Forte rumore tipo scoppio zona spinterogeno

GianlucaD

Alfista principiante
15 Marzo 2021
56
71
20
Regione
Calabria
Alfa
75
Motore
1.6 IE
Altre Auto
Giulietta 1,6 JTDm e 156 1.8 TS.
Salve, ho acquistato da poco un Alfa Romeo 75 1.6 IE, l'auto ha un bel pò di difettucci da mettere in ordine ma quello che mi spaventa è altro:

Lasciando l'auto dopo la notte, quando vado a fare la prima accensione si sente spesso un rumore molto forte, tipo uno scoppio, provenire dal lato dello spinterogeno.
Oltre il rumore, a detta di un amico che si trovava di fronte al motore (non ho avuto la possibilità di vederlo con i miei occhi), ha visto anche una "luce" provenire da quella zona.

La mia domanda è, uno spinterogeno difettoso/rotto potrebbe causare questo comportamento, sottolineando che lo fa solo esclusivamente alla prima accensione a freddo?
 

M@urizio

Massimo esperto in meccanica.
1 Gennaio 2008
13,922
3,397
171
VR
Regione
Veneto
Alfa
Duetto
Motore
2,0
Altre Auto
Hyundai Tucson; Toyota Auris Hybride; Skoda Octavia SW
La mia domanda è, uno spinterogeno difettoso/rotto potrebbe causare questo comportamento, sottolineando che lo fa solo esclusivamente alla prima accensione a freddo?

Probabilmente si tratta di un "ritorno di fiamma" causato dalla carburazione eccessivamente magra .
Uno spinterogeno difettoso può indirettamente causare il difetto anche se difficilmente dipende da questo.

Ti serve una accurata messa punto dell'impianto di accensione (cavi, candele, etc.) e una verifica dei manicotti in gomma lato aspirazione.
 

GianlucaD

Alfista principiante
15 Marzo 2021
56
71
20
Regione
Calabria
Alfa
75
Motore
1.6 IE
Altre Auto
Giulietta 1,6 JTDm e 156 1.8 TS.
Probabilmente si tratta di un "ritorno di fiamma" causato dalla carburazione eccessivamente magra .
Uno spinterogeno difettoso può indirettamente causare il difetto anche se difficilmente dipende da questo.

Ti serve una accurata messa punto dell'impianto di accensione (cavi, candele, etc.) e una verifica dei manicotti in gomma lato aspirazione.
Grazie mille per la risposta molto veloce!

Ieri mi sono già mosso ed ho ordinato il kit cavi candele della NGK, candele NGK B7ES (facendo ricerche, specialmente su questo forum, dicono siano ottime sostitute alle Lodge originali) ed il manicotto di aspirazione (uno universale, giusto per rimettere l'auto in strada, quello che si trova ora sull'auto è un tubo adattato, non quello originale, che si presenta non crepato ma "croccante" :D).

L'unica cosa che resta da fare, appena mi arrivano tutti i pezzi, di provare e vedere se il problema persiste ed eventualmente puntare il dito sullo spinterogeno se il problema non si risolve.
 

M@urizio

Massimo esperto in meccanica.
1 Gennaio 2008
13,922
3,397
171
VR
Regione
Veneto
Alfa
Duetto
Motore
2,0
Altre Auto
Hyundai Tucson; Toyota Auris Hybride; Skoda Octavia SW
L'unica cosa che resta da fare, appena mi arrivano tutti i pezzi, di provare e vedere se il problema persiste ed eventualmente puntare il dito sullo spinterogeno se il problema non si risolve.
Io prima controllerei la sonda di temperatura motore, potrebbe essere guasta e non comunicare alla centralina la necessità di arricchire la miscela a freddo.
Quando metti in moto non tocchi l'acceleratore, vero?
 
  • Like
Reactions: GianlucaD

GianlucaD

Alfista principiante
15 Marzo 2021
56
71
20
Regione
Calabria
Alfa
75
Motore
1.6 IE
Altre Auto
Giulietta 1,6 JTDm e 156 1.8 TS.
Io prima controllerei la sonda di temperatura motore, potrebbe essere guasta e non comunicare alla centralina la necessità di arricchire la miscela a freddo.
Quando metti in moto non tocchi l'acceleratore, vero?
No, quando succede non tocco l'acceleratore.

Una cosa che ho notato è che ora l'auto fatica a tenere il minimo, e l'unico modo per tenerla in moto è appunto se accelero, difetto che fino a due giorni fa non si presentava, anche se il minimo era irregolare.

I cavi delle candele sembrano molto vecchi, e le candele di una marca che non ho mai sentito (al punto di non ricordarla nemmeno!), è chiaro che la macchina non era stata trattata con i guanti bianchi, quindi non resta che aspettare i pezzi e vedere se la situazione migliora.
 

mauretto

Alfista Megalomane
2 Marzo 2008
3,031
543
166
to
Regione
Piemonte
Alfa
75
Motore
18 turbo qv
Purtroppo la 1,6 stranamente è la versione più bistrattata e questa come molte vetture 'vecchie' sarà stata tenuta in vita con manutenzioni ridotte al minimo,anche da parte dei meccanici,quindi ti conviene prepararti una lista degli interventi e dei controlli da effettuare,
tra i tanti punti;
controllo gioco valvole e tensione catene,su quella superiore si può agire per riportare i segni di riferimento in corretta fasatura,su quella inferiore si può compensare entro certi limiti con quella superiore,verificare la condizione di calotta e spazzola rotante e fasatura del distributore,la fase di lavoro di accensione dipende da questo e viene controllata dalla centrale ma meccanicamente la metti in ordine solo con la giusta tensione delle catene,filtri aria e benzina,quest'ultimo anche se apparentemente nuovo ,se datato e rimasto a lungo con benzina vecchia dentro deve essere sostituito,verifica della pressione e della portata dell'impianto di iniezione,verifica della funzionalità degli iniettori,è incredibile la quantità di sedimenti che si depositano nel circuito,nel regolatore di pressione e negli iniettori,cavi e candele li hai già presi in considerazione,verifica l'integrità dei manicotti in gomma tra collettore in alluminio 'plenum'e collettore sulla testata,verifica della tenuta dei cilindri,verifica del liquido refrigerante,se più vecchio di due anni conviene sostituirlo ed eventualmente fare il lavaggio del circuito,verifica del funzionamento della valvola termostatica,del sensore della temperatura come detto da Maurizio,poi mano a mano che procedi non è detto che escano altre verifiche per quanto riguarda motore e alimentazione,è comunque un motore robusto e da delle grandi soddisfazzioni quando lavora correttamente.
Procurati un manuale di officina e se necessario potrai verificare che i segnali e i valori da sensori e attuatori da e verso la centralina di accensione e iniezione siano corretti.
 

GianlucaD

Alfista principiante
15 Marzo 2021
56
71
20
Regione
Calabria
Alfa
75
Motore
1.6 IE
Altre Auto
Giulietta 1,6 JTDm e 156 1.8 TS.
Purtroppo la 1,6 stranamente è la versione più bistrattata e questa come molte vetture 'vecchie' sarà stata tenuta in vita con manutenzioni ridotte al minimo,anche da parte dei meccanici,quindi ti conviene prepararti una lista degli interventi e dei controlli da effettuare,
tra i tanti punti;
controllo gioco valvole e tensione catene,su quella superiore si può agire per riportare i segni di riferimento in corretta fasatura,su quella inferiore si può compensare entro certi limiti con quella superiore,verificare la condizione di calotta e spazzola rotante e fasatura del distributore,la fase di lavoro di accensione dipende da questo e viene controllata dalla centrale ma meccanicamente la metti in ordine solo con la giusta tensione delle catene,filtri aria e benzina,quest'ultimo anche se apparentemente nuovo ,se datato e rimasto a lungo con benzina vecchia dentro deve essere sostituito,verifica della pressione e della portata dell'impianto di iniezione,verifica della funzionalità degli iniettori,è incredibile la quantità di sedimenti che si depositano nel circuito,nel regolatore di pressione e negli iniettori,cavi e candele li hai già presi in considerazione,verifica l'integrità dei manicotti in gomma tra collettore in alluminio 'plenum'e collettore sulla testata,verifica della tenuta dei cilindri,verifica del liquido refrigerante,se più vecchio di due anni conviene sostituirlo ed eventualmente fare il lavaggio del circuito,verifica del funzionamento della valvola termostatica,del sensore della temperatura come detto da Maurizio,poi mano a mano che procedi non è detto che escano altre verifiche per quanto riguarda motore e alimentazione,è comunque un motore robusto e da delle grandi soddisfazzioni quando lavora correttamente.
Procurati un manuale di officina e se necessario potrai verificare che i segnali e i valori da sensori e attuatori da e verso la centralina di accensione e iniezione siano corretti.
Grazie mille per tutte queste informazioni!

Se posso dare qualche informazione in più sulla macchina, l'auto dovrebbe avere 120.000 km (non ho la certezza siano veritieri, ma la macchina era unico proprietario dal 1991 fino al mio acquisto), per portarla a casa ha fatto circa 70 km sulle sue ruote senza alcun problema, la lancetta della temperatura era stabile su 80 gradi. La macchina era stata fermata circa ad agosto 2020.
Di sospensioni, da quello che ho potuto provare, è silenziosissima, lo sterzo molto preciso ed in generale non ho notato nulla di strano "a sentimento".
Di lavori, oltre ad una messa a punto come si deve, c'è da sostituire il servofreno che sfiata in frenata oltre alla corsa lunga del pedale, i supporti del cambio, lo spingidisco della frizione che fa rumore (farò cambiare tutto il kit frizione).
Ho già preso il manuale d'officina, personalmente farò solo lavori che non richiedono di andare sotto la macchina, per il resto conosco un signore vecchia scuola che lavora su queste Alfa da una vita, oltre ad essere anche lui un appassionato, mi fido di darla a lui :)

In ogni caso, cercherò di controllare tutto quello che mi hai elencato: non vedo l'ora di rimetterla in strada per potermela godere come si deve!
 

M@urizio

Massimo esperto in meccanica.
1 Gennaio 2008
13,922
3,397
171
VR
Regione
Veneto
Alfa
Duetto
Motore
2,0
Altre Auto
Hyundai Tucson; Toyota Auris Hybride; Skoda Octavia SW
, c'è da sostituire il servofreno che sfiata in frenata

Tieni presente che lo smagrimento della miscela all'avviamento potrebbe essere determinato anche dal servofreno difettoso...
 
  • Like
Reactions: mauretto

GianlucaD

Alfista principiante
15 Marzo 2021
56
71
20
Regione
Calabria
Alfa
75
Motore
1.6 IE
Altre Auto
Giulietta 1,6 JTDm e 156 1.8 TS.
Tieni presente che lo smagrimento della miscela all'avviamento potrebbe essere determinato anche dal servofreno difettoso...
Sì, avevo già presente che il servofreno potrebbe creare questi problemi, infatti ne ho già ordinato uno usato (purtroppo quei pochi fondi di magazzino rimasti sono a prezzi oltre il mio budget).
 

CONDORALFA75

Alfista Megalomane
27 Luglio 2011
2,909
1,886
171
SV
Regione
Liguria
Alfa
75
Motore
1.8 indy
Sì, avevo già presente che il servofreno potrebbe creare questi problemi, infatti ne ho già ordinato uno usato (purtroppo quei pochi fondi di magazzino rimasti sono a prezzi oltre il mio budget).
controlla accuratamente il tubo del servofreno, potrebbe semplicemente avere una piccola rottura.
 

Chi Siamo

  • L’obiettivo primario di Club Alfa è quello di riunire, in spirito di amicizia tutti i possessori di autovetture “Alfa Romeo”, ed i simpatizzanti, dotati di autovetture anche di altra casa automobilistica.
    Nata come community ispirata ai grandi forum d’oltreoceano, Club Alfa diventa rapidamente il luogo principale di aggregazione ed informazione del mondo Alfa Romeo e FCA.
    Maggiori Informazioni.

Funzioni Utente