Alfa 166 3.2 Busso Borbottio ai minimi.

Discussione in 'Busso V6' iniziata da Matteocrt, 16 Marzo 2016.

  1. Ciao ho anch'io una 3.2 del 2004; ho cambiato un paio di anni fa solo le bobine della bancata interna, mentre quelle della bancata anteriore sono ancora quelle di primo impianto e funzionano senza problemi. Tieni presente che le candele si usurano molto di più delle bobine quindi potrebbe avere senso che tu partissi dalla sostituzione delle prime (che sono anche molto più economiche). Riguardo invece alla sostituzione delle bobine, considera che la manodopera per quelle anteriori è praticamente nulla (è un lavoro da 5 minuti) per quelle della bancata interna c'è sì da togliere l'aspirazione ma non credo ci si possa impiegare più di un'ora.
     
  2. Mi fa piacere tu abbia lo stesso motore, sappiamo bene cosa si scatena dai 4500 ai 7000!.. ;-) Comunque si, gli cambio innanzitutto le candele, e già che ci sono anche le bobine; ho trovato bobine e candele ad un buon prezzo tutto ngk. Almeno sto tranquillo per un bel po', anche perché non so realmente quante o quando o se le abbia cambiate.
     
  3. Sì, penso che fai bene, le candele senz'altro si usurano e dovrebbero essere cambiate almeno a ogni distribuzione (diciamo ogni 80k km o 4 anni circa). Ti faccio tutti gli auguri possibili per il tuo acquisto. Io la mia l'ho comprata ormai tre anni fa esatti e continuo ad adorarla e a emozionarmi quando la guido (e ti confesso che durante il primo anno, certi sabati notte, quando sapevo che la domenica sarei andato a farmi un giro, mi teneva sveglio l'emozione). Detto questo, i primi mesi di possesso sono sempre i più complicati, come con tutte le auto usate di una decina d'anni d'altronde, semplicemente per il fatto che non è chiaro quali siano o meno i lavori fatti dal precedente proprietario. Quindi c'è sempre qualche rogna, poi le cose si semplificano, e ti dico che dopo 3 anni di manutenzione accurata e uso regolare (15k/anno) ora io guido tranquillo, la tiro quando voglio, l'auto va da dio, cambia bene, ha tutti i suoi cavalli, sta su strada perfettamente con traiettorie sempre belle precise, e non mi preoccupo di niente perché so che tutto è in ordine: fase, distribuzione, pompa dell'acqua, parte elettrica, radiatorino interno, braccetti, ecc. Sono auto fondamentalmente solide, checché se ne dica, sia di motore che è potenzialmente eterno che di parte elettrica che mi pare molto superiore alla media fiat (dopo 12 anni, non ho una spia accesa), e forse un po' meno di sospensioni che si usurano abbastanza rapidamente, ma hanno comunque bisogno della loro manutenzione regolare su cui, diciamolo, non si può troppo risparmiare.

    Ora che cominci, ti consiglio comunque di porti gli interrogativi più pressanti onde evitare danni inutili: 1) quando è stata fatta la distribuzione? Se più di 80k km fa o più di 4/5 anni fa, non ci sono santi, va rifatta altrimenti si rischia grosso. 2) Com'è il liquido di raffreddamento motore? Ha lievi cali? Senti odorini dolciastri dall'impianto di aerazione quando parti? Se sì, significa che c'è una perdita quasi sicuramente dal radiatorino interno, da far subito sostituire pena la rottura delle centraline airbag posizionate sotto.
     
  4. Ciao a tutti, scusate l'assenza ma volevo vedere un po' di cose nel frattempo e verificare come andasse. Alla fine ho cambiato candele e bobine, tutte, sia anteriori che posteriori; ero andato all'Alfa ma quando mi hanno detto che ci voleva una giornata intera di lavoro ho chiamato un mio amico che ha avuto la stessa auto, morale della favola abbiamo iniziato alle 14.30 ed alle 16.00 ci stavamo prendendo il caffè dopo aver rimontato tutto..
    In più ho cambiato l'olio, sono passato dal 5w40 al 10w60 (Bardahl),ed il consumo d'olio si è quasi azzerato.
    Purtroppo il borbottio ai minimi resta (e il mio amico non aveva lo strumento per misurare la compressione), e alla fine non ci capisco più niente: appena sfiori l'acceleratore l'auto è perfetta, il borbottio scompare quasi del tutto quando passo a GPL, fa questo difetto da quando l'ho comprata (ormai 10.000 km, senza peggioramenti,se fosse una valvola non dovrebbe essere saltata dopo tutti questi km?),ed un altro meccanico mi ha detto che è normale, mentre altri dicono che un 6 cilindri non lo deve fare. Boh. Farò un altro controllo quest'estate, quando scendo in Calabria dal mio migliore amico di giù e che è meccanico professionista,insieme alla distribuzione vediamo se riusciamo a risolvere questo borbottio. Oppure me la tengo così e amen. Come ho scritto, ancora grazie a tutti per i consigli e per l'interesse.
     
  5. Capisco, forse sarebbe utile che postassi un video del borbottio tanto per capire esattamente cosa sia. Se è un'irregolarità di minimo, io credo che potrebbe anche starci senza troppe preoccupazioni, nemmeno la mia ha un minimo proprio perfetto da orologio, però è tutto nella norma. Sono motori con un sistema di controllo piuttosto complesso (Euro 4) e parecchie più sonde rispetto alle versioni precedenti del Busso e potenzialmente questo potrebbe renderli un po' meno lisci al minimo, ma senza che ciò significhi che qualcosa non va. D'altro canto è anche vero che la centralina ha bisogno di tempo prima di adattarsi a nuove candele e bobine, quindi potrebbe anche essere che arrivi un miglioramento col tempo nei giorni e settimane prossime.

    Se proprio vuoi esplorare altre aree del motore legate potenzialmente alla tua situazione ti consiglierei di: far pulire il corpo farfallato o quanto meno assicurarti che sia bello pulito (sarebbe da pulire una volta l'anno), e quando hai tempo/voglia si potrebbero staccare i sei iniettori e portarli a pulire al banco a ultrasuoni (bisogna conoscere qualcuno però perché non diventi troppo costoso). Infine, resta il capitolo sonde lambda: sono quattro, due a monte e due a valle; quelle a valle stanno sotto la scocca e si possono far estrarre e pulire agevolmente, quelle a monte sono irraggiungibili e richiedono l'abbassamento del motore e quindi lo smontaggio del semitelaio anteriore; sono sonde che come qualsiasi sensore tendono all'invecchiamento e sicuramente dopo 10 anni non hanno una perfetta efficienza. Io le ho già acquistate ma per cambiarle credo che dovrò aspettare un pezzo, probabilmente la prossima distribuzione o frizione, cioè tra un paio d'anni. (Scusa non voglio preoccuparti inutilmente, ma volevo soltanto segnalarti alcune aree di potenziale interesse nel caso in cui tu sia deciso a tenerti l'auto a lungo).
     
  6. Ciao, grazie per la risposta, si, ho deciso di tenerla a lungo. E grazie per le rassicurazioni.
    Mi ero dimenticato: ho fatto la pulizia del corpo farfallato subito dopo bobine e candele, ma il borbottio resta.
    A tal proposito, non sono sicuro si possa definire un'irregolarità del minimo, nel senso che il minimo è stabile, sia la lancetta dei giri che il motore non vanno su e giù, sono fissi a 800 giri circa. Ma a benzina borbotta, sembra 'stanca', a gas invece molto meglio, quasi assente, gira meglio, quasi perfetta; appena sfiori l'acceleratore, invece, sia a gas che a benzina, problemi zero (e goduria tanta!).
    Ad ogni modo la preoccupazione nasce anche dalle 'sentenze' sparate in officina; in Alfa mi hanno detto che 'è un problema di valvole'(senza nemmeno levare un bullone..,mah), poi però ho conosciuto un meccanico Marocchino,qui su Roma(quelli a cui non daresti una lira, ma la cui fame li ha resi competenti), che mi ha tranquillizzato e mi ha detto che 10.000 km non si fanno, così, in scioltezza, con problemi alle valvole, e secondo lui è qualche iniettore benzina da pulire (con gli ultrasuoni, appunto).
    Comunque questo fine settimana faccio un video, lo metto su YouTube, e poi giro il link.
    Un caro saluto.
    Matteo
     
  7. Probabilmente hai il tubo ritorno benzina leggermente intasato il che crea una pressione piu' alta nel flauto degli ignettori , sicuramente non e' stato mai cambiato il filtro della benzina...ma prima di farlo devi pulire il tubo di ritorno staccando dal flauto e dal serbatoio e soffiando con aria compressa...

    Inviato dal mio SM-N7505 utilizzando Tapatalk
     
  8. se non hai problemi di erogazione per il minimo irregolare gli indiziati restano corpo farfallato sporco e/o iniettori che pisciano in modo più o meno marcato...occhio anche alla sonda lambda....se ti piace smanettare scarica alfaobd e con un interfaccia bluetooth puoi verificare il funzionamento delle sonde atttivamente una per una....io ho scoperto un mondo....
    sulla mia v6 tb non avevo alcun errore in centralina ma la sonda non funzionava praticamente più poichè restava su una tensione fissa invece di oscillare (che è il principio basilare del funzionamento e della regolazione della miscela aria-carburante)....cambiata quella spariti i borbottii e consumi dimezzati...
     
Sto caricando...
Potrebbe interessarti anche: Forum Data
Alfa 166 3.2 Busso V6 3 Agosto 2017
Iniettori benzina alfa 166 2500 v6 Busso V6 28 Agosto 2016
rottura cinghia di distribuzione, vale la pena ripararla? - Alfa 166 2.5 V6 Busso V6 3 Dicembre 2013