Navigatore

Discussione in 'Vivere con Giulietta' iniziata da spagnuolo_vittorio, 17 Luglio 2017.

  1. Salve a tutti ho acquistato una giulietta super 1.6 120cv nuova il restailing . L'ho comprata con lo stereo da 5 pollici ora vorrei montare il 6.5 col NAV lo posso montare tranquillamente ?
     
  2. Sto caricando...

    Potrebbe interessarti anche: Forum Data
    Uconnect 5 live, Navigatore, Retrocamera, AlfaDPF ... Vivere con Giulietta 31 Maggio 2018

  3. Ciao, benvenuto! C'è già un'ampia discussione in merito dove trovi tutte le tue risposte. Comunque mi sembra che si possa fare
     
    A mru55 e spagnuolo_vittorio piace questo messaggio.
  4. Ciao a tutti, vi racconto quanto mi è successo.
    Quando ho stipulato il contratto della mia Giulietta MA 170 cv, e mi hanno proposto il nav uconnect live 6.5 ho detto che se l'aggiornamento delle mappe era a pagamento non mi sarebbe interessato, in buona fede mi hanno risposto che il tutto veniva eseguito tramite i servizi Live e lo smartphone
    così decisi di acquistarlo. Dopo qualche giorno mi sono accorto che in alcune zone con nuove viabilità, tipo uscita Arese verso il centro commerciale perdeva il segnale, mentre lo smartphone no.
    Vado in conce e gli espongo il problema. Scopro che l'ultimo aggiornamento risale al 2014.
    Mi invita ad andare in officina per informazioni e li mi dicono che ha un costo 200/250 euro...a mie spese
    Divento una jena, ritorno dal venditore
    e gli dico "se mi interessava il nav. cosa mi importava spendere 300 euro in più su un listino di 34000 euro e passa? Ma mi girano le scatole spendere 1300 euro e avere delle mappe vecchie di 3 anni"
    Oltretutto avevo già detto a priori che l'aggiornamento mappe a pagamento non mi interessava.
    Contatto il servizio clienti e mi racconta un sacco di storie, dice che la colpa era del conce perché non mi ha informato. Ho capito dico ma io, ora che faccio? Comunque da voi ho comprato un auto nuova con "accessori " vecchi.
    Lascio perdere tutto. Ma la cosa non mi andava giù per principio.
    Scopro che c'è stato un aggiornamento a marzo 2017 (ho ritirato l'auto il 26 novembre 2016) ritelefono al servizio clienti e mi dicono che ormai sono passati 90 giorni entro i quali il primo aggiornamento era gratis quindi sono fuori tempo, gli dico che gli aggiornamenti non li decido io e che la cosa giusta sarebbe che il primo dovrebbe essere gratis, almeno nel primo anno...non è possibile risponde, se lo vuole lo deve pagare,
    dico se mi sta prendendo per i fondelli,
    e quasi l'operatore si offende per il mio atteggiamento...mi dice di
    Segnalare un reclamo...
    saluto e chiudo la telefonata. Vado in conce e faccio presente che ho una grande auto, 0 problemi, che va da Dio, e che la prossima Alfa Romeo non la prendo più da loro, che il nav. Lo tengo così, e se ho qualche problemi uso lo smartp...gli dico solo che con 1300 euro avrei fatto parecchi pieni di benz. saluto e me ne vado.
    Dopo qualche tempo mi contatta un funzionario del servizio clienti e con tanto di scuse mi comunica di portare l'auto in conce saldare il conto e che mi avrebbero rimborsato l'intero importo al primo tagliando.
    L' Alfa Romeo ha dimostrato di tenere al cliente e ha risolto una situazione antipatica creata dal venditore, anche se in buona fede (ne sono convinto),
    e si è comportata in modo esemplare.
    Un mio collega invece, maledice il giorno che dalla Giulietta jtm 120 è passato all'Audi A3 1.6 tdi 116 cv (per sentire gli altri a detto) comprata a febbraio 2016. Dopo neanche un mese lo schienale sedile passeggero si è sfondato (5 mesi di calvario) e in infinità di telefonate perché non volevano farlo passare in garanzia.

    Saluti a tutti e buone vacanze.