Fumo bianco con motore a caldo

Discussione in 'Marmitte' iniziata da snakefever, 20 Gennaio 2011.

  1. Considerando che io la uso prettamente in città per tragitti brevi.... Direi che ogni dubbio è fugato!!!

    Grazie :)
     
  2. Anche con la mia 145 in inverno, soprattutto la sera quando fa freddo, vedo un bel nuvolone di condensa soprattutto quando ad es. mi fermo al semaforo.
    E anche io uso l'auto prevalentemente per tragitti brevi e in tratto urbano, confermo quindi che è normale: l'importante è che non lasci dietro di sè la scia di un aereo, in tal caso potrebbero esserci problemi di carburazione, ma lo noteresti con un aumento insolito dei consumi, se questo non si verifica e se il tuo motore va regolarmente in temperatura, allora sei a posto.
     
  3. Veramente se ci fossero problemi di carburazione il fumo sarebbe nero, a mò di Diesel....

    Se invece consumasse parecchio olio il fumo sarebbe azzurino....

    :decoccio:
     
  4. Sì, d'accordo, se ci sono problemi seri il colore anomalo del fumo allo scarico è il sintomo più evidente del malfunzionamento.
    Però non necessariamente, cioè, io credo che se ci fosse una carburazione più ricca del dovuto (es. causa debimetro sporco) ma non di molto, allora avresti una fumosità di condensa più accentuata, consumi che aumentano un po' e persistente puzza di benzina allo scarico, senza necessariamente avere fumate nere tipo vecchio diesel-.
     
  5. Premesso che un'anomalia della carburazione ti verrebbe segnalata dalla sonda lambda con l'accensione della relativa spia ma un debimetro sporco perchè dovrebbe "ingrassare" la carburazione? :smiley_001: :confused:

    Cos'è un debimetro sporco? :confused:


    :decoccio:
     
  6. Che l'eventuale problema potesse essere segnalato dalla spia della lambda non lo sapevo, però io ho detto debimetro sporco (o usurato o malfunzionante) tanto per citare una possibile causa di problemi di carburazione che può, tra le altre cose, essere influenzata anche dal fatto che i dati inviati alla centralina sono falsati da un malfunzionamento del debimetro appunto, o no?
     
  7. Io volevo solo focalizzare l'attenzione sul debimetro "sporco"...

    Lo sporco ( polvere, olio etc.) fà si che il sensore sia "desensibilizzato" e perciò l'elemento sensibile non rileva correttamente la quantità d'aria.(ne sente meno di quella che effettivamente passa).

    Questo fà si che la miscela venga smagrita... o sbaglio?

    Tornando IT una carburazione non perfettamente corretta non fà variare significativamente il vapor acque emesso allo scarico. :D

    :decoccio:
     
  8. In inverno causa temperature basse e umidità è normale, lo faceva anche la mia ex 145 1.4 (col terminale originale o con quello sportivo alla stessa maniera).

    Credo dipenda anche dal fatto di fare tragitti brevi.

    Come già detto, fosse qualcosa di più grande (es. testata) dovresti avere anche altri sintomi...
     
  9. Ragazzi anche la mia GTV V6 TB FA un casino di fumo specie quando c'è molta umidita'... ma puzza di benzina! è normale? il vecchio proprietario ha eliminato il catalizzatore.. dipende da quello?
     
  10. Dipende, la puzza la senti a freddo dopo l'accensione o con il motore caldo? Perchè se la senti solo a freddo è un conto, ma se persiste allora può essere dovuto all'assenza del cat.

    Comunque riguardo al fumo di condensa, ultimamente ho usato un po' l'auto su strade extraurbane a percorrenza medio-veloce, facendo scaldare per bene la marmitta, e ho notato che la condensa allo scarico (quando poi mi fermo al semaforo, ad es.) è dimunuita notevolmente rispetto a prima, quindi questo conferma la dipendenza del fumo dal tipo di strada percorsa: tratti urbani, brevi e a bassa velocità aumentano la fumosità, tratti extraurbani a velocità media sostenuta invece dovrebbero diminuire il fenomeno.