Alfa 33 - Sostituzione terminale

Discussione in 'Marmitte' iniziata da Boxer91, 11 Settembre 2013.

  1. Se guardi le foto dei collettori nell'inserzione vedrai che hanno uno scalino a circa 2-3 mm dall'aggancio
    con le testate, dovuto al tubo saldato all'interno della parte che fa da aggancio; questo è un piccolo
    inconveniente sui collettori non originali di tutte le marche (escludendo ricambi costosi di tipo racing),
    gli unici collettori che ho visto finora raccordati bene senza scalini sono gli originali di fabbrica,
    per cui se li cambi e non sono bucati per assurdo potresti venderli a qualche appassionato
    essendo relativemte rari e ben fatti.

    Quando mi è capitato di cambiare i collettori (nel mio caso danneggiati, non bucati)
    con altri non originali ed ho visto questi scalini mi sono armato di lime stondate
    e minitrapano con fresa ed ho svasato a circa 45-30° le lamiere dei tubi che sporgono
    all'interno, in pratica ho fatto un po' di raccordatura della parte interna,
    ..poi non saprei quantificare se sia utile o trascurabile ai fini della resa del motore..
     
  2. ciao ragazzi,
    mi sto approntando a cambiare lo scarico completo (il mio oramai sfiata troppo, sia dai collettori che dal centrale e mi sa che tra poco mi abbandona).. la mia è una imola del 93, ultima serie della prima serie (ovvero, prima serie come interni, ma centralina bollino verde e ammo 3 attacchi) e ha i collettori laterali.
    ho preso collettori imasaf, catalizzatore originale alfa romeo e terminale vl.
    vi faccio vedere le foto: che interventi mi consigliate per ottimizzare al massimo lo scarico?
    il mio obiettivo è conservare il sound un po' piu aggressivo e soprattutto avere prestazioni ottimali: se mi dite che il catalizzatore originale è sconsigliato ed è meglio un 200 celle, posso rivendere questo.. il meccanico però sconsiglia di fare modifiche al cat, specialmente per evitare noie in fase di revisione.. quello che vorrei guadagnare è la rabbiosità del 1.3 a carbs (al diavolo i consumi!), forte anche del fatto di avere già la centralina piu nuova.
    cat foto Alfa 33 - Sostituzione terminale - 1
    collettori foto Alfa 33 - Sostituzione terminale - 2foto Alfa 33 - Sostituzione terminale - 3foto Alfa 33 - Sostituzione terminale - 4foto Alfa 33 - Sostituzione terminale - 5foto Alfa 33 - Sostituzione terminale - 6foto Alfa 33 - Sostituzione terminale - 7foto Alfa 33 - Sostituzione terminale - 8foto Alfa 33 - Sostituzione terminale - 9foto Alfa 33 - Sostituzione terminale - 10
     
  3. Collettori e catalizzatore vanno benissimo. Il catalizzatore originale è sempre il migliore. Così come i collettori della IMASAF. Per quanto riguarda il rombo, PUNTEREI sulle marmitte sportive in inox della CSC.

    ora non ricordo il sistema di scarico nel dettaglio della IMOLA. Se ha il centrale ad uno o due barilotti frangi-fiamma più il silenziatore finale.

    Qui ci Vorrebbe l'intervento del Guru della 33. BOBKELSO.

    Visita il catalogo on line della CSC.

    Inviato da Samsung Galaxy S6Edge
     
  4. #74bobkelso,25 Marzo 2016
    Ultima modifica: 25 Marzo 2016
    ..kormrider troppo buono..più che altro sono un po' maniacale :)

    ..ci sarebbe da fare il lavoro di svasatura che dicevo prima per
    le imboccature dei collettori (dove si attaccano alle testate);
    ..provo a spiegare a parole, sarò verbosissimo scusami,
    dal vivo sarebbe più facile spiegarsi..

    ..dalle foto che hai fatto si vede bene all'interno dei colletti che si avvitano
    alle testate si vede il tubo interno saldato che fa uno scalino netto di 2/2,5 mm,
    di cui circa 1,5mm o 2 di lamiera e 0,5mm di spazio libero tra lamiera e colletto..
    ..anche se il diametro interno del tubo è corretto, lo scalino da un po'
    di turbolenza, un filo di resistenza non cercata al passaggio dell'aria
    che deve svuotarsi dai cilindri il più possibile (poi su questo motore c'è
    pure un discreto incrocio valvole, per cui se lo scarico è libero gli fa bene)

    ..si prende in ferramenta una lima da ferro (grana fine) piatta da un lato e stondata
    con raggio ampio dall'altro lato (raggio simile/poco più piccolo rispetto al diametro interno
    dei collettori), meglio se con impugnatura fatta benino così non ti sfasci le mani,
    e per 1 oretta o 2 con pazienza trasformi quello scalino in un imbuto,
    che so del tipo 30°gradi di pendenza rispetto alla parete laterale..

    ..ci va pazienza perchè lavorando con la punta della lima inclinata all'interno del tubo
    devi cercare di non slargare anche il metallo del colletto, ma di mangiare solo il metallo
    del tubo all'interno, sino a che quello scalino non diventa 0,5 mm di aria + 0,5mm di ferro
    (portivi via 1/1,5 mm di scalino per lato)..
    ..ora non ricordo se all'epoca mi ero aiutato anche con un minitrapano da hobbista
    (alla peggio anche un trapano normale ma con regolazione della potenza sennò mangia
    troppovelocemente) con in punta una fresa sferica in pietra, ma la lima era servita per certo..
    ..sicuro poi ci saranno anche altri sistemi acui non ho pensato..
    ..occhio anche a non segnare le piastrelle se per stare più comodo lavori in casa :)

    ..fatta questa rifinitura, la differenza con il collettore alfa originale (che non ha scalini)
    diventa praticamente trascurabile, anzi già ora la differenza sarebbe praticamente
    difficile da misurare su strada, ma se sei in trip di miglioramenti secondo me
    ti da più soddisfazione limarli che montarli come sono e tenerti il dubbio ci fosse
    trippa per gatti con margine di miglioramento..

    ..come curiosità, invece lo scalino netto e al contrario che si crea tra testata
    e i colletti dei collettori quando questi sono solo leggermente più larghi
    (dico scalino al contrario perchè il diametro dalla testata al colletto aumenta),
    non è dannoso, anzi sinchè è piccolo e a certi regmi potrebbe anche dare un leggero
    effetto di migliore estrazione dell'aria..sempre effetti minimi sia chiaro..e va da sè
    va però svasato l'altro scalino successivo, quello detto sopra, che invece va a restringere
    e "rema contro" (a certi regimi crea una piccola onda di pressione che viaggia al contrario)

    ..fatto questo se vuoi esagerare controlla se una minima svasatura interna ad imbuto sarebbe
    utile o meno anche per il pezzo in foto con la flangia a 3 fori, qui dipende se quella
    è l'uscita dei collettori o l'entrata del catalizzatore, in pratica l'importante è che non hai
    scalini a restringere o una giunzione con aperture non in asse o con troppo spazio
    libero tra un pezzo e l'altro, se non ci sono questi difetti qui puoi limitare la svasatura
    anche a pochi decimi di millimetro, in pratica arrotondi un po' lo spigolo e togli la "bava"
    interna al tubo tagliato per non avere turbolenze, se invece i pezzi restano distaccati tra loro
    o non sono in asse perfettamente etcc ci starebbe una svasatura più pronunciata tipo
    quella descritta per i 4 collettori che va proprio ad allargare un po' ad imbuto assotigliando
    il bordo di metallo del tubo..

    ..finite le limature scuoti un po' o soffia con il compressore i collettori,
    così li svuoti della limatura prima di montarli con il catalizzatore..

    Ps.: i collettori se sono pezzi Imasaf (già un buon prodotto) dovrebbero avere
    all'esterno un rivestimento protettivo (una specie di vernice all'alluminio o allo zinco)
    per essere già pronti al montaggio..non gli serve altro e durano parecchio.
    ..poi magari a gusti personali qualcuno vuole dargli su del nero alta temperatura,
    nel caso prima dagli una sgrassata (alcool) e un passaggio leggerissimo (per non togliere
    l'alluminatura) di carta vetro 1200 o con la spugnetta per i piatti lato raspa, crei dei micro graffi
    per l'aggrappaggio, così poi la vernice che gli dai sopra a meno tendenza a sfogliarsi..

    ..il catalizzatore originale, per cui pulito e ancora libero, va benone, considerà un po' di vantaggio
    (e di rombosità) sulla configurazione standard te lo sei già preso con il terminale aperto della VL,
    anche ragionando sul budget non starei a impazzire a cercare un catalizzatore il 200 celle
    per tirare fuori che so 1cv? al regime massimo, poi più che altro non si sa cosa si va a comprare,
    almeno io personalmente di questi componenti aftermarket non mi intendo quali sono seri
    e quali sono delle sole, questo che ha preso invece almeno è un ricambio d'origine..

    ..già che ci siamo, per chi ci legge, Vins ha rinfrescato "stappandolo" un catalizzatore di alfa 33 vecchiotto e
    abbastanza intoppato lavandolo (mi pare immettendo acqua al contrario)..se ritrovo il tread verifico i dettagli..

    Qualche foto a tema la si trova su questo sito:
    http://alfatrofeo.free.fr/echappement/echappement.html
     
    A andrea-cesenat piace questo elemento.
  5. @Marino5
    Se cerchi il sound originale devi cercare marmitte originali AR (introvabili, lo so). Imasaf vanno già bene. Se metti CSC esce tuttaun'altra roba che non ha più nulla ha che fare, nemmeno alla lontana, col suono del boxer. Questo deve essere chiaro se decidi per l'acquisto di CSC.
     
  6. grandissimi ragazzi! bob, grande come sempre!
    si, preferisco il rumore originale del boxer, quindi mantengo il terminale vl e non uso csc (che tra l'altro costano un botto). il mio meccanico ha un magazzino con una decina di quelli :)
    procedo allora a limare i collettori come mi hai suggerito.
    vi aggiorno con un video quando monto il tutto!
    ps: sapete mica il diametro di uscita del terminale vl originale? vorrei mettere come vezzo estetico un copriterminale cromato di quelli da 10mila lire su ebay molto semplice, giusto perchè l'originale è di quel color ruggine e piuttosto smilzo rispetto all'apertura che c'è sul paraurti,,,
     
  7. #77bobkelso,29 Marzo 2016
    Ultima modifica: 29 Marzo 2016
    ..se con la lima fosse difficile perchè si tende a toccare anche sui colletti,
    puoi provare con minitrapano e moletta sferica..

    ..il finale dovrebbe avere lo stesso diametro del resto dei tubi dello scarico, 42mm:
    http://alfaimola.free.fr/technique/echappement/interchangeabilite/index.html

    ..il pezzo di origine, poi magari un fornitore decide di farlo un po' più slargato..

    ..si gli scarichi in inox specie se realizzati con pareti sottili per ridurre
    ulteriormente i pesi, hanno un suono meno dolce (al limite del fastidioso,
    oppure esaltante a seconda dei punti di vista) ..non che sia brutto,
    ma in effetti può essere un pochino diverso dall'originale..
    ..l'originale di fabbrica poi è già parecchio sportivo..
     
  8. Io per sportività e per la scarsa durata dei terminali originali di discutibile qualità, come anche gli aftermarket , ho optato x lo scarico inox.
    gli scarichi originali o simil originali mi duravano come i biscotti a colazione!
    Trovo che lo scarico originale delle ie faccia un brutto rumore, tipo peto, il migliore è il terminale della vl per stare sui ricambi alfa, ma metterlo sulla i.e. è già un'alterazione dell'originalità dell'auto (perchè il terminale vl ha la pancia più piccole di quelli ie), quindi visto che non è più fedele a come è uscita dalla fabbrica tanto vale andare di inox.
    P.S.ci sono altre marche oltre alla csc con rapporto qualità prezzo migliore
     
Sto caricando...
Potrebbe interessarti anche: Forum Data
info.. su silenziatore Alfa 33 Marmitte 11 Maggio 2015
Verifica corretto funzionamento sonda lambda Alfa 33 1.3 IE Marmitte 25 Novembre 2008
Eliminazione kat Alfa 33 boxer i.e : conviene? Marmitte 29 Dicembre 2007