allarme che inserisce i blocco motore

156 sempre

Alfista principiante
19 Agosto 2009
57
4
9
ci
Regione
Sardegna
AlfaRomeo
156
Motore
1.6
dopo parecchio tempo la mia vecchia 156 1,6 ts torna a darmi noia, si tratta del suo allarme originale, che mi mette in blocco il motore e non la fa partire. già in passato aveva dato dei segnali, ma bastava staccare il positivo della BATTERIA così veniva resettato e ripartiva. ora non vuol sentire ragioni, anzi, tofliendo il cavo del positivo dalla batteria, continua a suonare in tonalità più bassa e il blocco persiste. premetto che è da due anni che il telecomando non lo uso più e il meccanico mi ha escluso la chiusura centralizzata xol telecomando, propri per non rimanere incasinato in strada. ora vorrei escludere questo benedetto allarme per sempre. se qualcuno volesse aiutarmi. grazie
 

PaperiNIK156TS

Super Alfista
23 Febbraio 2008
1,156
697
114
TO
Regione
Piemonte
AlfaRomeo
156
Motore
2.0 ts
Se hai il metasystem c'e' uno schema dei collegamenti in giro su questo forum.
Anche se non si capisce come fa a bloccare il motore, (non e' indicato), per eliminarlo basterebbe staccare la spina multipolare che si inserisce sulla centralina antifurto; prova se non lo hai gia' fatto.
 

mauretto 60

Super Alfista
6 Agosto 2016
3,146
3,939
114
Regione
Lazio
AlfaRomeo
Giulietta
Motore
benzina
Generalmente gli allarmi nel loro interno hanno una piccola batteria tampone, che si esaurisce negli anni, come tutte le batterie.
Forse un elettrauto più smaliziato può aprire l'allarme e sostituire la piccola batteria, in genere al nichel cadmio di costo moderato.
Altrimenti se lo vuoi eliminare, è necessario recuperare lo schema di montaggio e vedere quali sono i fili che inibiscono (in genere l'alimentazione di benzina ) il funzionamento del motore ed agire su loro.
 

PaperiNIK156TS

Super Alfista
23 Febbraio 2008
1,156
697
114
TO
Regione
Piemonte
AlfaRomeo
156
Motore
2.0 ts
La batteria interna sarà sicuramente a fine vita, ma e' in tampone, serve cioe' a far funzionare comunque l'allarme anche se il presunto ladruncolo stacca la batteria 12V. Ma in presenza dei 12V di batteria lo stato di efficienza di quella in tampone e' ininfluente .
Piuttosto, si dovrebbe controllare, se ha la stessa logica di funzionamento di altri allarmi, i contatti dell'eventuale relè che blocca il motore.
Normalmente, per evitare inutili assorbimenti di corrente, quel relè e' del tipo normalmente chiuso a riposo e in caso di allarme si eccita e taglia l'alimentazione alla pompa benzina. Se i contatti del relè sono ossidati/fusi non c'e' continuità anche se l'allarme non e' attivo.
 
Ultima modifica:

156 sempre

Alfista principiante
19 Agosto 2009
57
4
9
ci
Regione
Sardegna
AlfaRomeo
156
Motore
1.6
ma dove si trova questo relè ? un amico mi ha anche detto che questi allarmi hanno una chiavetta per disinserirli, che io naturalmente non ho.
 

156 sempre

Alfista principiante
19 Agosto 2009
57
4
9
ci
Regione
Sardegna
AlfaRomeo
156
Motore
1.6
Se hai il metasystem c'e' uno schema dei collegamenti in giro su questo forum.
Anche se non si capisce come fa a bloccare il motore, (non e' indicato), per eliminarlo basterebbe staccare la spina multipolare che si inserisce sulla centralina antifurto; prova se non lo hai gia' fatto.
dov'è la spina multipolare ? ne ho trovata una sulla sirena , ma la centralina dell'allarme non lo ancora trovata
 

PaperiNIK156TS

Super Alfista
23 Febbraio 2008
1,156
697
114
TO
Regione
Piemonte
AlfaRomeo
156
Motore
2.0 ts
Si hanno una chiavetta, per escluderlo in caso di guasto o anche quando lasci l'auto dal meccanico.
Posta qualche foto, magari l'antifurto e' integrato nella sirena.
 

tcard

Super Alfista
22 Novembre 2016
3,006
8,449
114
RICCIONE - EMILIA ROMAGNA
Regione
Emilia-Romagna
AlfaRomeo
Stelvio
Motore
280 CV FIRST EDITION
Altre Auto
VOLVO SW
L' antifurto ha l' inserimento e
scollegamento tramite una
chiavetta da inserire dove e'
alloggiata la presa.
Solitamente nascosta.
 

mauretto 60

Super Alfista
6 Agosto 2016
3,146
3,939
114
Regione
Lazio
AlfaRomeo
Giulietta
Motore
benzina
La batteria interna sarà sicuramente a fine vita, ma e' in tampone, serve cioe' a far funzionare comunque l'allarme anche se il presunto ladruncolo stacca la batteria 12V. Ma in presenza dei 12V di batteria lo stato di efficienza di quella in tampone e' ininfluente .
Piuttosto, si dovrebbe controllare, se ha la stessa logica di funzionamento di altri allarmi, i contatti dell'eventuale relè che blocca il motore.
Normalmente, per evitare inutili assorbimenti di corrente, quel relè e' del tipo normalmente chiuso a riposo e in caso di allarme si eccita e taglia l'alimentazione alla pompa benzina. Se i contatti del relè sono ossidati/fusi non c'e' continuità anche se l'allarme non e' attivo.
Nella mia esperienza mi sono capitati degli allarmi che avendo la batteria tampone inefficiente comunque non andavano bene.
Anche se l'alimentazione a 12 volt era presente.
Ciò è dovuto al fatto che alcuni circuiti interni sono alimentati direttamente dalla batteria tampone e quest'ultima non sempre prende alimentazione in parallelo dai 12 volt della batteria, ma è interposta una resistenza che varia da 10 a 100 ohm.Almeno quelli che mi sono capitati tra le mani.
Quando la batteria interna è in perdita, perché vecchia, esaurita, rotta ecc.si comporta come una resistenza in parallelo, e con la resistenza in serie di alimentazione che ho accennato, si crea un partitore di tensione che fa abbassare troppo la tensione ai circuiti collegati alla batteria interna, pur essendoci i 12 volt della vettura regolarmente collegati.
Adesso non conosco nel dettaglio il circuito di 156 Sempre, quindi mi astengo da ulteriori conclusioni, e concordo che saltare/cortocircuitare il contatto o relè che alimenta il blocco, è la soluzione più rapida ed indolore per sistemare il problema..