Oscillazione Temperatura acqua 156 twin Spark

Ted156t.i.

Alfista principiante
1 Gennaio 2024
7
5
14
Regione
Germany
Alfa
156
Buongiorno a tutti e buon anno,

innanzitutto vorrei presentarmi dicendo che vivo in Germania da poco più di 8 anni. Purtroppo molti meccanici non se ne intendono di Alfa Romeo, apparte direttamente in officina Alfa. Da 3 anni a questa parte possiedo una 156 t.i. 1.8 140cv restyling del 2004.
Prima di essa possedevo il mitico 1.9 Jtd su 156 del 98.
Parto dal presupposto dicendo che ci ho speso davvero molti soldi fin ora, non dovrebberò esserci rimaste molte cose da cambiare. Tuttavia da una settimana ho un problema allo strumento che segna la temperatura dell'acqua.
3 mesi fa fu cambiata la valvola thermostatica, cinghia dei Servizi, cinghia di distribuzione e Pompa dell'acqua.
Non ostante tutto la macchina ci metteva molto ad arrivare a temperatura, così 2 settimane fa ricontrollando con Obd, ci fu una segnalazione che faceva riferimento ad un malfunzionamento del Sensore di Temperatura dell'acqua.
Al chè il meccanico l'ha sostituito con uno della marca Hella fornitogli dall'negozio di Autoricambi qui in Zona, esso è stato cambiato 2 volte per controllare se fosse difettoso di suo
Da lì la temperatura non scende più sotto i 90 gradi in marcia, ma Oscilla fra i 100 ed i 120 gradi
Sono stato in un altra officina e abbiamo misurato la temperatura a fermo sempre con Obd, e lì i valori effetivi segnavano tra i 90 e 98 sempre oscillanti, ma gli strumenti invece oscillavano comunque fra i 100 ed i 120.

Per caso qualcuno ha avuto la mia stessa esperienza?
Vi sarei grato per qualsiasi consiglio, c'è chi dice che sia il radiatore o la ventola, c'è chi invece dice che il liquido refrigerante forse non è ben diliuto e sia troppo concentrato.
Non ho davvero più idea.
😮‍💨
 

Allegati

  • 20231229_075805.jpg
    20231229_075805.jpg
    770.8 KB · Visualizzazioni: 87
  • 20231216_135253.mp4
    76.7 MB
  • 20231216_135505.mp4
    183.8 MB
  • 20231229_075805.jpg
    20231229_075805.jpg
    770.8 KB · Visualizzazioni: 30
  • 20231229_075805.jpg
    20231229_075805.jpg
    770.8 KB · Visualizzazioni: 30
  • Like
Reactions: kormrider
Bisogna controllare che il sensore sia quello giusto, tante volte anche i ricambisti sbagliano, per via delle varie versioni euro 2 ,euro 3 , e dei vari aggiornamenti di questo sensore fatti sui nostri ts nel corso degli anni, è successo anche a me ,ne ho dovuto cambiare 2 prima di trovare quello giusto.
Conviene andare dal ricambista con il campione, e anche si ci da il sensore con lo stesso codice OEN bisogna controllare che il bulbo abbia la stessa forma e le stesse dimensioni dell' originale, e possibilmente acquistarlo di marca Facet che è quello che montava di primo equipaggiamento sui vecchi ts
 
Benvenuto e buon anno. Sei sicuro che la valvola termostatava sia quella corretta? Con la giusta taratura?
 
Non ostante tutto la macchina ci metteva molto ad arrivare a temperatura, così 2 settimane fa ricontrollando con Obd, ci fu una segnalazione che faceva riferimento ad un malfunzionamento del Sensore di Temperatura dell'acqua.

Devi distinguere se effettivamente la macchina impiega molto ad arrivare in temperatura (risacaldamento abitacolo scarso) o se lo strumento indica temperature insufficente.
Il termostato è il tallone di Achille delle auto di quell'epoca e purtroppo quando i meccanici sostituivano il termostato cambiavano anche la sonda di temperatura presente sulla valvola termostatica.
Spesso la nuova sonda non era idonea, sarebbe stato meglio conservare la vecchia.


Da lì la temperatura non scende più sotto i 90 gradi in marcia, ma Oscilla fra i 100 ed i 120 gradi
Sono stato in un altra officina e abbiamo misurato la temperatura a fermo sempre con Obd, e lì i valori effetivi segnavano tra i 90 e 98 sempre oscillanti, ma gli strumenti invece oscillavano comunque fra i 100 ed i 120.

A questo punto bisognerebbe misurare la temperatura con un termometro esterno per verificare l'attendibilità della sonda di temperatura.
Tieni presente che OBD per misurare la temperatura usa una parte della sonda, quella che sfrutta anche la centralina motore. L'altra sezione della sonda è utilizzata dal termometro di bordo.

Vi sarei grato per qualsiasi consiglio, c'è chi dice che sia il radiatore o la ventola, c'è chi invece dice che il liquido refrigerante forse non è ben diliuto e sia troppo concentrato.
😮‍💨
Direi che bisogna verificare se la ventola si attiva a due velocità e che non sia guasta la resistenza di regolazione dell'elettroventola stessa.
 
  • Like
Reactions: sime e VURT
Salve a tutti,

vi ringrazio per i vostri consigli, il nuovo Termostato montato è il seguente:''MAHLE TI 125 88''.
Il vecchio sensore purtroppo il meccanico l'ha buttato via, il meccanico fece anche la prova togliendo lo spinotto dal sensore per vedere se la ventola si accendesse togliendo lo spinotto, e così fù.
Rimettendo lo spinotto sul sensore, la ventola si spegneva.
In settimana ho appuntamento da un altro meccanico e vedrò un pò cosa dirà lui a riguardo...
Spero non il radiatore o la ventola, altrimenti mi ritrovo appiedi finchè arrivano i pezzi di ricambio🙄
 
Devi verificare con l' autodiagnosi la temperatura e confrontarla con lo strumento a bordo. Fai conto che la strumentazione può essere affetta da errori dovuti a sovracorrenti nella scheda elettronica a cui sono collegate, basta una lampadinetta mezza fulminata o un condensatore esausto che lo strumento sballa....a me succede sulla 146, va oltre i 90 ma è ok
 
Ciao Melo81,

il discorso è che, prima di cambiare il sensore della temperatura tutto ciò non accadeva, quindi la cosa mi sembra un pò sospetta.
 
Puo darsi che il sensore essendo differente ha una scala di misurazione differente...ma accertati col diagnostico prima...
Il sensore non è altro che una resistenza...
 
Da lì la temperatura non scende più sotto i 90 gradi in marcia, ma Oscilla fra i 100 ed i 120 gradi

Un dettaglio parli di oscillazoni della temperatura.... sono oscillazioni abbastanza rapide o seguono l'inerzia termica del motore?

Se queste oscillazioni sono abbastanza veloci fai controllare le masse del motore magari mettendone una fittizia.
 
  • Like
Reactions: VURT
Pubblicità - Continua a leggere sotto
Buongiorno Maurizio,

io penso seguano l'inierza del motore.
Infatti quando abbiamo attacato il diagnostico in officina oscillava tra i 90 ed i 98 gradi ogni tanto da ferma.
Il problema è che non ho potuto provare con il diagniostico in marcia per vedere se in cammino la temperatura superasse i 98 gradi come segnati dagli strumenti.