Spia avaria motore "FAR CONTROLLARE IL MOTORE "

Amine

Nuovo Alfista
31 Maggio 2020
3
0
1
Regione
Veneto
Alfa
Giulietta
Motore
1.4 TB GPL
Possiedo una Giulietta 1.4 120 cv del 2013 con impianto GPL di serie .
Da qualche settimana mi compare sul cruscotto la spia avaria motore color giallo ambra, fatalita qualche secondo dopo che è andata giu una tacca del gpl
In un primo momento l'ho portata alla concessionaria dove lhol comprata e mi hanno sparato che il problema era il polmone da cambiare (€430 piu lavoro) ovviamente non l'ho cambiato perche il mio meccanico di fiducia dice che è un pezzo che ha cambiato una vita in 40 anni di carriera lo ha cambiato pure per sbaglio...

Dopo qualche mese mi è apparsa di nuovo la spia
Da un'altra diagnosi presso un altro elettrauto qui è uscito che dovrei cambiare gli iniettori

Qualcuno ha avuto il mio stesso problema?
 

VURT

Massimo esperto in Rumori
21 Febbraio 2010
24,468
15,050
171
Salerno
Regione
Campania
Alfa
Giulia
Motore
2.2 150cv Super
Altre Auto
Opel Astra, Fiat Bravo GT, Alfa 156, Lancia Lybra, bmw serie3, Alfa 159 grigia, nera, Alfa Giulietta, Lancia Ypsilon,Fiat G.Punto
Prova a mettere l’additivo sia nel serbatoio della benzina che in quello gpl
 
  • Like
Reactions: Amine

Amine

Nuovo Alfista
31 Maggio 2020
3
0
1
Regione
Veneto
Alfa
Giulietta
Motore
1.4 TB GPL
L'ho gia messo quello del gpl domani ci metto quello della benzina.
Ma non vorrei che il problema fosse il serbatoio del gpl in quanto non c'è un vero galleggiante ma solo delle "calamite " magari c'è piu aria che gas e si formano delle bolle di aria ed è li che viene fuori questo errore
ogni tanto bisogna fare l'azzeramento indicando quando la macchina è in pieno di gpl...mi dicono all'alfa
 

Amine

Nuovo Alfista
31 Maggio 2020
3
0
1
Regione
Veneto
Alfa
Giulietta
Motore
1.4 TB GPL
Ho dovuto cambiare gli iniettori
E al momento non si è piu accesa la spia avaria motore
 

Iannino

Alfista Intermedio
15 Luglio 2020
335
177
44
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
Giulietta
Motore
1.4 Multiair 170 cv
Altre Auto
Lancia y 0.9 cambio automatico
L'accensione spia "avaria motore" avviene per tanti motivi, vado a elencare i più comuni
La principale é la sequenza di mancate accensioni di 1 o più cilindri, a causa di iniettori benzina o GPL che si bloccano, di candele o bobine difettose, oppure più raro, a causa di un riduttore che non lavora più bene facendo salire la pressione e facendo alterare di conseguenza in maniera non controllabile il rapporto stechiometrico della combustione. Nei 1.4 Multiair anche difetti di modulo Multiair (e son dolori...).
Sul fatto di sostituire gli iniettori, si apre un capitolo immenso...
Gli iniettori Landi possono fare tranquillamente 100.000km prima di essere sostituiti, dipende dalla coscienza dell'installatore che fa l'intervento.
Il problema della Giulietta T jet é che sono montati in un posto improbabile e maledetto (colpa dei tecnici Landi,che hanno sbagliato clamorosamente suggerendo la posizione).
La posizione degli iniettori, che si trovano tra il motore e la carrozzeria, più in basso della testata motore, porta a fare il seguente percorso:
Dal riduttore/vaporizzatore, che si trova immediatamente dietro il fanale lato passeggero (ostacolando anche la sostituzione lampadine) il gas si trova a salire moderatamente arrivando al filtro gas (da sostituire ogni 15/20.000 km), per poi passare alto vicino al cofano, per poi ridiscendere fino agli iniettori.
Il GPL é un insieme di gas prodotti dalla raffinazione del petrolio, e raccoglie anche prodotti di scarto, che si manifestano sotto forma di sostanze oleose che passando nel riduttore tendono a diventare gassose per poi tornando vagamente liquide.
Il tubo, che scende verso gli iniettori, tende a convogliare questo olio verso gli iniettori e quando vi arriva questi tendono a bloccarsi, o non si aprono o rimangono aperti.
Sarebbe sufficiente smontarli e metterli a bagno in comunissimo "petrolio bianco" acquistabile in ferramenta a 6 € al litro, magari facendo compiere loro una ventina di attivazioni rapide con una comunissima batteria da 9 volt alcalina, ma per andarli a smontare serve il ponte, e il meccanico con pochi scrupoli ti mette gli iniettori nuovi, perché oltre alla manodopera (stesso tempo di intervento) c'è il guadagno sugli iniettori, che a loro costano 200/260 € e tu li paghi più di 360 €
Ho fatto chiarezzao sulla situazione?
A titolo di statistica, anche la mia Giulietta Multiair 170 CV va a GPL, ho smontato e lavato come da spiegazione già 2 volte gli iniettori, posizionati però sopra al motore, e hanno percorso 150.000 km. Nel caso della T jet si potrebbe tentare di staccare il tubo gas in uscita dal filtro, alzarlo al di sopra del motore e iniettarvi all'interno circa 20 cc di petrolio bianco, senza smontare il rail, riattaccarlo, partire a benzina e, in un tratto di strada dove non si va a creare rallentamenti, commutare a gas (per alcuni secondi la macchina da l'impressione che si spenga, dalla marmitta uscirà una nuvoletta bianca e poi riprenderà a funzionare meglio che prima.
ATTENZIONE
quanto descritto non mi risulta che possa causare alcun tipo di danno, in quanto sperimentato personalmente su altra Giulietta, ma non mi assumo alcuna responsabilità per operato che non abbia eseguito il sottoscritto.
 

Dondia

Alfista principiante
5 Aprile 2014
54
4
9
Melzo
Regione
Lombardia
Alfa
Giulietta
Motore
1.6 jtdm
L'accensione spia "avaria motore" avviene per tanti motivi, vado a elencare i più comuni
La principale é la sequenza di mancate accensioni di 1 o più cilindri, a causa di iniettori benzina o GPL che si bloccano, di candele o bobine difettose, oppure più raro, a causa di un riduttore che non lavora più bene facendo salire la pressione e facendo alterare di conseguenza in maniera non controllabile il rapporto stechiometrico della combustione. Nei 1.4 Multiair anche difetti di modulo Multiair (e son dolori...).
Sul fatto di sostituire gli iniettori, si apre un capitolo immenso...
Gli iniettori Landi possono fare tranquillamente 100.000km prima di essere sostituiti, dipende dalla coscienza dell'installatore che fa l'intervento.
Il problema della Giulietta T jet é che sono montati in un posto improbabile e maledetto (colpa dei tecnici Landi,che hanno sbagliato clamorosamente suggerendo la posizione).
La posizione degli iniettori, che si trovano tra il motore e la carrozzeria, più in basso della testata motore, porta a fare il seguente percorso:
Dal riduttore/vaporizzatore, che si trova immediatamente dietro il fanale lato passeggero (ostacolando anche la sostituzione lampadine) il gas si trova a salire moderatamente arrivando al filtro gas (da sostituire ogni 15/20.000 km), per poi passare alto vicino al cofano, per poi ridiscendere fino agli iniettori.
Il GPL é un insieme di gas prodotti dalla raffinazione del petrolio, e raccoglie anche prodotti di scarto, che si manifestano sotto forma di sostanze oleose che passando nel riduttore tendono a diventare gassose per poi tornando vagamente liquide.
Il tubo, che scende verso gli iniettori, tende a convogliare questo olio verso gli iniettori e quando vi arriva questi tendono a bloccarsi, o non si aprono o rimangono aperti.
Sarebbe sufficiente smontarli e metterli a bagno in comunissimo "petrolio bianco" acquistabile in ferramenta a 6 € al litro, magari facendo compiere loro una ventina di attivazioni rapide con una comunissima batteria da 9 volt alcalina, ma per andarli a smontare serve il ponte, e il meccanico con pochi scrupoli ti mette gli iniettori nuovi, perché oltre alla manodopera (stesso tempo di intervento) c'è il guadagno sugli iniettori, che a loro costano 200/260 € e tu li paghi più di 360 €
Ho fatto chiarezzao sulla situazione?
A titolo di statistica, anche la mia Giulietta Multiair 170 CV va a GPL, ho smontato e lavato come da spiegazione già 2 volte gli iniettori, posizionati però sopra al motore, e hanno percorso 150.000 km. Nel caso della T jet si potrebbe tentare di staccare il tubo gas in uscita dal filtro, alzarlo al di sopra del motore e iniettarvi all'interno circa 20 cc di petrolio bianco, senza smontare il rail, riattaccarlo, partire a benzina e, in un tratto di strada dove non si va a creare rallentamenti, commutare a gas (per alcuni secondi la macchina da l'impressione che si spenga, dalla marmitta uscirà una nuvoletta bianca e poi riprenderà a funzionare meglio che prima.
ATTENZIONE
quanto descritto non mi risulta che possa causare alcun tipo di danno, in quanto sperimentato personalmente su altra Giulietta, ma non mi assumo alcuna responsabilità per operato che non abbia eseguito il sottoscritto.
Ciao non so se tu puoi aiutarmi sicuramente ne capisci più di me ,io ho una Giulietta 1.6 jtd 105 cv che ho portato con centralina an161 cv e da qualche tempo che si accende la spia avaria motore lo portata l'hanno attaccata con il computer e gli dice che e un sensore della marmitta cambiato 122€ proviamo li per li lo fa di nuovo poi resettano la centralina sparisce tutto sembra risolto . Invece no dopo una settimana di nuovo peró ho notato che lo fa solo quando la metto in D in N niente secondo te cosa potrebbe essere ? Grazie
 

Iannino

Alfista Intermedio
15 Luglio 2020
335
177
44
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
Giulietta
Motore
1.4 Multiair 170 cv
Altre Auto
Lancia y 0.9 cambio automatico
C
Ciao non so se tu puoi aiutarmi sicuramente ne capisci più di me ,io ho una Giulietta 1.6 jtd 105 cv che ho portato con centralina an161 cv e da qualche tempo che si accende la spia avaria motore lo portata l'hanno attaccata con il computer e gli dice che e un sensore della marmitta cambiato 122€ proviamo li per li lo fa di nuovo poi resettano la centralina sparisce tutto sembra risolto . Invece no dopo una settimana di nuovo peró ho notato che lo fa solo quando la metto in D in N niente secondo te cosa potrebbe essere ? Grazie
Io.
Purtroppo, non ho mai avuto un diesel in vita mia, ma provo ad esserti di aiuto, se riesco.
Sono un appassionato di tecnica motoristica e, anche se non "mi tocca" personalmente, i problemi tecnici mi incuriosiscono e li seguo.
In realtà ho iniziato a intervenire/scrivere nel forum "500 X",( con il nickname RG 56) e li, la tua motorizzazione ha incontrato tanti problemi (in particolare da quando sono state introdotte le rigenerazioni con l' AdBlue).
Il problema ricorrente sono le sonde lambda, che si imbrattano nelle fallite rigenerazioni, in particolare la sonda superiore (che però la diagnostica indica come inferiore, creando non pochi problemi a meccanici "approssimativi").
Mi dici che ti hanno sostituito una sonda, non sarebbe male far sostituire anche l'altra, visto quanto appena citato, (ma la sonda costa 60 €)per il problema 500 X sono convinto che basterebbe pulirle con disincrostante ed ultrasuoni, ma il tuo problema credo sia più un danneggiamento delle sonde sottoposte a temperature e condizioni di lavoro più gravose.
Dici che hai rimappato...certamente questo é il motivo principale, purtroppo in questo caso ci vorrebbe qualcuno che ha esperienza con problemi causati dalle rimappature, ma sono davvero pochi.
Dove vivi? Io mi trovo vicino Bologna (alla medesima distanza dalla Ducati e dalla Lamborghini), qui ho avuto la fortuna e l'onore di conoscere un personaggio veramente unico, ma lavora solo sul territorio bolognese, che io sappia.
La Giulietta di mio figlio, con ogni probabilità é stata rimappata, e rispetto alla mia, mostra parecchie "allergie" nel funzionamento a GPL, e 2 anni fa in inverno iniziò ad avere anche problemi con avviamento a basse temperature (abbiamo le auto all'aperto).
Dopo un pellegrinaggio inutile dall'elettrauto, poi da una mega officina che segue gli impianti iniezione, mi diedero il numero tel. di questo signore (che si sposta con la sua strumentazione di diagnostica di officina in officina, dove hanno problemi irrisolti).
In 8 minuti al telefono, di cui almeno 5 per spiegargli cosa succedeva, mi risolse il problema, spiegandomi che era ricorrente in auto rimappate, in particolare sui Multiair come quello di mio figlio. Come vedi, purtroppo, conta molto l'esperienza (oltre alla indubbia bravura della singola persona)
 

Dondia

Alfista principiante
5 Aprile 2014
54
4
9
Melzo
Regione
Lombardia
Alfa
Giulietta
Motore
1.6 jtdm
L'accensione spia "avaria motore" avviene per tanti motivi, vado a elencare i più comuni
La principale é la sequenza di mancate accensioni di 1 o più cilindri, a causa di iniettori benzina o GPL che si bloccano, di candele o bobine difettose, oppure più raro, a causa di un riduttore che non lavora più bene facendo salire la pressione e facendo alterare di conseguenza in maniera non controllabile il rapporto stechiometrico della combustione. Nei 1.4 Multiair anche difetti di modulo Multiair (e son dolori...).
Sul fatto di sostituire gli iniettori, si apre un capitolo immenso...
Gli iniettori Landi possono fare tranquillamente 100.000km prima di essere sostituiti, dipende dalla coscienza dell'installatore che fa l'intervento.
Il problema della Giulietta T jet é che sono montati in un posto improbabile e maledetto (colpa dei tecnici Landi,che hanno sbagliato clamorosamente suggerendo la posizione).
La posizione degli iniettori, che si trovano tra il motore e la carrozzeria, più in basso della testata motore, porta a fare il seguente percorso:
Dal riduttore/vaporizzatore, che si trova immediatamente dietro il fanale lato passeggero (ostacolando anche la sostituzione lampadine) il gas si trova a salire moderatamente arrivando al filtro gas (da sostituire ogni 15/20.000 km), per poi passare alto vicino al cofano, per poi ridiscendere fino agli iniettori.
Il GPL é un insieme di gas prodotti dalla raffinazione del petrolio, e raccoglie anche prodotti di scarto, che si manifestano sotto forma di sostanze oleose che passando nel riduttore tendono a diventare gassose per poi tornando vagamente liquide.
Il tubo, che scende verso gli iniettori, tende a convogliare questo olio verso gli iniettori e quando vi arriva questi tendono a bloccarsi, o non si aprono o rimangono aperti.
Sarebbe sufficiente smontarli e metterli a bagno in comunissimo "petrolio bianco" acquistabile in ferramenta a 6 € al litro, magari facendo compiere loro una ventina di attivazioni rapide con una comunissima batteria da 9 volt alcalina, ma per andarli a smontare serve il ponte, e il meccanico con pochi scrupoli ti mette gli iniettori nuovi, perché oltre alla manodopera (stesso tempo di intervento) c'è il guadagno sugli iniettori, che a loro costano 200/260 € e tu li paghi più di 360 €
Ho fatto chiarezzao sulla situazione?
A titolo di statistica, anche la mia Giulietta Multiair 170 CV va a GPL, ho smontato e lavato come da spiegazione già 2 volte gli iniettori, posizionati però sopra al motore, e hanno percorso 150.000 km. Nel caso della T jet si potrebbe tentare di staccare il tubo gas in uscita dal filtro, alzarlo al di sopra del motore e iniettarvi all'interno circa 20 cc di petrolio bianco, senza smontare il rail, riattaccarlo, partire a benzina e, in un tratto di strada dove non si va a creare rallentamenti, commutare a gas (per alcuni secondi la macchina da l'impressione che si spenga, dalla marmitta uscirà una nuvoletta bianca e poi riprenderà a funzionare meglio che prima.
ATTENZIONE
quanto descritto non mi risulta che possa causare alcun tipo di danno, in quanto sperimentato personalmente su altra Giulietta, ma non mi assumo alcuna responsabilità per operato che non abbia eseguito il sottoscritto.
Io vivo a Melzo (MI) mi hanno fatto la centralina a Bergamo esattamente carburatori Bergamo che nel settore mi hanno detto che sono bravissimi e professionali e dove mi hanno cambiato il sensore ora mi hanno detto che se si ripresentava il problema di riportarla li ho chiamati e mi hanno fissato un altro appuntamento per mercoledì 11 vedremo che uscirà fuori e se mi risolvono il problema ti farò sapere intanto grazie per avermi risposto
 

kormrider

ALFISTA BALILLA.
18 Gennaio 2012
18,826
12,616
164
Land of Cugghiuna Vairus
Mappa
A mappa do pilu
Regione
No Italy
Alfa
156
Motore
2.0 TwinSpark 16V
Altre Auto
Alfa 75 1.6 IE (1992-Battesimo con Alfa); 145 1.6 Boxer; Ford Ranger LIMITED 3.2 TDCi

Chi Siamo

  • L’obiettivo primario di Club Alfa è quello di riunire, in spirito di amicizia tutti i possessori di autovetture “Alfa Romeo”, ed i simpatizzanti, dotati di autovetture anche di altra casa automobilistica.
    Nata come community ispirata ai grandi forum d’oltreoceano, Club Alfa diventa rapidamente il luogo principale di aggregazione ed informazione del mondo Alfa Romeo e FCA.
    Maggiori Informazioni.

Funzioni Utente