci una condizone di tutto spento da cui si deve passare prima di accedere una camera (bisogna evitare due camere accese contemporaneamente e la sovrapposizione dei transitori). Con altro tipo di comando sarebbe molto meno raggiungibile e manovrabile, ecc. Qui la scelta va fatta senza guardare e con precisione. In verità anche stilisticamente mi sembra più consono con un auto che ha comunque delle linee sportive.

Per quanto riguarda il foro della plancia: di prese USB ne ho diverse sparse qua e là. La grande utilità di quella è proprio la posizione: non serve per collegare un caricabatterie ma collegarci accessori che possono essere guardati durante la guida, come un TPMS o un voltmetro.

Ho anch'io quella cam che si collega direttamente alla radio android, ma alla fine ho preferito non utilizzarla.

Ehm... il discorso led retrocamera mi sembra un dettaglio, comunque a me piace perchè rinforza la segnalazione luce bianca in retromarcia.
 

MediaTerraneo

Alfista principiante
6 Aprile 2020
57
31
19
Regione
Puglia
Alfa
159
Motore
1.9 16V, 150 CV
E vero i copri sedili non si possono guardare.
@MediaTerraneo complimenti per la tua bellissima auto e tutti i sistemi che gli hai montato.
Spettacolare
Buona giornata e buon weekend
Grazie :).... poveri i miei coprisedili! Non solo dovete sopportare il mio peso... ma tutti che si aggiugono a darvi addosso.
Comunque, premesso che a me servono, se mi suggerite voi qualcosa di buono che non sia quel tessuto che si riempie di polvere, con una forma che sia adatta a malapena e che non sono da buttare dopo un mese per me va bene, grazie ;)
 
  • Like
Reactions: Cristian. S

Doc156

Super Alfista
13 Maggio 2013
697
614
139
GE
Regione
Liguria
Alfa
159
Motore
2.0 Jtdm 170
Altre Auto
Fiat 128 1.1CL
Ti ringrazio per i complimenti e per le tue osservazioni.

Per quanto riguarda la scelta leva di selezione: posso assicurarti che non è per nulla invasiva e nonstante le mie non trascurabili dimensioni fisiche non ha mai interferito a livello fisico. Visivamente tieni anche presente che nella ripresa video sono abbastanza vicino e forse sembra più grande. Ora la scelta della leva ha diverse ragioni funzionali e pratiche: il diametro del foro è più piccolo rispetto ad altri tipi di selettori e bisogna fare i conti con quello che c'è dietro il coperchio fusibili. Quella leva è facilmente raggiungibile e attivabile senza la minima incertezza in qualsiasi condizione di guida e cosa fondamentale per la logica elettrica, deve esserci una condizone di tutto spento da cui si deve passare prima di accedere una camera (bisogna evitare due camere accese contemporaneamente e la sovrapposizione dei transitori). Con altro tipo di comando sarebbe molto meno raggiungibile e manovrabile, ecc. Qui la scelta va fatta senza guardare e con precisione. In verità anche stilisticamente mi sembra più consono con un auto che ha comunque delle linee sportive.

Per quanto riguarda il foro della plancia: di prese USB ne ho diverse sparse qua e là. La grande utilità di quella è proprio la posizione: non serve per collegare un caricabatterie ma collegarci accessori che possono essere guardati durante la guida, come un TPMS o un voltmetro.

Ho anch'io quella cam che si collega direttamente alla radio android, ma alla fine ho preferito non utilizzarla.

Ehm... il discorso led retrocamera mi sembra un dettaglio, comunque a me piace perchè rinforza la segnalazione luce bianca in retromarcia.
Certo, comprendo il tuo punto di vista assolutamente. Personalmente gestirei la cosa in modo meno manuale (leggo via can il valore di angolo di sterzo e la velocità, più eventuali sensori di prossimità laterali ed attivo le camere di conseguenza), ma ripeto, de gustibus.

Sulla luce retro invece ribadisco il mio pdv :) quella coroncina di LED fa troppo, troppo aftermarket. Se ti serve più luce dietro, puoi mettere il gruppo ottico posteriore interno sinistro della versione inglese.

Comunque, bel lavoro!
 
  • Like
Reactions: kormrider

MediaTerraneo

Alfista principiante
6 Aprile 2020
57
31
19
Regione
Puglia
Alfa
159
Motore
1.9 16V, 150 CV
Certo, comprendo il tuo punto di vista assolutamente. Personalmente gestirei la cosa in modo meno manuale (leggo via can il valore di angolo di sterzo e la velocità, più eventuali sensori di prossimità laterali ed attivo le camere di conseguenza), ma ripeto, de gustibus.

Sulla luce retro invece ribadisco il mio pdv :) quella coroncina di LED fa troppo, troppo aftermarket. Se ti serve più luce dietro, puoi mettere il gruppo ottico posteriore interno sinistro della versione inglese.

Comunque, bel lavoro!
Grazie ancora. Ma mentre mi rendo conto che poteva essere non chiaro immediatamente la piena sensatezza e praticità dell'utilizzo di un latch a leva, non riesco a capire perchè complicare in questa maniera per aver qualcosa che poi non funzionerebbe come potrebbe servire.
Praticamente ad occhio e croce, vorresti metterti in parallelo al segnale canbus (con i relativi rischi), inviare questo segnale ad un dispositivo tipo arduino, di cui dopo l'inserimento della chiave bisognerebbe aspettare l'avvio, per avere degli scenari che poi saranno difficili da prevedere e gestire, quando il tutto può essere gestito con estrema facilità proprio grazie a un dispositivo passivo quale la leva, nei vari scenari di parcheggio e non.

A questo punto sarebbe meglio utilizzare quella camerina usb di cui parlavi e che ho messo da parte, anche perchè già da diversi anni avevo due DVR (uno anteriore sotto lo specchio centrale), da utilizzare magari in accoppiata ad invio di intent con Macrodroid o similari. Con quella telecamerina è tra l'altro già prevista la possibilità di comandarla ad accendersi per un tot dopo aver disinserito la retro: per me questo automatismo ripetitivo sarebbe insopportabile e poco sensato.

Al momento tutti quelli che vedono il sistema dal vivo apprezzano proprio la possibilità di afferrare quella leva con estrema precisione e rapidità in qualsiasi momento serva, se serve :)

Per i led vabbè non ti piacciono :) ... a me sì e mi fanno sentire più tranquillo, come quando mi si era fulminata la lampadina della retro e almeno quella dava una segnalazione temporanea. In ogni caso non se hai notato che alla sinistra della retrocamera con il led c'è una senza led e posso scegliere se accendere una o l'altra. Inoltre, dato che le mie cam sono azionabili anche manualmente senza inserire la retromarcia, ovvero senza le luci di retromarcia, quei led mi servono.

Ho capito e apprezzo la modifica che hai fatto con il faro posteriore sinistro, bella idea che in effetti dà una spinta anche estetica alla retro che anche a me non è mai piaciuta orfana. Io però per esempio quella modifica non la farei perchè (oltre che far perdere il retronebbia forse) rende subito evidente una difformità rispetto all'omologazione originale che è una delle cose esterne più evidenti e su cui eventualmente fanno le pulci. Per carità anch'io ho messo le frecce laterali a led e apportatato "piccole" modifiche all'impianto elettrico, ma ho ridotto al minimo le modifice esterne.
 

Doc156

Super Alfista
13 Maggio 2013
697
614
139
GE
Regione
Liguria
Alfa
159
Motore
2.0 Jtdm 170
Altre Auto
Fiat 128 1.1CL
Grazie ancora. Ma mentre mi rendo conto che poteva essere non chiaro immediatamente la piena sensatezza e praticità dell'utilizzo di un latch a leva, non riesco a capire perchè complicare in questa maniera per aver qualcosa che poi non funzionerebbe come potrebbe servire.
Praticamente ad occhio e croce, vorresti metterti in parallelo al segnale canbus (con i relativi rischi), inviare questo segnale ad un dispositivo tipo arduino, di cui dopo l'inserimento della chiave bisognerebbe aspettare l'avvio, per avere degli scenari che poi saranno difficili da prevedere e gestire, quando il tutto può essere gestito con estrema facilità proprio grazie a un dispositivo passivo quale la leva, nei vari scenari di parcheggio e non.

A questo punto sarebbe meglio utilizzare quella camerina usb di cui parlavi e che ho messo da parte, anche perchè già da diversi anni avevo due DVR (uno anteriore sotto lo specchio centrale), da utilizzare magari in accoppiata ad invio di intent con Macrodroid o similari. Con quella telecamerina è tra l'altro già prevista la possibilità di comandarla ad accendersi per un tot dopo aver disinserito la retro: per me questo automatismo ripetitivo sarebbe insopportabile e poco sensato.

Al momento tutti quelli che vedono il sistema dal vivo apprezzano proprio la possibilità di afferrare quella leva con estrema precisione e rapidità in qualsiasi momento serva, se serve :)

Per i led vabbè non ti piacciono :) ... a me sì e mi fanno sentire più tranquillo, come quando mi si era fulminata la lampadina della retro e almeno quella dava una segnalazione temporanea. In ogni caso non se hai notato che alla sinistra della retrocamera con il led c'è una senza led e posso scegliere se accendere una o l'altra. Inoltre, dato che le mie cam sono azionabili anche manualmente senza inserire la retromarcia, ovvero senza le luci di retromarcia, quei led mi servono.

Ho capito e apprezzo la modifica che hai fatto con il faro posteriore sinistro, bella idea che in effetti dà una spinta anche estetica alla retro che anche a me non è mai piaciuta orfana. Io però per esempio quella modifica non la farei perchè (oltre che far perdere il retronebbia forse) rende subito evidente una difformità rispetto all'omologazione originale che è una delle cose esterne più evidenti e su cui eventualmente fanno le pulci. Per carità anch'io ho messo le frecce laterali a led e apportatato "piccole" modifiche all'impianto elettrico, ma ho ridotto al minimo le modifice esterne.

Beh, opinioni diverse a parte, che bello parlare la stessa lingua :)

Si, mi sto mettendo in parallelo su canbus, l'ho già fatto ma non ho mai il tempo di fare test estensivi quindi... per ora è solo un progetto che attende i dati reali per passare in produzione :) La logica si basa su una serie di condizioni che sto valutando ( V< 20km/h, distanza da eventuali ostacoli laterali, angolo sterzo nei 5 secondi precedenti ecc ecc).
Però arduino si avvia nel giro di un paio di secondi (meno del tempo delle candelette), sicuramente molto meno della prima accensione dell'autoradio Android (pur essendo una 8core con 4gb di ram..), l'ingresso delle telecamere (ovvero della retrocamera) è gestito a livello HW ed è immediato (funziona anche durante l'avvio del S.O.). No, nessuna automazione basata su Android, troppo lenta e non mi piace dipendere da middleware aggiuntivi.
Concordo con te, la telecamera frontale USB (attivabile da menu di sistema per n secondi dopo il disinnesto della retro) è inutile: dovrebbe essere montata nella griglia dello scudo frontale, per avere senso (e per farti vedere dove non si riesce a vedere). A me fa comodo perchè montata dove è (a sinistra dello specchio) fa da dashcam nativamente, ma nulla di più.

Per quello che riguarda il gruppo ottico sinistro il discorso è molto, molto più semplice. Non si perde - assolutamente - il retronebbia perchè passa in lampada P21/5W a doppio filamento. Essendo, inoltre, un componente originale, sfido chiunque a farmi storie per quello... Con la 156 avevo passato la revisione IN MOTORIZZAZIONE con i fari XENO aftermarket (lenticolari, montati nelle parabole fari originali) e li avevano anche verificati con me li davanti. Dubito fortemente che possa essere rilevata come "difformità"...

Mentre la telecamera che accende i led, quella si che è difforme dall'originale, quindi se andiamo proprio a vedere il pelo nell'uovo potrebbe essere quello un motivo di "bocciatura"... Non avevo fatto caso al fatto che ce ne fossero due, una con ed una senza illuminazione.. per un attimo ho avuto un brivido pensando all'effetto che farebbe attivare quella "illuminante" in autostrada di notte... :)

Il mio forte desiderio di automazione è dettato dal fatto che - mia semplice opinione, eh - determinati ausili alla guida (telecamerine e sensori vari) debbano essere il più possibile autonomi e - in linea di massima - "prevedere" ed essere di aiuto nella gestione delle situazioni ripetitive ed ordinarie. Altrimenti si rischia che gli ausili diventino un UCAS (Ufficio Complicazione Affari Semplici), al di là della dimestichezza che tu hai e che, essendo la tua macchina, chiaramente si traduce nel fatto di utilizzare detti strumenti con naturalezza.
Poi per carità, parlo proprio io che detesto i fari automatici che si accendono dopo essere entrati in galleria :) :)
 

MediaTerraneo

Alfista principiante
6 Aprile 2020
57
31
19
Regione
Puglia
Alfa
159
Motore
1.9 16V, 150 CV
Beh, opinioni diverse a parte, che bello parlare la stessa lingua :)

Si, mi sto mettendo in parallelo su canbus, l'ho già fatto ma non ho mai il tempo di fare test estensivi quindi... per ora è solo un progetto che attende i dati reali per passare in produzione :) La logica si basa su una serie di condizioni che sto valutando ( V< 20km/h, distanza da eventuali ostacoli laterali, angolo sterzo nei 5 secondi precedenti ecc ecc).
Però arduino si avvia nel giro di un paio di secondi (meno del tempo delle candelette), sicuramente molto meno della prima accensione dell'autoradio Android (pur essendo una 8core con 4gb di ram..), l'ingresso delle telecamere (ovvero della retrocamera) è gestito a livello HW ed è immediato (funziona anche durante l'avvio del S.O.). No, nessuna automazione basata su Android, troppo lenta e non mi piace dipendere da middleware aggiuntivi.
Concordo con te, la telecamera frontale USB (attivabile da menu di sistema per n secondi dopo il disinnesto della retro) è inutile: dovrebbe essere montata nella griglia dello scudo frontale, per avere senso (e per farti vedere dove non si riesce a vedere). A me fa comodo perchè montata dove è (a sinistra dello specchio) fa da dashcam nativamente, ma nulla di più.

Per quello che riguarda il gruppo ottico sinistro il discorso è molto, molto più semplice. Non si perde - assolutamente - il retronebbia perchè passa in lampada P21/5W a doppio filamento. Essendo, inoltre, un componente originale, sfido chiunque a farmi storie per quello... Con la 156 avevo passato la revisione IN MOTORIZZAZIONE con i fari XENO aftermarket (lenticolari, montati nelle parabole fari originali) e li avevano anche verificati con me li davanti. Dubito fortemente che possa essere rilevata come "difformità"...

Mentre la telecamera che accende i led, quella si che è difforme dall'originale, quindi se andiamo proprio a vedere il pelo nell'uovo potrebbe essere quello un motivo di "bocciatura"... Non avevo fatto caso al fatto che ce ne fossero due, una con ed una senza illuminazione.. per un attimo ho avuto un brivido pensando all'effetto che farebbe attivare quella "illuminante" in autostrada di notte... :)

Il mio forte desiderio di automazione è dettato dal fatto che - mia semplice opinione, eh - determinati ausili alla guida (telecamerine e sensori vari) debbano essere il più possibile autonomi e - in linea di massima - "prevedere" ed essere di aiuto nella gestione delle situazioni ripetitive ed ordinarie. Altrimenti si rischia che gli ausili diventino un UCAS (Ufficio Complicazione Affari Semplici), al di là della dimestichezza che tu hai e che, essendo la tua macchina, chiaramente si traduce nel fatto di utilizzare detti strumenti con naturalezza.
Poi per carità, parlo proprio io che detesto i fari automatici che si accendono dopo essere entrati in galleria :) :)
"Si, mi sto mettendo in parallelo su canbus, l'ho già fatto ma non ho mai il tempo di fare test estensivi quindi... per ora è solo un progetto che attende i dati reali per passare in produzione. La logica si basa su una serie di condizioni che sto valutando ( V< 20km/h, distanza da eventuali ostacoli laterali, angolo sterzo nei 5 secondi precedenti ecc ecc)."

Bellissimo, complimenti! Molto interessante.:)
In verità il tuo è un progetto di guida assistita più ampio, che potrebbe generare un'istanza di automazione del mio.
Il mio progetto pur potendo essere affiancato da un logica automatica in parallelo è tuttavia imprescindibile anche o solo da un utilizzo manuale, contrapponendosi proprio a situazioni in cui altri strumenti falliscono, come i sensori di parcheggio quando si è vicinissimi agli ostacoli ed il beep continuo non serve più a niente, o quando al contrario la rilevazione non avviene proprio essendo gli ostacoli troppo bassi, o quando non esistono proprio condizioni d'ostacolo o condizioni particolari, come quando voglio solo collocarmi con precisione all'interno di strisce di parcheggio adimensionali. Gli scenari sono tanti

Comunque la cosa che più mi preoccupa è che poi @kormrider vedendo tanta tecnologia si spaventa... sembrando che forse addirittura l'assistente di "gooogle" è una cosa tamarra. :)


"Però arduino si avvia nel giro di un paio di secondi (meno del tempo delle candelette), "
ottimo, me lo ricordavo più lento, ma tale ricordo risale a molti anni fa


"sicuramente molto meno della prima accensione dell'autoradio Android (pur essendo una 8core con 4gb di ram..), l'ingresso delle telecamere (ovvero della retrocamera) è gestito a livello HW ed è immediato (funziona anche durante l'avvio del S.O.)."

Sì infatti, gestione MCU della unit, ed è quello che l'azionamento del mio sistema sfrutta.


"No, nessuna automazione basata su Android, troppo lenta e non mi piace dipendere da middleware aggiuntivi."
Sì, ti capisco, anche se devo dire che una volta a regime si possono utilizzare soprendeti macro, realizzate facilmente e rapidamente. Al di là di questa discussione trovo Macrodroid molto carino.


"Per quello che riguarda il gruppo ottico sinistro il discorso è molto, molto più semplice. Non si perde - assolutamente - il retronebbia perchè passa in lampada P21/5W a doppio filamento. Essendo, inoltre, un componente originale, sfido chiunque a farmi storie per quello... "
->
OK, ma anche se la lampadina è a doppio filamento, la finestra da cui emette luce è bianca. Se non ho capito male, la luce del retronebbia esce bianca e non rossa come dovrebbe essere per definizione, e dunque c'è un importante problema.
Inoltre, al di là della del colore della luce di retronebbia, il faro è originale e omologato per la versione inglese, non per quella italiana... in analogia su una vettura italiana non puoi fare la modifica di mettere lo sterzo a destra solo perchè quella è una disposizione "originale" per una vettura inglese.

Nessuna delle modifiche sarebbe in realtà regolare, bisogna solo vedere quale è meno evidente e/o meno grave. Ogni modifica deve essere fatta da officine autorizzate e omologata dalla Motorizzazione civile:

Art. 236. (codice 2021) Modifica delle caratteristiche costruttive dei veicoli in circolazione e aggiornamento della carta di circolazione (Art. 78, CdS)
1. Ogni modifica alle caratteristiche costruttive o funzionali, tra quelle indicate nell'appendice V al presente titolo ed individuate con decreto del Ministero dei trasporti e della navigazione - Direzione generale della M.C.T.C., o che determini la trasformazione o la sostituzione del telaio, comporta la visita e prova del veicolo interessato, presso l'ufficio della Direzione generale della M.C.T.C. competente in relazione alla sede della ditta che ha proceduto alla modifica.

Nell'appendice V si trova l'impossibile, tra cui addirittura i Paraspruzzi.
Sono contemplate anche, tra le modifiche più comuni e ritenute erroneamente innocenti:
- Carrozzeria
- Installazione dei dispositivi di segnalazione visiva e di illuminazione (dunque luci colorate, luci di potenza diversa, fanali oscurati, fanali con caratteristiche diverse da quelli originali, i fatidici Engel Eye, ecc..)
- Tergiproiettori (praticamente i lavafari soprattuto per gli xenon)
- Paraurti per autovetture (come il montaggio di quello della brera sulla 159)
- Retromarcia
- Parafanghi
- Posizione tubo di scarico (il famoso doppio scarico)
- Impianto elettrico (no comment)

La lettera che recitava: “Colore della carrozzeria.” è stata soppressa
dall'art. 231, d.P.R. 16 settembre 1996, n. 610.
 

Doc156

Super Alfista
13 Maggio 2013
697
614
139
GE
Regione
Liguria
Alfa
159
Motore
2.0 Jtdm 170
Altre Auto
Fiat 128 1.1CL
"Si, mi sto mettendo in parallelo su canbus, l'ho già fatto ma non ho mai il tempo di fare test estensivi quindi... per ora è solo un progetto che attende i dati reali per passare in produzione. La logica si basa su una serie di condizioni che sto valutando ( V< 20km/h, distanza da eventuali ostacoli laterali, angolo sterzo nei 5 secondi precedenti ecc ecc)."

Bellissimo, complimenti! Molto interessante.:)
In verità il tuo è un progetto di guida assistita più ampio, che potrebbe generare un'istanza di automazione del mio.
Il mio progetto pur potendo essere affiancato da un logica automatica in parallelo è tuttavia imprescindibile anche o solo da un utilizzo manuale, contrapponendosi proprio a situazioni in cui altri strumenti falliscono, come i sensori di parcheggio quando si è vicinissimi agli ostacoli ed il beep continuo non serve più a niente, o quando al contrario la rilevazione non avviene proprio essendo gli ostacoli troppo bassi, o quando non esistono proprio condizioni d'ostacolo o condizioni particolari, come quando voglio solo collocarmi con precisione all'interno di strisce di parcheggio adimensionali. Gli scenari sono tanti

Comunque la cosa che più mi preoccupa è che poi @kormrider vedendo tanta tecnologia si spaventa... sembrando che forse addirittura l'assistente di "gooogle" è una cosa tamarra. :)


"Però arduino si avvia nel giro di un paio di secondi (meno del tempo delle candelette), "
ottimo, me lo ricordavo più lento, ma tale ricordo risale a molti anni fa


"sicuramente molto meno della prima accensione dell'autoradio Android (pur essendo una 8core con 4gb di ram..), l'ingresso delle telecamere (ovvero della retrocamera) è gestito a livello HW ed è immediato (funziona anche durante l'avvio del S.O.)."

Sì infatti, gestione MCU della unit, ed è quello che l'azionamento del mio sistema sfrutta.


"No, nessuna automazione basata su Android, troppo lenta e non mi piace dipendere da middleware aggiuntivi."
Sì, ti capisco, anche se devo dire che una volta a regime si possono utilizzare soprendeti macro, realizzate facilmente e rapidamente. Al di là di questa discussione trovo Macrodroid molto carino.


"Per quello che riguarda il gruppo ottico sinistro il discorso è molto, molto più semplice. Non si perde - assolutamente - il retronebbia perchè passa in lampada P21/5W a doppio filamento. Essendo, inoltre, un componente originale, sfido chiunque a farmi storie per quello... "
->
OK, ma anche se la lampadina è a doppio filamento, la finestra da cui emette luce è bianca. Se non ho capito male, la luce del retronebbia esce bianca e non rossa come dovrebbe essere per definizione, e dunque c'è un importante problema.
Inoltre, al di là della del colore della luce di retronebbia, il faro è originale e omologato per la versione inglese, non per quella italiana... in analogia su una vettura italiana non puoi fare la modifica di mettere lo sterzo a destra solo perchè quella è una disposizione "originale" per una vettura inglese.

Nessuna delle modifiche sarebbe in realtà regolare, bisogna solo vedere quale è meno evidente e/o meno grave. Ogni modifica deve essere fatta da officine autorizzate e omologata dalla Motorizzazione civile:

Art. 236. (codice 2021) Modifica delle caratteristiche costruttive dei veicoli in circolazione e aggiornamento della carta di circolazione (Art. 78, CdS)
1. Ogni modifica alle caratteristiche costruttive o funzionali, tra quelle indicate nell'appendice V al presente titolo ed individuate con decreto del Ministero dei trasporti e della navigazione - Direzione generale della M.C.T.C., o che determini la trasformazione o la sostituzione del telaio, comporta la visita e prova del veicolo interessato, presso l'ufficio della Direzione generale della M.C.T.C. competente in relazione alla sede della ditta che ha proceduto alla modifica.

Nell'appendice V si trova l'impossibile, tra cui addirittura i Paraspruzzi.
Sono contemplate anche, tra le modifiche più comuni e ritenute erroneamente innocenti:
- Carrozzeria
- Installazione dei dispositivi di segnalazione visiva e di illuminazione (dunque luci colorate, luci di potenza diversa, fanali oscurati, fanali con caratteristiche diverse da quelli originali, i fatidici Engel Eye, ecc..)
- Tergiproiettori (praticamente i lavafari soprattuto per gli xenon)
- Paraurti per autovetture (come il montaggio di quello della brera sulla 159)
- Retromarcia
- Parafanghi
- Posizione tubo di scarico (il famoso doppio scarico)
- Impianto elettrico (no comment)

La lettera che recitava: “Colore della carrozzeria.” è stata soppressa
dall'art. 231, d.P.R. 16 settembre 1996, n. 610.
Hahahahah... Korm si è appena messo sul divano con i popcorn, ad attendere che uno di noi apra un 3d dal titolo "mi si è bruciato tutto" :)

Forse mi sono espresso male io, ma no, il retronebbia "passa" nella posizione interna sinistra, che diventa a doppio filamento, quindi regolarmente rossa.

Chiaro che sappiamo tutti quanti che ogni vite non conforme all'originale va contro al CdS... E se fosse applicato alla lettera credo che il 70% dei veicoli circolanti sarebbe da ritiro del libretto... Anche solo per l'installazione di una autoradio non originale (che temo fortemente possa rientrare nel caso "modifica impianto elettrico").

Riguardo al fanale inglese, però, su Eper risulta come "retromarcia supplementare", ed il CDB rileva correttamente le corrispondenti lampade eventualmente bruciate (mi segnala, ad esempio, retronebbia destro bruciato, cosa che con il fanale originale non avveniva - non c'era). Solo verificando la fiche di omologazione riusciremo a dipanare il dubbio sul fatto che fosse un optional omologato ma mai previsto in Italia....
 
  • Like
Reactions: MediaTerraneo

MediaTerraneo

Alfista principiante
6 Aprile 2020
57
31
19
Regione
Puglia
Alfa
159
Motore
1.9 16V, 150 CV
Ottimo il discorso fanale... prima o poi sarà mio :)

Intanto ecco qui altre piccole automazioni, questa volta tramite Macrodroid...

 
  • Like
Reactions: ziopalm e Wolf147

Wolf147

Super Alfista
23 Novembre 2018
352
371
109
Regione
Puglia
Alfa
147
Motore
1.6 TwinSpark 105cv
Interessante... vedo che hai anche il voltaggio della Batteria in tempo reale, sulla barra superiore.
 
  • Like
Reactions: MediaTerraneo

Chi Siamo

  • L’obiettivo primario di Club Alfa è quello di riunire, in spirito di amicizia tutti i possessori di autovetture “Alfa Romeo”, ed i simpatizzanti, dotati di autovetture anche di altra casa automobilistica.
    Nata come community ispirata ai grandi forum d’oltreoceano, Club Alfa diventa rapidamente il luogo principale di aggregazione ed informazione del mondo Alfa Romeo e FCA.
    Maggiori Informazioni.

Funzioni Utente