0-100 km/h. Come si misura?

Discussione in 'Motori' iniziata da ciomauro, 26 Agosto 2020.

Tag (etichette):
  1. Ho provato a misurare lo 0 100 della mia Giulia benzina 200 cavalli. Ho utilizzato una app Android con tutti i limiti che questo comporta. Il risultato è stato piuttosto deludente perché ho rilevato un tempo di 8,7 secondi quando dichiarati se non ricordo male sono 7,1 secondi. Premetto che l'auto va benissimo e quindi il tempo di 8,7 secondi mi lascia perplesso. Può essere che non esegua la prova nel modo corretto considerando che ho il cambio automatico. Io sono semplicemente partito in D con auto ferma schiacciando l'acceleratore. Sarei forse dovuto partire accelerando un po' e tenendo inizialmente schiacciato il freno? So che non fa tanto bene alla meccanica...
     
  2. Se premi forte il freno (non piano) il convertitore di coppia resta in stallo, puoi schiacciare l'acceleratore ed hai una sorta di launch control.

    Lo vedi qui nei primissimi momenti del video, dove la vettura è ferma ma i giri salgono.



    P.S. se non sbaglio la 200cv è dichiarata per 6.7
     
    A HenryMiller2018 e ciomauro piace questo messaggio.
  3. Le variabili che compromettono il tempo sono molte. Temperatura atmosferica, pressione pneumatici zavorra in auto ecc. come hai detto tu, è inutile stressare la meccanica per un inutile test
     
    A ciomauro piace questo elemento.
  4. Le auto con cambio automatico, seppur sprovviste di Launch control, adottano una particolare strategia per fare gli 0 100, senza conoscerne precisamente gli step è possibile che tu non veda il dato dichiarato.

    con Giulia e Stelvio è necessario premere il freno e successivamente, dopo aver messo in D e AT l’auto premere l’acceleratore per alzare i giri, l’auto sarà ferma col convertitore pronto non appena mollerai il freno. Gli upshift saranno diversi da quelli che hai potuto riscontrare tu Partendo col solo gas, poiché saranno tarati per lo 0-100 e non per il drive-away.

    inoltre dovrai assicurarti di avere benzina a 98 Ron, temperatura aria fresca, auto in condizioni perfette.. in quel caso dovresti vedere il dato dichiarato.

    Altra cosa: scalda gli pneumatici prima di fare la prova, ti aiuterà ad avere più grip e meno slip in partenza.
     
    A Cristian. S, None, M@urizio e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  5. Io aggiungerei che le prove devono essere più di una e presa la migliore.

    Inoltre qualche dubbio ce l'avrei con l'APP di Android in quanto si appoggia sulla sensibilità dell'accelerometro delllo smartfhone, forse meglio la collaborazione di un amico e del cronometro... ;)
     
    A Cristian. S, marioddm e mcrs969 piace questo elemento.
  6. La app utilizza il collegamento ai satelliti per il navigatore. Non credo si serva del l'accelerometro, comunque capisco che la precisione è quella che è
     
    A Cristian. S piace questo elemento.
  7. Specialmente se utilizzi un antenna GPS interna allo smartphone che hanno una frequenza di aggiornamento di 1 Hz.
    I risultati iniziano ad avere senso con antenne GPS esterne da 10 Hz in su.

    Credimi, se fai un video alla fine è meglio per uso amatoriale a meno che tu non abbia un sistema di rilevazione dati con, appunto, antenna GPS da almeno 10 Hz.
     
    A M@urizio piace questo elemento.
  8. Forse non mi sono spiegato bene... che rileva la velocità è il GPS... ma chi fà partire il cronometro?

    Probabilmente sbaglio ma per me è proprio l'accelerometro che capta il movimento e avvia il tempo.
     
  9. Direi di no. Il cronometro lo fa partire la app quando il GPS inizia a rilevare una velocità diversa da zero.
     
  10. Apprezzo le informazioni tecniche molto dettagliate su come ottenere il meglio in accelerazione. Ho qualche dubbio invece sulla modalità di misura: un momento critico è quando far partire il cronometro; l'altro è, forse più critico, come stabilire il momento esatto in cui si sono raggiunti i 100 km/h. no?