Usura eccessiva gomme

confermo che la Giulietta consumo un po’ l’interno (giustamente vista l’impostazione sportiva) comunque con le pirelli originali R17 motore 1.6 ….80000km👍
 
Cerchio 18 assetto come da casa Alfa...qualche volta uso sport ma solitamente D
bene, allora non invertire più le gomme.
In quel modo si consumano le posteriori, e portandole all'anteriore potrebbero darti anche vibrazioni in marcia.

Il consumo delle gomme, con quei cerchi, è giusto purtroppo.
 
Salve dopo 40000 km (gomme ancora originali)e con 2 inversioni fatte ieri nel fare la 3 inversione il gommista mi fa notare che le post parte interna sono completamente lisce mentre il resto era ancora in buonissimo stato..Per vedere il problema devi girare lo sterzo, frontalmente la gomma e' perfetta.Mi parla di normalità x la Giulietta e di campanatura e assetto corrette per il tipo di auto. Morale della favola ho dovuto cambiare le 2 gomme posteriori e lasciare le ant ancora per altri 5000 km..anch esse molto consumate parte interna È normale un consumo di questo tipo per i km che ha l auto? X me no !!! Qualcuno mi può rassicurare?? Grazie a tutti

Beato a te che hai fatto 40000 km con un treno di gomme. Le anteriori, quando mi durano 10000 km è festa. Le posteriori sono arrivate a 20000. Purtroppo, nelle curve mi diverto, troppo, e ai lati si consumano subito.
 
bene, allora non invertire più le gomme.
In quel modo si consumano le posteriori, e portandole all'anteriore potrebbero darti anche vibrazioni in marcia.

Il consumo delle gomme, con quei cerchi, è giusto purtroppo.
Grazie
 
Anche con i 17 ve le mangia male?? Mah...
 
Anche con i 17 ve le mangia male?? Mah...
Con i cerchi da 18" (ma soprattutto con spalla 40) le gomme già durano poco, se poi ci metti eventuale assetto sportivo e/o stile di guida non molto tranquillo, l'usura degli pneumatici aumenta e non di poco.

L'usura maggiore vicino alla spalla interna è dovuta invece alla campanatura delle ruote posteriori che è visivamente negativa (parte superiore delle ruote orientata verso l'interno della vettura).

L'ideale quindi per Giulietta (soprattutto con stile allegro di guida e gomme e/o assetto sportivo) è evitare di invertire gli pneumatici da dietro a davanti e mettere in conto di sostituire la coppia anteriore più frequentemente di quella posteriorre (visto che il peso del veicolo grava per lo più sull'asse anteriore).
 
Con i cerchi da 18" (ma soprattutto con spalla 40) le gomme già durano poco, se poi ci metti eventuale assetto sportivo e/o stile di guida non molto tranquillo, l'usura degli pneumatici aumenta e non di poco.

L'usura maggiore vicino alla spalla interna è dovuta invece alla campanatura delle ruote posteriori che è visivamente negativa (parte superiore delle ruote orientata verso l'interno della vettura).

L'ideale quindi per Giulietta (soprattutto con stile allegro di guida e gomme e/o assetto sportivo) è evitare di invertire gli pneumatici da dietro a davanti e mettere in conto di sostituire la coppia anteriore più frequentemente di quella posteriorre (visto che il peso del veicolo grava per lo più sull'asse anteriore).
Ok tecnicamente perfetto...ma la campanatura è da correggere o la macchina è così di suo.???..ribadisco la spalla interna molto consumata quasi a veder la tela mentre spalla esterna buona...dall' alto della mia incompetenza e ignoranza in materia direi degrado della gomma anomalo....ci sta usura ma in maniera più uniforme.....c e sempre da sapere e imparare.
Grazie mille
 
Cerchio 18 assetto come da casa Alfa...qualche volta uso sport ma solitamente D
Se controlli spesso la pressione il consumo degli pneumatici sará più omogeneo. Ti consiglio di aumentare di 0,2bar la pressione rispetto ai valori medi. Ho avuto anche io la Giulietta per molti anni e così facendo ho sempre avuto un consumo omogeneo
 
  • Like
Reactions: Giacomorm
Pubblicità - Continua a leggere sotto
è evitare di invertire gli pneumatici da dietro a davanti e mettere in conto di sostituire la coppia anteriore più frequentemente di quella posteriorre

Lo scopo di permutare le ruote è di far viaggiare l'auto in maniera maggiormente equilibrata. Non fare l'inversione significa viaggiare per con le ruote posteriori seminuove e le anteriori consumate, e viceversa.
Senza contare che l'invecchiamento dello pneumatico più vecchio può ulteriormente alterare l'equilibrio dei due assi.
Altro vantaggio della rotazione è che eventuali piccoli errori di assetto o abitudini di guida vengono ridotti e spalmati su tutte le ruote.
In definitiva è sicuramente meglio fare l'inversione.

Nel caso specifico, considerata l'usura accentuata ai bordi, sicuramente è presente un errore di assetto.
 
X