Dove vanno i miei soldi nel momento in cui acquisto una Giulia?

Discussione in 'Pareri su Concessionarie ed Officine' iniziata da Rockman90, 22 Agosto 2020.

Tag (etichette):
  1. Ciao a tutti, Sono alla ricerca disperata di capire dove vanno i miei soldi nel momento in cui acquisto una Giulia o Stelvio: rimangono buona parte dal concessionario italiano straniero che sia da cui compro? Vanno al CEO? Vanno ai dipendenti di Cassino? Vanno da qualche parte nello specifico?
    Quanti soldi nello specifico vanno via o rimangono in Italia?
    Sarebbe molto molto utile per capire di più, e quanti ne rimangono in Italia, in questo momento di profonda crisi

    Grazie!
     
  2. Sto caricando...

    Potrebbe interessarti anche: Forum Data
    Venezia! Dove portate la vostra alfa?? Pareri su Concessionarie ed Officine 12 Maggio 2019

  3. Penso che la maggior parte rimane in Italia, perché la produzione è qui.
    Poi c'è il concessionario, Alfa Romeo, i trasporti, tutto l'indotto che sta dietro alla produzione dell'auto stessa.
    All'estero nel caso Alfa Romeo, va poco, qualche pezzo comprato all'estero, quindi fornitore, i ricavi di FCA in Olanda. Penso a spanne 80 % e più Italia.
     
    A zagatolino e VURT piace questo messaggio.
  4. Se una macchina ha la maggior parte dei componenti prodotti in Italia, vine assemblata in Italia, alimenta l'indotto in Italia, dove vuoi che rimangano la maggior parte dei soldi che paghi per comprartela.....
     
    A Cristian. S piace questo elemento.
  5. è una domanda seria?
     
  6. Si, perché?!
     
  7. Ciao! Grazie per avermi risposto. Dunque si, anche io sono della stessa idea. Però volevo capirci di più, approfondire, con qualche link o pagina o sito che ci dedica questa cosa. Come Alfa, anche altri brand italiani (di qualsiasi settore, comunque, in Italia) . Volevo proprio delle fonti attendibili, come gira questo mercato! Se ci sono sarei molto molto contento!
     
  8. Ciao! Dici? Non lo so, il CEO di Alfa Romeo è straniero... Da dove prendono l'acciaio per la carrozzeria, i cerchioni, tutto quanto insomma? Dove vanno i miei soldi? Abbiamo tutte le fabbriche che producono in Italia da Zero per alfa romeo?
     
  9. Non può essere una domanda seria, se lo è, ti invito a riflettere sulla globalizzazione.

    Buona parte della componentistica viene prodotta da aziende terze e la linea produttiva si occupa esclusivamente dell'assemblaggio.

    Comprare Italiano significa in ogni caso, a prescindere, favorire l'industria nazionale perché non solo la casa ma tutto l'indotto ruota attorno alla casa costruttrice, dipendenti compresi.

    Quindi se acquisti una vettura nazionale aiuti a prescindere la nazione di appartenenza.
     
    A mauretto 60, zagatolino, Cristian. S e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  10. Ad oggi, al mondo, non esiste realtà complessa come l'automotive dove tutto viene auto prodotto in casa.
     
    A kiaikido piace questo elemento.
  11. Lo so della globalizzazione. Ma la mia domanda è: QUANTI dei miei TRENTAMILA euro che spendo per una Giulia rimane sul suolo italiano favorendo lo stato italiano in questo momento di crisi? C'è modo di capire questa percentuale quanta va e a chi? Grazie intanto!