Problemi scarico condensa Giulietta 2021

Egidio

Nuovo Alfista
24 Dicembre 2022
8
2
4
Regione
Lombardia
Alfa
Giulietta
Buongiorno,
Qualche tempo fa avevo osservato una chiazza gialla secca sul pavimento del mio box, tipo acqua con ruggine. A volte trovavo dei grumi tipo sale da cucina, ma di colore giallognolo. Questa chiazza è sotto la parte posteriore dell'auto.
Ho portato l'auto in assistenza e l'abbiamo messa sul ponte.
È risultato che il tubicino di scarico della condensa (come potete vedere dalla foto, quello nero al centro) non sporge rispetto alla calotta di protezione "argentata" che si trova tra la marmitta ed il pianale dell'auto (probabilmente per ridurre il riscaldamento dell'abitacolo per via della marmitta calda), e quindi la condensa scola su questa protezione che è di fibra (anche questo è visibile nella foto). La protezione si bagna ed assorbe l'acqua che piano piano scorre verso la parte posteriore dell'auto e gocciola dalla fine di questa protezione che si trova all'incirca all'altezza della fine posteriore dell'abitacolo. Praticamente io vedevo due punti bagnati sul pavimento: uno sotto al motore ed uno dietro il baule.

20221116_110848.jpg

Ho segnalato la problematica all'officina del concessionario che ha pensato di risolvere il problema allargando il foro della protezione della marmitta (se guardate attentamente si vedono dei piccoli tagli nella lamiera argentata, il foro originale è grande la metà di quello in foto). Il problema però non si è risolto perché, soprattutto quando l'auto è in movimento, l'acqua finisce sempre sulla protezione, la bagna e finisce per attraversarla sino alla parte posteriore.
Sono tornato in officina qualche giorno fa ed ho insistito per la soluzione del problema ed i tecnici hanno insistito che non era possibile, che l'auto era progettata così e che non c'era un difetto e, per confermarmelo, mi hanno fatto entrare in officina, hanno tirato sul ponte una Giulietta che avevano lì e mi hanno fatto andare sotto il ponte a verificare. Ovviamente quello che dicevano era corretto, e anche quella Giulietta aveva le stesse caratteristiche, e nella parte posteriore della calotta di protezione si vedevano i segni dell'acqua e c'erano quei grumi tipo sale da cucina. In più uno dei meccanici mi ha detto che anche lui guida una Giulietta della ditta e anche lui nel box ha la chiazza giallognola sul pavimento.
La mia domanda è: è un errore di progettazione o c'è un motivo?
Se fosse un errore di progettazione questa calotta sempre umida a contatto con il pianale non potrebbe causarne l'ossidazione?
Se invece fosse progettata così per un motivo, l'unico che mi viene in mente è che quell'acqua contribuirebbe ad abbassare la temperatura della calotta e quindi a ridurre il calore passato al pianale ed infine all'abitacolo dalla marmitta calda. Ma la "paura della ruggine" persiste, anche se in officina mi hanno detto che i pianali di oggi sono garantiti 15 anni (non ho trovato traccia di questo! a me risulta che l'auto è coperta da garanzia per 2 anni).
Qualcuno di voi ha fatto le stesse osservazioni? Chi ha le prime Giulietta del 2010 ha notato ruggine o altro al pianale?
 
La mia domanda è: è un errore di progettazione o c'è un motivo?

Forse non ho ben capito il tuo problema, ti dà fastidio l'acqua sul pavimento del garage oppure sei preoccupato per l'integrità della tua auto?
Una domanda... sai da dove viene questa "acqua"?
 
Forse non ho ben capito il tuo problema, ti dà fastidio l'acqua sul pavimento del garage oppure sei preoccupato per l'integrità della tua auto?
Una domanda... sai da dove viene questa "acqua"?
Ciao Maurizio, mi pareva di essere stato abbastanza chiaro seppur prolisso nei dettagli.
La mia preoccupazione primaria è l'integrità dell'auto.
L'acqua viene dallo scarico della condensa.
 
Le lamiera delle auto e da molti anni che sono zincate quindi e molto improbabile che faccia ruggine con tempo.. puoi al massimo di tua iniziativa modificare il tubo di scarico e farlo scaricare altrove
 
  • Like
Reactions: M@urizio
Ciao Maurizio, mi pareva di essere stato abbastanza chiaro seppur prolisso nei dettagli.
La mia preoccupazione primaria è l'integrità dell'auto.
L'acqua viene dallo scarico della condensa.
Scusa ma neppure io ho compreso l'origine di quella condensa (clima? impianto di scarico ha uno scarico?), hai descritto il problema nella sezione "elettronica" e quale motorizzazione è la tua vettura?
 
Pubblicità - Continua a leggere sotto
Pubblicità - Continua a leggere sotto
Ciao Maurizio, mi pareva di essere stato abbastanza chiaro seppur prolisso nei dettagli.
La mia preoccupazione primaria è l'integrità dell'auto.
L'acqua viene dallo scarico della condensa.

Sei stato chiaro ma volevo un'ulteriore conferma per poter affermare con certezza che un pò di condensa nulla può fare nei confronti delle lamiere.
Senza analizzare il prodotto non sono in grado di affermare che sia del tutto innocua ma mi vien da pensare che sia quasi distillata perciò esente da componenti acidi.
Il fatto poi che il punto di caduta sia vicino a fonti calde in grado di farla evaporare in breve tempo garantisce ulteriore sicurezza.

Se proprio non sopporti il fenomeno, ti consiglio di spegnere il clima qualche chilometro prima di fermarti in maniera di favorire l'asciugatura dell'area.