33 boxer IE - fatica a salire - quali candele?

Discussione in 'Boxer Iniezione' iniziata da imola, 8 Febbraio 2008.

  1. re: 33 Boxer IE - singhiozza

    In marcia se acceleri a minimo in seconda o in terza il motore strattona ?Comunque a me questo problema lo faceva in rilascio e in accelerazione.
    Per risolverlo devi pulire il corpo farfallato,motorino del minimo, e valvola che ti manda l'aria ai cilindri al minimo.Praticamente questi componenti si sporcano di olio e si otturano a causa dei vapori dell'olio che finiscono nell'aspirazione e quindi nel collettore.
    Se dopo queste operazioni non risolvi ,allora è potrebbe essere il debimetro che funziona male.
    Ti metto una foto del mio motore per farti vedere i componenti da pulire
    Le frecce rosse indicano il corpo farfallato ,per pulirlo devi smontare il collettore aspirazione
    La freccia verde indica il motorino del minimo
    la frecce azzurra invece,nella foto non si vede ma seguendo il tubo che proviene dal motorino del minimo troverai la valvola che manda l'aria ai cilindri al minimo e in rilascio.
    Questi componenti li pulisco ogni 5 6 mesi perchè si sporcano facilmente
     

    Files Allegati:

  2. re: 33 Boxer IE - singhiozza

    Scusate l'intrusione, ma sul 1.3 dove si trova il debimetro? l'anno scorso ho solo eseguito la pulizia dell'alloggiamento del motorino passo passo e il motorino stesso + la farfalla che porta l'aria ai cilindri senza toccare il debimetro (non so nemmeno che forma ha)
     
  3. re: 33 Boxer IE - singhiozza

    Il debimetro è questo segnalato in foto,si trova subito dopo la scatola filtro aria
     

    Files Allegati:

  4. re: 33 Boxer IE - singhiozza

    ma sul 1.3 non esiste o forse è allocato da qualche altra parte..
     

    Files Allegati:

  5. re: 33 Boxer IE - singhiozza

    controlla il tubo evidenziato in foto ,è tutto chiuso o c'è qualche connettore attaccato .
    Il tuo debimetro dovrebbe essere simile a quello evidenziato nell'altra foto.
     

    Files Allegati:

  6. Ciao a tutti.
    Mi sono appena iscritto a questo forum.
    Qualcuno particolarmente esperto in materia, potrebbe dirmi se le candele Bosch FR78X vanno bene anche sulla 33 1.3 IE Imola.
    Ringrazio anticipatamente chiunque voglia fornire chiarimenti.
     
  7. #37Alfista162B4A,15 Dicembre 2009
    Ultima modifica di un moderatore: 30 Settembre 2013
    Nella scatola delle FR78X Bosch non elenca alcuna Alfa Romeo (le ho in una auto non Alfa).
    Fai una ricerca sul eCat online di Bosch inserendo la tua versione di 33:
    Tecnica per Autoveicoli - Automotive Aftermarket.
    Per la 33 1.3 i.e. L ho trovato le W56 o WR56 (ma dipende dal tipo di motore).

    Le F vanno smontate con la chiave per candele piccola (esagono da 16 mm, come la 75 Twin Spark 2.0), mentre nella 33 ci andrebbero le W per cui va usata la chiave per candele normale (esagono da 20,4 mm), anche se sarebbero montabili anche le F perché in entrambe (sia per le F che W) il filetto è M14x1.25 lungo 19 mm (ma poi i cappucci candele non sono sicuro che tornerebbero bene).

    R è il resistore (serve per la schermatura).

    56 sono più fredde della 78 e vanno meglio per uso sportivo (le candele Bosch Super 4 coprono 2 gradi termici adiacenti: le 56 sono 5 e 6, le 78 sono 7 e 8).

    Per la 75 Twin Spark la Bosch consiglia le FR56.

    Quindi le FR 78X potresti riuscire a montarle, ma non so se avresti problemi coi cappucci candele e non so se il grado termico è adatto (se ci andassero le 56 le 78 potrebbero forse non dare problemi d'inverno per un uso su brevi percorsi e guida tranquilla).
     
  8. #38cosimo59,17 Dicembre 2009
    Ultima modifica di un moderatore: 30 Settembre 2013
    Ti ringrazio per la risposta puntuale ed esaustiva, ma nel frattempo credo di avere risolto il problema. Al posto delle, ormai introvabili (e francamente credo tecnologicamente superate ed obsolete Golden Lodge 25HL), monterò sulla mia 33 Imola le più performanti NGK BP6ES. Alla prossima.
     
  9. #39BlackAngel85,18 Dicembre 2009
    Ultima modifica di un moderatore: 30 Settembre 2013
    Ciao cosim059, purtroppo devo contraddirti.. non ho mai visto un motore boxer performante al 100% con candele diverse da quelle prescritte..
    mi sa che questa conversazione è nata nel posto sbagliato..trattasi di 33 imola (quindi boxer iniezione) avresti dovuto postarla nella sezione Alfa 33 ---> Boxer iniezione
     
  10. #40Alfista162B4A,18 Dicembre 2009
    Ultima modifica: 18 Dicembre 2009
    DI nulla, siamo quei per scambiarci informazioni e pareri.
    Sarebbe utile saper come ti trovi con quelle candele.

    Sul giudizio sulle SPica Golden Lodge non sono daccordo.
    Le Golden Lodge erano candele a 4 punte di una forma particolare, avanzatissime per l'epoca (erano già montate sulle Giulia in primo equipaggiamento), che andavano benissimo sulle Alfa (e come detto sopra spesso le ALfa digeriscono male altre candele) ed hanno il solo difetto di.. star sparendo (per discutibili scelte di politica industriale che non favoriscono né il PIL né l'occupazione del nostro paese: non era meglio esportare le Spica nel mondo che importare candele dall'estero?).
    Mi ero informato sulle possibili alternative.
    Una forma degli elettrodi simile alle Lodge, la ho vista solo sulle rare e costosissime Brisk, che sono usate in motori da competizione (non so se hanno un modello giusto per la 33, non essendo esportata in USA non è nel loro catalogo).
    Alcuni usano sulle vecchie Alfa le Bosch Super 4 o Beru a 4 punte che sono con normali elettrodi prominenti, non come le Lodge...
    Le Bosch hanno 4 elettrodi uguali, ma Bosch scrive che se c'è poca tensione può scoccare anche una scintilla superficiale lungo l'isolante: quindi 8 possibili percorsi diversi della scintilla. Le misi su una vecchia moto con problemi all'accensione l'avviamento è diventò più facile.
    Le Beru hanno gli elettrodi in 2 coppie: una coppia più prominente dell'altra.
    La NGK è una ottima marca, e sulle 33 16 valvole coetanee delle nostre 33 l'Alfa prescriveva delle NGK da cambiarsi ogni 100000 Km: le PFR6B (P=con elettrodo in Platino? F=filetto diam 14, lungh 19 esagono 16mm), ma sulle 33 normali ci andrebbero semmai delle PGR6A (G=filetto diam 14, lungh 19 esagono 20,6 mm). NGK: Candele VX al platino
    Se non ho sbagliato a decifrare la sigla NGK: Decodifica del codice delle candele NGK la BP6ES (S= standard 2,5 central electrode) è una normalissima candela con un solo elettrodo normale: cioè una sola punta in rame e con elettrodo prominente.
    So che è quella che NGK consiglia per la 33 a iniezione la BP6E (codice NGK 7529), ma è il tipo di candela più economica (da uno o un paio di euro) NGK: Disegno di una candela standard che va sui motori più semplici (tosaerba, ciclomotori) e che in genere viene sostituita sulle auto molto ma molto prima (in genere sui 10000÷15000 Km al massimo) dei 40000 KM prescritti dall'Alfa per le Golden Lodge (ho letto di qualcuno che si era scordato di cambiare le 25HLD su una 33 e dopo 60000 Km andavano ancora bene). Non ha neppure il resistore per sopprimere i disturbi alla autoradio, sennò sarebbe BPR6ES.
    Anche sulle utilitarie Fiat col motore Fire da più di 10 anni sono prescritte candele a (dette a doppio rame) con elettrodo in rame ma di maggior diametro per una durata più lunga (30000 Km): cioè un passo avanti rispetto alle candele standard.
    Candele standard erano le Marelli che l'Alfa montava di primo equipaggaimento ai primi anni '50, ma allora non c'era tanta scelta. Le NGK BP6ES essendo una candela standard (1 punta sola, elettrodo in rame), non mi paiono né più perfomanti né più tecnologicamente avanzate delle Spica Golden Lodge a 4 punte (basta confrontarle).
    Quando c'è un solo elettrodo in rame l'elettrodo si consuma e ogni tanto le candele vanno smontate per controllare (e se necessario ripristinare) la distanza tra gli elettrodi: se il gap tra gli elettrodi è eccessivo dall'unica punta può anche non scoccare la scintilla (se capita spesso poi si dice addio al catalizzatore).
    Qualcosa di meno lontano dalle Golden Lodge 25HL sono le NGK BP6ET (NGK 1263), che hanno 3 punte prominenti (e per i motori Twin Spark 2.0 della 75 e 164 con NGK Partfinder Disclaimer la NGK suggerisce proprio le 3 punte BCP6ET (NGK 4563) mentre ALfa prescriveva le Golden Lodge
    25HLD). NGK: Candele multielettrodo
    Sui Twin Spark a 4 valvole e 2 candele ci vanno le NGK a 2 elettrodi al platino: costose (di listino NGK circa 40 euro l'una) però vanno cambiate a lunghi intervalli.
    La forma degli elettrodi delle Golden Lodge somiglia alle candele a scarica semi-superficiale NGK: Candele a scarica semi-superficiale
    Per avere qualcosa di meglio delle Golden Lodge tra le NGK si va sulle BKR6EQP (4 elettrodi a scarica superficiale, elettrodo centrale al platino?originali su audi, bmw, porsche), ma non credo si possano montare sulle 33, forma diversa.
    Delle NGK tecnologicamente all'avanguardia sono invece le BPR6EIX (NGK 6637) con sottilissimo elettrodo all'Iridio. NGK: Candele IX, che hanno ben altro prezzo delle BP6ES.
    Le candele NGK si trovano a prezzi contenuti su ebay.co.uk: ci si possono comprare candele al platino o all'iridio a prezzo non esorbitante.
    IO, per rispetto alle mie ALfa, mano mano che invecchiano cerco materiali migliori o uguali agli originali: se uno decide di tenerle alla fine si risparmia.

    Semmai un moderatore sposterà la discussione.
     
Sto caricando...
Potrebbe interessarti anche: Forum Data
33 Boxer 1.7 ie- rumore punterie a caldo Boxer Iniezione 30 Settembre 2019
CANDELE PER MOTORI BOXER Boxer Iniezione 17 Marzo 2019
Cambio olio su boxer IE: può essere aspirato anziché scolato? Boxer Iniezione 5 Aprile 2015