Correttore di frenata

Discussione in 'Impianto Frenante' iniziata da umbertodigenova, 7 Settembre 2020.

  1. Ciao a tutti, una info, ho installato sulla Giuli le molle posteriori cod. 994506 al posto delle cod. 994507, in pratica sono 12mm più alte e sostengono un poco di più, sono quelle che sono di serie sulla Giulietta con tetto panoramico. Le ho messe perchè ho il gancio traino, quindi del peso in più sempre in auto anche quando non traino......., la macchina è ottima, si siede meno anche quando siamo in 5 e devo dire che forse la preferisco alle molle originali che già in 4 si sedeva a terra....

    una domanda però per chi sa rispondermi......... deve essere regolato il correttore di frenata? c'è su questa auto? dove si trova?

    Grazie
    Umberto
     
  2. Sto caricando...

    Potrebbe interessarti anche: Forum Data
    La mia giulietta non frena come prima Impianto Frenante 27 Luglio 2020
    Compatibilità pinze freno anteriori alfa giulietta - 159 Impianto Frenante 14 Giugno 2020
    Frenata d’emergenza Impianto Frenante 2 Maggio 2020

  3. Il correttore c'era sulla Giulietta "116", in presenza dell'elettronica credo sia stato messo in pensione. ;).
     
    A umbertodigenova piace questo elemento.
  4. Già..... trovata anche risposta sul web...... grazie cmq

    Funzionamento[modifica | modifica wikitesto]
    Durante la frenata il carico sulle ruote dell'autovettura spesso non è eguale, specie se la decelerazione è elevata; questo può provocare un possibile bloccaggio delle ruote posteriori che essendo più “scariche” hanno una minore aderenza con l'asfalto. Se tale fenomeno dovesse dunque verificarsi porterebbe a una completa mancanza di direzionalità della vettura con conseguente testa-coda. Il ripartitore di frenata evita questo inconveniente, specie in curva, alleggerendo la forza frenante su una o entrambe le ruote posteriori evitandone il bloccaggio. Questa funzione è normalmente presente su vetture dotate di ABS essendo elemento di completezza di tale dispositivo di sicurezza automobilistica.

    foto Correttore di frenata - 1
    Impianto frenante tipico per automobili:
    FAD: Freno anteriore a disco
    FPD: Freno posteriore a disco
    FPT: Freno posteriore a tamburo
    CF: Comando freno
    SF: Servofreno
    PF: Pompa freno
    SLF: Serbatoio liquido freno
    RF: Ripartitore di frenata
    FS: Freno di stazionamento
    Prima della diffusione del sistema elettronico, esisteva anche una versione meccanica del ripartitore di frenata, costituito da un rubinetto, che parzializza i condotti idraulici e determina la resistenza del circuito, tale rubinetto veniva gestito in modo automatico dall'altezza del ponte posteriore, in quanto all'estensione del ponte significa una minore pressione delle ruote a terra e di conseguenza veniva ridotta la sezione di passaggio per il fluido diretto alle ruote posteriori.
     
    A Cristian. S piace questo elemento.
  5. ancora una domanda..... in modalità D rispetto a normal, cambia anche la forza frenante?
     
  6. grazie
     
  7. In modalità Dinamic i freni si avvicinano al disco, cioè la pastiglia viene avvicinata il più possibile al disco, così da essere più pronto appena tocchi i freni.
    Si modifica sia la prontezza del pedale accelleratore, diventa più duro il volante, si attiva il differenziale Q2 elettronico e in alcuni motori aumenta la coppia con overbost.
    Ciao buona serata
     
    A umbertodigenova piace questo elemento.
  8. Grazie
     
    A Cristian. S piace questo elemento.
  9. quindi l'altezza da terra del retro ed il peso caricato non incide sulla potenza della frenata giusto?
     
    A Cristian. S piace questo elemento.
  10. Certo che incide ma è regolata elettronicamente dall'Abs. Dove si trova il peso maggiore, teoricamente frena di più.
     
    A M@urizio piace questo elemento.
  11. ma quindi c'è un sensore per capire l'altezza da terra?