Rottura pompa alta pressione CP4

per la cp4 serve un additivo lubricity improver già preparato oppure olio 2t nautico in percentuale 2:1000 (100cc su 50 litri gasolio) . Potresti usare anche il prodotto apposito di exced in dose mantenimento che contiene probabilmente un prodotto simile al teflon.
L'acetone è un disperdente per l'acqua ed acquaragia o nitro sono solventi particolarmente secchi utili per la pulizia di morchie che devono sempre essere abbinati ad un prodotto resino-oleoso per ristabilire i giusti livelli di lubricity.
In questo senso per la pulizia iniettori è meglio un prodotto già pronto.
L idea dell olio 2t o 2t nautico non mi sembra male. E’ un vecchio rimedio per le ignizioni olio 2t ancora usato nei diesel dei camion quando mettono gasolio annacquato.
Male non credo faccia.
Acetone e olio ho provato sulla moto dopo che avevo fatto un pieno di acqua e benzina.
Però gli iniettori sei benzina sono molto più semplici e soprattutto non hanno le maledette pompe ad altissima pressione diesel.
Mi informo un po’ sugli additivi che li avete menzionato
 
Per la pulizia serbatoio ci sono vari metodi e non sto a sindacare, a cominciare da pompe ad immersione con sonde fino ad arrivare all'utilizzo di frese a tazza:eek:.
Per la pompa cp4 in progetto serviva addirittura olio minerale al 3 per mille ma poi si è optato per qualcosa di piu' leggero.
Non sono per i prodotti pronti perchè dipende dove ti rifornisci e in base a come si sente la pompa una volta aperto il cofano,si agisce di conseguenza.
Gli iniettori 800 carte non è poco,per la pompa revisonata 400-500 euro ci possono stare.
 
Per la pulizia serbatoio ci sono vari metodi e non sto a sindacare, a cominciare da pompe ad immersione con sonde fino ad arrivare all'utilizzo di frese a tazza:eek:.
Per la pompa cp4 in progetto serviva addirittura olio minerale al 3 per mille ma poi si è optato per qualcosa di piu' leggero.
Non sono per i prodotti pronti perchè dipende dove ti rifornisci e in base a come si sente la pompa una volta aperto il cofano,si agisce di conseguenza.
Gli iniettori 800 carte non è poco,per la pompa revisonata 400-500 euro ci possono stare.
Con la fresa a tazza aprono un secondo portello di accesso sul serbatoio per accedere al a lato dove non è presente la pompa, ma poi devi anche trovare un modo per chiudere il foro che hai praticato sulla plastica del serbatoio. Ci si potrebbe piazzare un oblò da ispezione con doppio anello guarnizione purchè il foro sia più piccolo di quello della pompa e si riesca a far passare la parte posteriore dell'oblò da un lato all'altro nell'istmo centrale del serbatoio.
Le versioni a singola guarnizione, più comuni, non riescono a garantire una perfetta tenuta sulla plastica essendo progettate per i serbatoi rigidi in inox tipici delle imbarcazioni.

Per il trattamento antiusura della pompa cp4 il concetto è un poco nebuloso, i prodotti già pronti in europa si riducono al solo liquimoly, l'olio 2t nautico è da sempre controverso perchè alcuni sostiengono sia incompatibile con il dpf.
Partiamo dal concetto che un olio 2t è pensato per bruciare in camera di scoppio con pochi residui di combustione e che in pratica un buon olio due tempi emette meno residui di combustione della corrispondente quantità di gasolio per autotrazione, la diatriba olio minerale o sintetico si risolve nel fatto che l'olio di sintesi ha una maggiore adesività sui metalli in movimento, ma ovviamente costa molto di più.
Il migliore della categoria è i'olio nautico competizione della liquimoly, ma a 40 euro al litro è effettivamente troppo per usarlo come additivo carburante al 2:1000 per lubrificare la pompa di un motore diesel.
Come detto esiste anche un prodotto per pompisti della exced che può essere usato come mantenimento della pompa in dosi da 100cc a pieno di gasolio.
Purtroppo le pompe cp4 restano più fragili delle cp3 per scelte progettuali e negli usa non sono poche quelle che si distruggono sui motori dei pick up; tanto che hanno inventato soluzioni artigianali varie che potete trovare con una ricerca per disaster prevention pump cp4.
Alla fine l'indicazione più importante non girare mai con il serbatoio in riserva e fare carburante solo in stazioni di servizio con logo, possibilmente acquistando gasoli premium.
Non ha capito il discorso di sentire il rumore della pompa, ci sono rumori per cui conviene correre dal pompista e farsela cambiare subito?
 

Allegati

  • inspect.jpg
    inspect.jpg
    2.3 KB · Visualizzazioni: 38
  • ss-diesel-releases-2011-6-7l-ford-power-stroke-cp4-fail-safe-kit-2018-10-11_21-02-41_014999.jpg
    ss-diesel-releases-2011-6-7l-ford-power-stroke-cp4-fail-safe-kit-2018-10-11_21-02-41_014999.jpg
    102 KB · Visualizzazioni: 39
  • Inked20200122_173940_LI.jpg
    Inked20200122_173940_LI.jpg
    126.2 KB · Visualizzazioni: 34
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: stefano1980
Esiste questo kit che in caso di rottura della CP4 evita che la limatura vada in giro, quindi basta sostituire la CP4 e il filtro aggiuntivo che viene montato e te la cavi con una spesa contenuta.
 
Ultima modifica:
Ciao a tutti anche io faccio parte del club CP4 rotta a 154000 su Giulia 136cv del 2018.
L'auto è stata acquistata da Ecoprogram (ex noleggio) con polizza su danni meccanici.
Adesso è ricoverata presso un buon generico exFiat/Alfa con loro convenzionato.

Avete idea del costo della riparazione considerando pompa/revisione iniettori/ pulizie varie?

Quali prodotti additivi per evitare il ripetersi del guasto?

Grazie
Anch'io ho una Giulia 136cv 2018... con 115000km... devo iniziare a tremare o è ancora presto??? 🥶🥶🥶
 
Esiste questo kit che in caso di rottura della CP4 evita che la limatura vada in giro, quindi basta sostituire la CP4 e il filtro aggiuntivo che viene montato e te la cavi con una spesa contenuta.
Ciao non riesco ad aprire il link puoi rimetterlo?
Puoi montare il kit indicato da Muttley
Non ho capito esattamente se il kit funziona solo sul ritorno oppure anche sulla mandata della pompa.

Se agisce sulla mandata preserva anche gli iniettori diversamente se agisce solo sul ritorno del gasolio evita di sporcare serbatoio, pompa di bassa e circuito di alimentazione ad esclusione del rail che rimane comunque sporco
 
Anch'io ho una Giulia 136cv 2018... con 115000km... devo iniziare a tremare o è ancora presto??? 🥶🥶🥶
Da quel che leggo chiunque monti una CP4 dopo i 90.000 sarà opportuno che ci pensi.
La mia tra le altre cose non ha mai dato nessun segno di scompenso, mai un vuoto mai nulla L, é morta a 130 km/h in autostrada a 1200 giri di schianto .
Tagliando fatto in Alfa con sostituzione filtro a 140.000 non mi avevano segnalato nessuna anomalia. Penso che sostituendo il filtro si possa intercettare il problema se sia trova limatura.
Se muoiono così é anche difficile capire a che punto sia la vita della camma dentro la pompa se non con uno smontaggio della pompa stessa, ma questa operazione diventerebbe antieconomica
 
  • Like
Reactions: e-Man
Ciao non riesco ad aprire il link puoi rimetterlo?

Non ho capito esattamente se il kit funziona solo sul ritorno oppure anche sulla mandata della pompa.

Se agisce sulla mandata preserva anche gli iniettori diversamente se agisce solo sul ritorno del gasolio evita di sporcare serbatoio, pompa di bassa e circuito di alimentazione ad esclusione del rail che rimane comunque sporco
Prova adesso, dovrebbe funzionare.

Con il kit montato la limatura va solo verso il ritorno e viene bloccata dal filtro aggiuntivo. Se contatti Matteo che ha brevettato il kit ti spiega tutto.
 
Pubblicità - Continua a leggere sotto
Esiste questo kit che in caso di rottura della CP4 evita che la limatura vada in giro, quindi basta sostituire la CP4 e il filtro aggiuntivo che viene montato e te la cavi con una spesa contenuta.
..ma alla fine è solo un filtro in più.. corretto?
 

Discussioni Simili