Grave e difficile problema da diagnosticare. Un vostro parere!

Erins

Alfista principiante
25 Giugno 2009
42
5
26
na
Regione
Campania
Alfa
147
Motore
1.9 Jtd
Salve ragazzi, da un mese ho diagnosticato un problema alquanto fastidioso e grave, anche poiché non risulta facile la sua individuzione. Vi spiego cosi mi è successo: svariati giorni fa una mattina dopo aver spento l'auto normalmente, ritornato alla macchina il motore non voleva saperne di partire, in quel episodio dovetti chiamare il carroattrezzi e portata nella mia officina di fiducia. Il meccanico in pratica dopo aver fatto delle prove con la diagnosi la quale non aveva segnalato nessun errore, da sola è " ripartita e andata bene". Vado a ritirare l'auto che aveva parcheggiato fuori, di nuovo il difetto che non vuole partire, portiamo l'auto in officina, stacca il tubo superiore dell'aspirazione, mentre un suo aiutante iniettava spary ad avviamento rapido, lui tende a mettere in moto, l'auto continua a non partire, ma esce l'errore nel quadro, e con la diagnosi attaccata segnala " tensione condensatore 1". Successivamente, a suo parere il problema riguarda la centralina motore, che una persona di sua conoscenza più esperta ha smontato e non ha trovato nulla di anomalo, praticando delle risaldature e iniettando un po' di riattivacontatti. L'auto dopo questa operazione funziona perfettamente, fino a ieri la quale mi ha ripetuto lo stesso difetto, per mia inziativa avevo con me una chiave per poter staccare il polo positivo della batteria, magari risettandola sarebbe potuta andare, è cosi è stato, mezzo giro di chiave, e l'auto riparte perfettamente. Dopo qualche ora mi trovavo a rietrare a casa, ero in autostrada, e li all'improvviso quindi mentre era in funzionamento, segnale " avaria motore" si accende la spia, e l'auto si spegne, accostandomi sul lato della corsia di emergenza, ripratico la stessa procedura, e l'auto riparte nuovamente.
Il mio meccanico, presuppone sia la centralina il problema e quindi è da sostiutire, anche se non è del tutto sicuro, ora qui giunge la mia domanda a voi, i vostri pareri se qualcuno ha avuto problemi del genere. Spero potete aiutarmi. Grazie mille.
 
Se staccando e riattaccando la batteria il problema sparisce momentaneamente allora il problema è sicuramente elettronico


Sent from my iPhone using Tapatalk
 
Che alfa hai? Nel caso privare a comprare una ECU in qualche scasso non sarebbe una spesa esosa...


 
Il mio meccanico, presuppone sia la centralina il problema e quindi è da sostiutire, anche se non è del tutto sicuro, ora qui giunge la mia domanda a voi, i vostri pareri se qualcuno ha avuto problemi del genere. Spero potete aiutarmi. Grazie mille.
Magari il solito sensore del JTD? :grinser002:

Provare con un meccanico che conosca il Diesel Alfa?

Aprire una "moderna" centralina, rifare saldature e spruzzare spray sono le cose peggiori che puoi fare.... :mad:


.:stretta:.
 
...........anche perchè saldare bisogna fare attenzione di non invadere altre piste e poi di non scottare altri microcip, dare spray è sintomo di ossidazione e scariche in giro, sei sicuro che non dipenda dal cablaggio?
Comunque lì hai fatto e non hai concluso, magari ne prendi una allo sfascio, però se ti si ferma i sensori di fase e giri sono funzionanti?
 
In effetti una centralina non sarebbe d'aprire mai, tantomeno come avete giustamente detto di non applicare saldature per il problema di surriscaldare gli altri elementi. Secondo me' il tuo meccanico dovrebbe procurarsene una in conto visione, poi te la monta in modo da provarla qualche giorno, se poi vedi che il problema non si ripete puoi procedere per l'acquisto, altrimenti se' il problema non fosse la centralina sarebbero soldi buttati e ti ritroveresti nuovamente il problema irrisolto.
 
Allora, sicuramente non si è risolto nulla spruzzando lo spray o rifacendo accuratamente delle saldatura, ad ogni modo il mio quesito era proprio questo se era sicuramente derivante dalla centralina, e in quel caso provvederei a sostiutuirla, che possa essere il cablaggio non lo escludo anche se provando a muove tutti i cavi in moto non succede nulla. Per il sensore giro volano, l'ho cambiato a 88 mila km ora ne ha 134.000 mila, e poi dovrebbe comunque individuarlo la diagnosi in errore, apparte l'errore che fece in passato " tensione condensatore 1" non lamenta nessun problema. Vedrò di ricercare qualche persona altamente esperta in materia. Grazie.
 
io propendo per il sensore fase o il sensore giri.
 
Ragazzi perdonatemi, ma il sensore di giri se fosse malfunzionante, non rimarebbe l'errore in memoria per cui individua il suo malfunzionamento??
 
Pubblicità - Continua a leggere sotto
guarda a me una volta e successo qualcosa del genere,di punto in bianco la macchina nn partiva piu....due giorni a provare ma niente!fin quando e ripartita,e portata dall'elettrauto di nuovo lo stesso problema al momento di riprenderla....: dannaz :altri gg a provare di farla ripartire ma niente....cambiato sensore giri e ancora niente.....alla fine smuovendo un po i cavi della centralina e ripartita e nn mi ha dato piu problema(faccio gli scongiuri....)!:fragend013: