Vernice rovinata su tutte le auto del Gruppo Fiat

Discussione in 'Detailing e pulizia auto' iniziata da simfazio, 9 Luglio 2013.

  1. Purtroppo il problema ha origine da quando viene usata vernice a base acquosa . Il trasparente che finisce la verniciatura non avrebbe, soprattutto i primi tipi , la resistenza dei prodotti usati prima. Ciao Ciao .
     
  2. Comunque con le vernici di oggi non ci sono più questi problemi, vero?
     
  3. Confermo il difetto su 156 e GTV del 2002. Però dopo 10 anni, di cotte gelate e autolavaggi, forse è normale che la vernice non ce la faccia più.
     
  4. Penso di no . In quegli anni c'era il problema delle centraline che mandavano in matterie i meccanici poi risolti in poco tempo. Sarà
    Così anche per le vernici . Vorrà
    Che al nono anno la prendiamo nuova e non si rischierà la verniciatura . Ciao Ciao .
     
  5. A proposito di centralina ora le nuove generazioni non hanno più problemi?
     
  6. Non andiamo di palo in frasca, disquisiamo sulla questione delle vernici, è interessante.
     
  7. Finché la vernice era a base " solvente " aveva una resistenza nel tempo ben collaudata . Poi per legge sono state aboliti certi componenti tipo composti di metalli pesanti e solventi , tossici con potenziale cancerogeno . Da qui le nuove vernici elettrostatiche a base acquosa che usate come colore base venivano rifinite con trasparente lucidante o metallizzante . Come tutte le novità , nel tempo sono state migliorate e probabilmente stabilizzate meglio . Mi ricordo che veniva raccomandato i primi tempi di pulire subito eventuali "ricordini " di uccelli che potevano rovinare il trasparente della vernice . Ciao Ciao .
     
  8. Però ricordo anche che macchine di 15-20 anni fa come poteva essere la prima punto o la prima clio eccc.. con vernice a base solvente, il colore della carrozzeria tendeva a sbiadirsi; sopratutto il bianco non era bello come quello che fanno oggi.
     
  9. Il bianco che fanno oggi e' spettacolosamente più bello . Diversamente allora si sbiadivano i colori, per naturale invecchiamento in tempi più lunghi , mentre adesso si distacca lo strato protettivo trasparente e il colore base si deteriora in pochissimo tempo . Prima la vernice stessa era anche lucida o metallizzata in unico prodotto . Ciao Ciao .
     
  10. Concordo sostanzialmente con quanto detto sopra: la mia Ex Stilo jtd Mw grigio metallizzato del 2003 pur essendo costruita con una certa cura e dotata di molti accessori, lamentava cedimenti delle verniciature in particolare cofano motore e paraurti anteriore che avevano mille ''picchettamenti'' come se fosse stata colpita da tanti sassolini ma senza ruggine . Sulla portiera ant. dx in basso ebbe anche un punto ruggine dovuto allo scrostarsi della vernice (curato poi dal carrozziere data la gravità ) e per ultimo un leggero sbiadimento sul tetto in corrispondenza dell'attacco dei portapacchi longitudinali.
    La punto del 2001, bianca ancora possesso di famiglia e sempre tenuta in box, soffre ferocemente degli escrementi degli uccelli tanto che sul cofano anteriore in corrispondenza di un ''ricordino'' di un volatile la vernice e' quasi completamente svanita!!!
    Credo che sia una pecca delle vernici a cavallo dell'anno 2000, poichè la 145 avuta qualche anno prima non aveva nessuna di queste nanne.
     
Sto caricando...
Potrebbe interessarti anche: Forum Data
Polvere di Vernice fanali anteriore Giulietta Detailing e pulizia auto 17 Gennaio 2014
Scalfitura vernice Detailing e pulizia auto 26 Settembre 2010
Foglio di plastica proteggi vernice minigonne Detailing e pulizia auto 16 Marzo 2009