Punti ruggine sul cofano che precedentemente è stato già riverniciato

Discussione in 'Esterni ed Estetica' iniziata da Nico 82, 16 Marzo 2010.

  1. Buonasera a tutti,
    oggi mentre lavavo la mia alfa ho notato :eek: che sul cofano motore vicino allo stemma ci stanno delle piccole scheggiature provocate in autostrda con i sassolini, ma la cosa più preoccupante è che a un paio di esse (di dimensioni piccole) si vede la ruggine con delle piccole bollicine.
    Cosa posso fare per fermare temporaneamente la ruggine?
     
  2. Ciao Nico, se noti delle bollicine indicano che la ruggine si è formata sotto la verniciatura, magari tramite quella piccola scheggiatura si è infiltrata acqua e quindi ossigeno, da qui il termina di ossidazione :cool:
    Putroppo nelle lamiere a base ferrosa l'ossidazione tende a propagarsi (a differenza di altri metalli o leghe come rame, ottone, alluminio, argento ecc) inquanto essendo porosa non crea uno strato protettivo ma al contrario tende ad assorbire maggior ossigeno e quindi agevola il propagarsi del fenomeno :smiley_029:
    Il mio consiglio è quello di smontare il fregio e verificare bene i punti critici, ossia dove sono presenti bollicine o parti di lamiera scoperte da dove è nato il problema.
    Il secondo passo richiede un poco di coraggio e di manualità se si vuole procedere in proprio per non complicare in seguito il lavoro del carrozziere, bisogna eliminare qualsiasi traccia di ruggine tramite asportazione, ossia carteggiare lo strato di vernice fino ad eliminarla completamente e in seguito applicare temporaneamente uno spary di fondo isolante, dico temporaneamente inquanto se non si hanno fondi bicomponenti e attrezzature idonee la sua durata non è garantira al 100% nel tempo, diciamo che è un tamponamento provvisorio per bloccare lo sviluppo della ruggine.
    In commercio esistono degli stik "blocca" ruggine ma se vi sono bollicine non intervengono in profondità, diciamo che sono più utili su un cancello di casa che su un'auto.
    In ogni caso prova a fare qualche foto da vicino che valutiamo meglio, in ogni caso in presenza di bolle la riverniciatura del cofano (soprattutto se metallizzato) è indispensabile, ritocco con la base opaca metallizzata nella zona interessata sfumando il colore, dopo adeguato trattamento e infine trasparente su tutto il cofano, per quest'ultima operazione ti consiglierei di dire al carrozziere di aggiungere una percentuale di additivo plastificante nel trasparente, questo lo renderebbe più elastico e "morbido" così facendo eventuali sassolini non la scheggerebbero ma creerebbero solo dei micrograffi che possono essere facilmente tolti con una semplice lucidatura.
    Ciao
    Mario
     
  3. Solitamente il trattamento di fondo della 166 è di buona qualità e non presenta problemi di corrosione profonda...

    Questo se il fondo di protezione non è stato intaccato da precedenti sinistri e relativi interventi del carrozziere.

    Purtroppo il ghiaino invernale provoca abrasioni della vernice e della protezione di fondo... l'acidità della pioggia e il sale può provocare la ruggine...

    Considerato che si tratterà sicuramente d izone limitate , io ti sconsiglio di usare la carta abrasiva ma eventualmente di usare un piccolo utensile (mini punteruolo) per "grattare" la ruggine e subito ricoprire con venice dello stesso colore.

    Se il danno è esteso ti conviene affidarti ad un carrozziere che effettuerà le operazioni necessarie ed evitarai di trovarti l'auto "butterata"...;)

    :decoccio:

    :decoccio:
     
  4. Effettivamente come diceva M@urizo quando ho comprato la macchina mi sono accorto che il frontale è stato riverniciato (per atti vandalici, conoscevo il vecchio proprietario), si nota dal paraurti anteriore e leggermente sotto i specchietti.

    Appena posso posterò delle foto riguardo le 3 scheggiature arruginite e le relative bolle che si sono venute a creare, fortunatamente di piccole dimensioni.