Iscrizione RIAR Alfa GTV 1998

Discussione in 'RIAR - Registro Italiano Alfa Romeo' iniziata da DarioMicc, 7 Febbraio 2019.

  1. Ciao a tutti, volevo iscrivere la mia GTV anno 1998 al RIAR per farla storica e avere la riduzione, monta un 1.8 TwinSpark, ha un impianto GPL, per il resto tutta originale, di carrozzeria non è il top ma neanche da buttare, qualcuno può darmi info sui costi e su come procedere?
     
  2. Sto caricando...

    Potrebbe interessarti anche: Forum Data
    Iscrizione RIAR Alfa 166 Twin Spark. RIAR - Registro Italiano Alfa Romeo 4 Ottobre 2018
    Iscrizione al Riar tramite il club Alfa RIAR - Registro Italiano Alfa Romeo 26 Dicembre 2017
    iscrizione riar alfa GTV V6 TB del 1996...chiedo lumi!! RIAR - Registro Italiano Alfa Romeo 7 Febbraio 2012

  3. Per la sola iscrizione basta seguire le informazioni che trovi sul sito del registro
    Come aderire al registro storico RIAR
    Per quanto attiene invece alla procedura di omologazione e relativa sessione di ispezione, occorre che la vettura sia in perfetto stato di conservazione ( carrozzeria, interni e meccanica) e sia aderente alle specifiche dell’epoca. Nel tuo caso per l’omologazione dovrai rimuovere l’impianto GPL.
     
    A DarioMicc, ziopalm, None e 1 altro utente piace questo messaggio.
  4. Ti ringrazio, anche se mi dicono tutte cose diverse in questi giorni, chi mi dice è ok, chi mi dice deve essere come nuova, chi mi dice l'impianto non fa nulla, non ci sto capendo molto
     
  5. No nessuna agevolazione è un registrazione del tuo modello nei registri Alfa Romeo.
     
  6. in realtà è abbastanza semplice. Il RIAR prevede due tipologie di procedura:
    1. iscrizione al club del socio e della vettura, se non erro costa 150€. In questo caso ti basta compilare la modulistica che trovi al link di prima e sei a posto
    2. omologazione della vettura: in questo caso la macchina viene sottoposta ad un'accurata ispezione dalla commissione del RIAR che verifica lo stato generale della vettura e in questo caso (cito dal sito) " la vettura deve avere una perfetta rispondenza alle specifiche d'origine " . Da qui nasce la mia originaria osservazione sull'impianto GPL.
    Per la riduzione sul bollo mi pare occorra il CRS (Certificato Rilevanza Storica), dovresti quindi contattare il RIAR per capire se per il GTV 916 viene rilasciato il CRS senza la sessione di omologazione. Diversamente dovrai rimuovere l'impianto.

    Facendo una considerazione personale sono completamente d'accordo con la "rigidità" di questo tipo di procedure in quanto lo scopo dei registri storici non è quello di aggirare la fiscalità a cui sono soggette le vetture bensì cercare di preservare l'unicità dei modelli prodotti negli anni. Sul GPL poi per quanto mi concerne si tocca un nervo scoperto...perchè se lo scopo di iscrizione è preservare la vettura nel tempo non vedo il motivo di avere un impianto GPL il cui scopo è quello di economizzare i costi del carburante con l'utilizzo giornaliero
     
    A dario1973 e None piace questo messaggio.
  7. Sono stato anche informato che l'impianto diventa storico dopo 10 anni dalla sua istallazione, mal che vada farò tutto anno prossimo, dato che attualmente ha 9 anni
     
  8. Sapete se ASI è più facile di RIAR?
     
  9. questo vale solo per l'ASI se non ricordo male...conviene fare una telefonata al RIAR e chiedere delucidazioni in merito