Usura eccessiva gomme

La campanatura negativa al posteriore me la ricordo benissimo ne vedevo tante per strada sopratutto cariche con le ruote inclinate malamente nel passaruota e in tanti se ne sono lamentati qui dentro, ci devono essere in giro le discussioni con le fotografie.

Io avevo l'assetto ribassato a - 4 con cerchioni da 17 e le gomme le ho sempre invertite e consumate pari. A questo punto ci sono errori relativi agli angoli e diverse impostazioni regolate da fiat durante la produzione negli anni.

Per me una geometria che mi consuma l'interno delle gomme fino alla tela non va bene. Posso capire qualche lieve variazione di usura ma l'esterno ancora nuovo e l'interno consumato magari in soli 10 000km è qualcosa che non tollero. Fosse anche una monoposto da gara.
 
Ok tecnicamente perfetto...ma la campanatura è da correggere o la macchina è così di suo.???
Grazie mille
La campanatura negativa è riferita all'asse posteriore, ed lo vedi guardando la vettura da dietro anche a occhio.
Sulla mia si vede da dietro nonostante i valori di assetto, convergenza e campanatura siano assolutamente nei parametri previsti dalla casa madre (li faccio controllare spesso, e controllo altrettanto spesso la pressione delle gomme, visto il mio uso della vettura per lo più cittadino)

Ovviamente, se nel tuo caso la campanatura fosse andata oltre i limiti previsti dalla casa, lo puoi verificare solo da un bravo gommista che misura il tutto con strumentazione apposita.

Inoltre, invertendo le gomme, aggiungi altri fattori a come si consumano gli pneumatici (in vetture come questa, dove il peso è molto maggiore sull'anteriore, il consumo davanti è mollto più accentuato)

Nel mio caso, invertire gli pneumatici dopo circa 10000km mi portava ad avere vibrazioni sullo sterzo in velocità "autostradali" che mi davano una sensazione di instabilità della vettura per me non tollerabili. Problema che non ho più avuto da quando gli pneumatici sulla mia vettura nascono e muoiono sullo stesso posto (in cambio le gomme anteriori durano circa la metà rispetto alle posteriori, ma per me va bene così)
 
Lo scopo di permutare le ruote è di far viaggiare l'auto in maniera maggiormente equilibrata. Non fare l'inversione significa viaggiare per con le ruote posteriori seminuove e le anteriori consumate, e viceversa.
Senza contare che l'invecchiamento dello pneumatico più vecchio può ulteriormente alterare l'equilibrio dei due assi.
Altro vantaggio della rotazione è che eventuali piccoli errori di assetto o abitudini di guida vengono ridotti e spalmati su tutte le ruote.
In definitiva è sicuramente meglio fare l'inversione.

Nel caso specifico, considerata l'usura accentuata ai bordi, sicuramente è presente un errore di assetto.
Guarda, il ragionamento vale quasi sempre (ovviamnete non puoi invertire gli pneumatici sulle auto con gommatura diversa tra asse anteriore e quello posteriore).

Poi questo consumo su Giulietta l'ho riscontrato con i cerchi da 18" ed assetto sport ufficiale.
Sulla mia precedente Giulietta, dove avevo assetto standard e cerchi da 16" prima e 17" poi, questo problema non lo avevo mai notato e gli pneumatici li invertivo periodicamente proprio per uniformare la loro usura.
 
Pubblicità - Continua a leggere sotto
Nel mio caso, invertire gli pneumatici dopo circa 10000km mi portava ad avere vibrazioni sullo sterzo in velocità "autostradali" che mi davano una sensazione di instabilità della vettura per me non tollerabili
Questo è vero, mi è capitato qualche volta perché è innegabile che le gomme non si consumano uguali tra anteriore e posteriore.
 
X