Opinioni su impianto frenante Giulia QV

Maranello84

Nuovo Alfista
5 Dicembre 2020
10
8
4
Regione
Veneto
Alfa
Giulia
Motore
2.9 quadrifoglio
Ciao ragazzi,chiedo un opinione a chi possiede Giulia QV con impianto frenante in acciaio,premetto che possiedo un altra auto con impianto frenante “normale” anche se con tipologia di carrozzeria diversa (è una 992 4S) che alterno all’utilizzo della Giulia,la mia domanda è questa,le due auto hanno un peso simile,ma la sensazione che ho con Giulia è di un minor mordente e di una frenata molto allungata ad alte velocità,sarà che devo farci l’abitudine al brake by wire,l’auto è usata (15000km) e la prima cosa che ho fatto è stata sostituire le pastiglie freno per sicurezza,ma non è cambiato nulla,e un altra cosa strana è che devo fare una pressione sul pedale del freno abbastanza alta per tenere l’auto ferma quando è in D,scusate se mi sono dilungato nella domanda
 

VURT

Massimo esperto in Rumori
21 Febbraio 2010
24,603
15,353
171
Salerno
Regione
Campania
Alfa
Giulia
Motore
2.2 150cv Super
Altre Auto
Opel Astra, Fiat Bravo GT, Alfa 156, Lancia Lybra, bmw serie3, Alfa 159 grigia, nera, Alfa Giulietta, Lancia Ypsilon,Fiat G.Punto
L’impianto frenante della Giulia è elettrico, credo che ti ci debba abituare. Per questo motivo non sentirai nemmeno la classica vibrazione del pedale quando l’abs entra in funzione
 
  • Like
Reactions: Maranello84

Maranello84

Nuovo Alfista
5 Dicembre 2020
10
8
4
Regione
Veneto
Alfa
Giulia
Motore
2.9 quadrifoglio
L’impianto frenante della Giulia è elettrico, credo che ti ci debba abituare. Per questo motivo non sentirai nemmeno la classica vibrazione del pedale quando l’abs entra in funzione


Grazie mille per il feedback,infatti mi avevano già avvertito dell’assenza della vibrazione in fase di ingresso dell’Abs,
Grazie ancora e buona domenica;)
 
  • Like
Reactions: VURT

MPP

Utente Premium: Quadrifoglio ORO
18 Settembre 2016
5,232
11,445
164
Milano / Mantova
Regione
Lombardia
Alfa
Giulia
Motore
2.9 V6 MT6
Ciao ragazzi,chiedo un opinione a chi possiede Giulia QV con impianto frenante in acciaio,premetto che possiedo un altra auto con impianto frenante “normale” anche se con tipologia di carrozzeria diversa (è una 992 4S) che alterno all’utilizzo della Giulia,la mia domanda è questa,le due auto hanno un peso simile,ma la sensazione che ho con Giulia è di un minor mordente e di una frenata molto allungata ad alte velocità,sarà che devo farci l’abitudine al brake by wire,l’auto è usata (15000km) e la prima cosa che ho fatto è stata sostituire le pastiglie freno per sicurezza,ma non è cambiato nulla,e un altra cosa strana è che devo fare una pressione sul pedale del freno abbastanza alta per tenere l’auto ferma quando è in D,scusate se mi sono dilungato nella domanda
Non posso riportarti esperienze personali perché la mia ha i carboceramici e il cambio manuale.
Ma sul forum USA riportano il problema dei freni in acciaio della Q che, nelle fasi finali del rallentamento, "litigano" con il cambio che non stacca, scala ma resta in tiro fino all'ultimo e rende l'arresto "a scatti", difficile da modulare.
Quando parli della pressione da tenere sul freno da fermo e in D ti riferisci al D di "drive" o alla modalità "Dynamic"?
C'è stato anche un aggiornamento software, riferiscono, per adeguare il sistema.
Per il resto non posso che confermarti che il BBW è strano: all'inizio ti manca quasi la percezione che la forza sul pedale sia proporzionata all'azione frenante. Ma guidandola tanto ti ci abitui. Però quando sali su un'altra auto la differenza salta di nuovo fuori.
E poi, ciliegina sulla torta (e almeno nel mio caso, non so per altri), dopo un po' il comportamento del BBW cambia ancora (impara?) e l'azione frenante diventa invece sensibilissima e imperiosa a tutte le velocità.
Questo mi piace e adesso me la godo.
 
Ultima modifica:

Maranello84

Nuovo Alfista
5 Dicembre 2020
10
8
4
Regione
Veneto
Alfa
Giulia
Motore
2.9 quadrifoglio
Non posso riportarti esperienze personali perché la mia ha i carboceramici e il cambio manuale.
Ma sul forum USA riportano il problema dei freni in acciaio della Q che, nelle fasi finali del rallentamento, "litigano" con il cambio che non stacca, scala ma resta in tiro fino all'ultimo e rende l'arresto "a scatti", difficile da modulare.
Quando parli della pressione da tenere sul freno da fermo e in D ti riferisci al D di "drive" o alla modalità "Dynamic"?
C'è stato anche un aggiornamento software, riferiscono, per adeguare il sistema.
Per il resto non posso che confermarti che il BBW è strano: all'inizio ti manca quasi la percezione che la forza sul pedale sia proporzionata all'azione frenante. Ma guidandola tanto ti ci abitui. Però quando sali su un'altra auto la differenza salta di nuovo fuori.
E poi, ciliegina sulla torta (e almeno nel mio caso, non so per altri), dopo un po' il comportamento del BBW cambia ancora (impara?) e l'azione frenante diventa invece sensibilissima e imperiosa a tutte le velocità.
Questo mi piace e adesso me la godo.

ciao e grazie per la risposta,hai centrato perfettamente le sensazioni che provo io per quanto riguarda l’ultima parte di frenata ad alte velocità,poi per quanto riguarda la partenza da fermo mi riferisco al Drive ma comunque lo fa in tutte le mappe,anche in manuale,devo tenere ben spinto il freno e appena lo rilascio mi da tipo sensazione di “catapulta” (questo senza nemmeno sfiorare l’accelleratore)
Comunque mi sono già informato per i carbo,e se nn trovo in giro un kit semi nuovo me li prendo direttamente in alfa

secondo me il BBW è eccezionale per la pista perchè quando sei in staccata che ti sposti con la forza g in avanti moduli meglio il freno rispetto alla pompa normale
Proverò comunque a chiedere in Alfa se c’è qualche aggiornamento da fare
Buona domenica;)
 

ALFA perSempre

Super Alfista
26 Aprile 2019
1,506
1,153
164
Mantova
Regione
Lombardia
Alfa
Giulia 2016
Motore
200 At8 Q2
Posto foto 4R 2008.
 

Allegati

  • IMG_20210118_112029.jpg
    IMG_20210118_112029.jpg
    1.3 MB · Visualizzazioni: 42

Chi Siamo

  • L’obiettivo primario di Club Alfa è quello di riunire, in spirito di amicizia tutti i possessori di autovetture “Alfa Romeo”, ed i simpatizzanti, dotati di autovetture anche di altra casa automobilistica.
    Nata come community ispirata ai grandi forum d’oltreoceano, Club Alfa diventa rapidamente il luogo principale di aggregazione ed informazione del mondo Alfa Romeo e FCA.
    Maggiori Informazioni.

Funzioni Utente