Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio - 2.9 V6 510cv - AT8 - Rosso Competizione - 2017

Menech

Super Alfista
14 Ottobre 2016
1,539
1,829
164
Regione
Lombardia
Alfa
Giulia
Motore
2.2 diesel
Altre Auto
Lancia Y 10, Opel Corsa TD
Dunque dopo ormai un mesetto e 2500km fatti con lei, vorrei riportare le mie sensazioni su questo spettacolo a 4 ruote...

Telaio
Beh su questo aspetto credo ci sia da fermarsi un attimo e contemplare il progetto “giorgio”, come un vero e proprio capolavoro. Premetto che non ho mai guidato altre giulia (se non per pochi metri) ma su questo francamente alfa romeo ha fatto davvero centro. La macchina ha una agilità tale da far rimpiangere qualsivoglia vettura di categoria superiore. Sembra davvero di trovarsi al cospetto di un’auto del cavallino a 4 porte, la rapidità di risposta del telaio alle sollecitazioni indotte è qualcosa di magnifico. A sfruttarlo bene, ci si ritrova ben presto a capire che i limiti reali dell’auto, siete voi (come spesso accade in realtà). Impostata una traiettoria, la giulia semplicemente la mantiene, sconnesso o liscio che sia l’asfalto, lei si limita a seguire quella volontà del pilota in tutto e per tutto. Ma cè di più, molto di più. E qui viene il bello.
A chi piace guidare di traverso, l’oggetto in questione non si tira indietro in flebili scuse anzi, vi incoraggia a darci dentro sempre di più. Son sincero, in questi pochi chilometri fatti insieme ho guidato quasi sempre in RACE, talvolta in normal e spesso in autostrada, in advance efficency (anche se nel mio credo.. sbagliato di certo, mi vien male pensare di usare solo 3 cilindri ….). la modalità dynamic, non pervenuta. Questo perché principalmente, se devo guidare seriamente, preferisco avere la macchina completamente a mio comando, non gestita elettronicamente da qualche cavillo tecnologico. E’ pur vero che forse, sarà la taratura rigida del RACE mode, saranno (soprattutto) le tonalità dello scarico aperto che mi aprono il cuore e la mente ad ogni affondata, ma io mi trovo dannatamente bene in questa modalità seppur non ci si trovi per forza in pista.
Un telaio che reagisce cosi bene alle sollecitazioni e alla guida al limite, è il vero piacere di guidare.
Frenare, sterzare, accelerare (trazione) si amalgamano all’unisono e danno una sicurezza inebriante.

Sterzo
Ecco lo sterzo è quell’aspetto della giulia che ho atteso di più nel giudicare, visto che ero fondamentalmente con le gomme alla tela…. Non avevo feedback positivi e ho atteso giustamente il nuovo treno anteriore per poter dare un giudizio. Di certo il mio sorriso alle prime curve, con le nuove gomme è sinonimo di quanto sia stratosferico, a trasmetterti ogni singolo sassolino d’asfalto. La sua azione diretta è qualcosa di sublime, ti coinvolge dalle prime curve. Mentre con altre auto si ha bisogno del pacchetto completo per poterti godere a fondo il viaggio, con la quadrifoglio potrei guidare su e giù per monti anche solo in natural, pelando il gas, ma sfruttando a fondo il magnifico sterzo
Quando serve poi, (traversi) esso è qualcosa di commovente, ti trasmette tutto quello che serve, dal volante al popò, per un controllo vettura veramente invidiabile dalle ben più blasonate colleghe. E' anche vero che cdc svolge egregiamente il suo lavoro, ma senza uno sterzo di questa caratura, non sarebbe lo stesso.
Forse l’avrei preferito un poco più pesante, ma anche cosi regala emozioni e in dynamic/race, l’intervento dello splitter anteriore che va a caricare maggiormente l’avantreno con l’effetto suolo, è rimarchevole e notabile, per lo meno sul misto veloce.

Motore
Il 2.9 litri alfa è il gioiello considerato da tutti una vera opera d’arte meccanica. Regala emozioni al minimo, a freddo a caldo e pure da spenta … tanta coppia ben spalmata per regalarti la possibilità di intraversare l’oggetto con un disinvoltura che manco l’autobloccante più racing riesce a dare.
Per ora purtroppo la sto provando in condizioni ambientali di certo non ottime, spalancare il gas con 36 gradi all’ombra di certo non è la stessa cosa che farlo in una giornata di ottobre, con 21 gradi ma… per diamine, i suoi 500+ puledri si sentono eccome.
Pochi giorni dopo averla presa, ricordo di un viaggio a Milano per un matrimionio. Ero in autostrada con la morosa e… nel mio andare tranquillo in Advance efficency a 120 fissi (PS, 7.9 L/100km mi dava di media…) mi ritrovo una simpatica famigliola che mi si affianca, vetri giù e tanto entusiasmo.. chiedendomi di spalancare e svegliare il ruggito del bolide italico. Beh le conseguenze di questa “provocazione” non le descrivo… ma potete ben immaginare 

Cambio (versione AT8)
Ottimo sotto tutti gli aspetti, l’unica cosa occorre trattarlo bene e non strapazzarlo. Devo ancora prenderci bene la mano soprattutto quando si vuole fare gli asini tra 1° e 2°, quanto tendo sempre a tirare troppo con conseguente “esitazione al cambio marcia”, ma su questo migliorerò sicuramente…
La velocità di cambiata è veramente disarmante, in RACE tira delle fucilate nel cambio marcia che sono altrettanto esaltanti se paragonati al sound e alla forza G che ti schiaccia sul sedile…
L’unica cosa che avrei fatto, è quella di poter inserire manualmente la 1° con le palette dopo averla messa in Folle premendole entrambe, cioè da quel che mi risulta bisogna rimettere in D e poi in Manuale per poter inserire la prima.
Il differenziale sembra lavorare bene a freddo/in temperatura, ora vedremo strapazzandolo in pista come si comporterà.

Design/interni
Gli antichi dicevano che i gusti non si discutono, ma qui siamo sull’oggettività…. Ma quanto è bellissima sta bellissima auto ? ogni volta che la guardo dentro, fuori sopra sotto ne resto estasiato. E’ tutto perfetto (tranne l’altezza dell’assetto… cavolo qui la mia 159TI gli da la paga… la giulia purtroppo è troppo alta per i miei gusti….) ma purtroppo la mia rampa al garage, non mi consente di abbassarla…
L’estetica è davvero bellissima, do qualsiasi punto la si guardi lei ti trasmette… emozioni.
Non per nulla mamma alfa lo decanta spesso.
Gli interni a me personalmente piacciono tantissimo, quella pelle con cuciture rosse rievoca le sorelle del cavallino, e tutto quel carbonio è azzeccatissimo. Non mi dilungo oltre perché mi sto già emozionando troppo…

Vita di bordo
Si vede che è una berlina… in fondo è comoda, spaziosa, silenziosa quanto basta e accogliente. Gli strumenti che servono sono tutti a portata di mano, forse avrei lavorato un poco di + su alcuni aspetti (ad esempio, irrobustendo la zona del poggiolo, dove più spesso di appoggia il gomito. Risulta un poco vuoto e quindi col tempo tende a fare un avvallo…). Il clima bizona funziona molto bene, e l’audio è discreto per essere equipaggiato con l’harman kardon. Son sincero, lo uso poco lo stereo … ma sapere che ci sia è già qualcosa .

Infotainment
E qui la nota dolente… diciamo che non mi interessa molto questo aspetto su auto del genere, però caspita siamo davvero a livelli che il mio eonon installato sulla sorellina minore 159ti… gli da 10 – 0 palla al centro.
Il navigatore è qualcosa di inutilizzabile, ho dovuto combattere per fargli capire di fare una strada di montagna anziché mandarmi sempre in autostrada (qui forse sbaglio io… cè per caso l’opzione “evita autostrade” da qualche parte ??)
Avrei gradito anche più funzioni a controllo vettura, anche solo manometri digitali su pressione turbo, temperatura olio etc (stile gtr per intenderci)… bellissima la funzione per monitorare il veicolo (gomme e freni)
L’uso delle altre funzioni è comunque immediato e semplice, peccato appunto per il navigatore, usare una rotellina per inserire un indirizzo… beh è roba che faceva scena 10 anni fa, forse.

Finale
Che dire, io non ho parole penso solo che quando Marchionne disse che in quel segmento, non c’era un auto come la giulia.. aveva ragione a pieno titolo.
Pace all’anima sua.

Ad agosto la porto al Nurburgring per fare un giretto tra i cordoli, vedremo le soddisfazioni che saprà darmi.
Dunque dopo ormai un mesetto e 2500km fatti con lei, vorrei riportare le mie sensazioni su questo spettacolo a 4 ruote...

Telaio
Beh su questo aspetto credo ci sia da fermarsi un attimo e contemplare il progetto “giorgio”, come un vero e proprio capolavoro. Premetto che non ho mai guidato altre giulia (se non per pochi metri) ma su questo francamente alfa romeo ha fatto davvero centro. La macchina ha una agilità tale da far rimpiangere qualsivoglia vettura di categoria superiore. Sembra davvero di trovarsi al cospetto di un’auto del cavallino a 4 porte, la rapidità di risposta del telaio alle sollecitazioni indotte è qualcosa di magnifico. A sfruttarlo bene, ci si ritrova ben presto a capire che i limiti reali dell’auto, siete voi (come spesso accade in realtà). Impostata una traiettoria, la giulia semplicemente la mantiene, sconnesso o liscio che sia l’asfalto, lei si limita a seguire quella volontà del pilota in tutto e per tutto. Ma cè di più, molto di più. E qui viene il bello.
A chi piace guidare di traverso, l’oggetto in questione non si tira indietro in flebili scuse anzi, vi incoraggia a darci dentro sempre di più. Son sincero, in questi pochi chilometri fatti insieme ho guidato quasi sempre in RACE, talvolta in normal e spesso in autostrada, in advance efficency (anche se nel mio credo.. sbagliato di certo, mi vien male pensare di usare solo 3 cilindri ….). la modalità dynamic, non pervenuta. Questo perché principalmente, se devo guidare seriamente, preferisco avere la macchina completamente a mio comando, non gestita elettronicamente da qualche cavillo tecnologico. E’ pur vero che forse, sarà la taratura rigida del RACE mode, saranno (soprattutto) le tonalità dello scarico aperto che mi aprono il cuore e la mente ad ogni affondata, ma io mi trovo dannatamente bene in questa modalità seppur non ci si trovi per forza in pista.
Un telaio che reagisce cosi bene alle sollecitazioni e alla guida al limite, è il vero piacere di guidare.
Frenare, sterzare, accelerare (trazione) si amalgamano all’unisono e danno una sicurezza inebriante.

Sterzo
Ecco lo sterzo è quell’aspetto della giulia che ho atteso di più nel giudicare, visto che ero fondamentalmente con le gomme alla tela…. Non avevo feedback positivi e ho atteso giustamente il nuovo treno anteriore per poter dare un giudizio. Di certo il mio sorriso alle prime curve, con le nuove gomme è sinonimo di quanto sia stratosferico, a trasmetterti ogni singolo sassolino d’asfalto. La sua azione diretta è qualcosa di sublime, ti coinvolge dalle prime curve. Mentre con altre auto si ha bisogno del pacchetto completo per poterti godere a fondo il viaggio, con la quadrifoglio potrei guidare su e giù per monti anche solo in natural, pelando il gas, ma sfruttando a fondo il magnifico sterzo
Quando serve poi, (traversi) esso è qualcosa di commovente, ti trasmette tutto quello che serve, dal volante al popò, per un controllo vettura veramente invidiabile dalle ben più blasonate colleghe. E' anche vero che cdc svolge egregiamente il suo lavoro, ma senza uno sterzo di questa caratura, non sarebbe lo stesso.
Forse l’avrei preferito un poco più pesante, ma anche cosi regala emozioni e in dynamic/race, l’intervento dello splitter anteriore che va a caricare maggiormente l’avantreno con l’effetto suolo, è rimarchevole e notabile, per lo meno sul misto veloce.

Motore
Il 2.9 litri alfa è il gioiello considerato da tutti una vera opera d’arte meccanica. Regala emozioni al minimo, a freddo a caldo e pure da spenta … tanta coppia ben spalmata per regalarti la possibilità di intraversare l’oggetto con un disinvoltura che manco l’autobloccante più racing riesce a dare.
Per ora purtroppo la sto provando in condizioni ambientali di certo non ottime, spalancare il gas con 36 gradi all’ombra di certo non è la stessa cosa che farlo in una giornata di ottobre, con 21 gradi ma… per diamine, i suoi 500+ puledri si sentono eccome.
Pochi giorni dopo averla presa, ricordo di un viaggio a Milano per un matrimionio. Ero in autostrada con la morosa e… nel mio andare tranquillo in Advance efficency a 120 fissi (PS, 7.9 L/100km mi dava di media…) mi ritrovo una simpatica famigliola che mi si affianca, vetri giù e tanto entusiasmo.. chiedendomi di spalancare e svegliare il ruggito del bolide italico. Beh le conseguenze di questa “provocazione” non le descrivo… ma potete ben immaginare 

Cambio (versione AT8)
Ottimo sotto tutti gli aspetti, l’unica cosa occorre trattarlo bene e non strapazzarlo. Devo ancora prenderci bene la mano soprattutto quando si vuole fare gli asini tra 1° e 2°, quanto tendo sempre a tirare troppo con conseguente “esitazione al cambio marcia”, ma su questo migliorerò sicuramente…
La velocità di cambiata è veramente disarmante, in RACE tira delle fucilate nel cambio marcia che sono altrettanto esaltanti se paragonati al sound e alla forza G che ti schiaccia sul sedile…
L’unica cosa che avrei fatto, è quella di poter inserire manualmente la 1° con le palette dopo averla messa in Folle premendole entrambe, cioè da quel che mi risulta bisogna rimettere in D e poi in Manuale per poter inserire la prima.
Il differenziale sembra lavorare bene a freddo/in temperatura, ora vedremo strapazzandolo in pista come si comporterà.

Design/interni
Gli antichi dicevano che i gusti non si discutono, ma qui siamo sull’oggettività…. Ma quanto è bellissima sta bellissima auto ? ogni volta che la guardo dentro, fuori sopra sotto ne resto estasiato. E’ tutto perfetto (tranne l’altezza dell’assetto… cavolo qui la mia 159TI gli da la paga… la giulia purtroppo è troppo alta per i miei gusti….) ma purtroppo la mia rampa al garage, non mi consente di abbassarla…
L’estetica è davvero bellissima, do qualsiasi punto la si guardi lei ti trasmette… emozioni.
Non per nulla mamma alfa lo decanta spesso.
Gli interni a me personalmente piacciono tantissimo, quella pelle con cuciture rosse rievoca le sorelle del cavallino, e tutto quel carbonio è azzeccatissimo. Non mi dilungo oltre perché mi sto già emozionando troppo…

Vita di bordo
Si vede che è una berlina… in fondo è comoda, spaziosa, silenziosa quanto basta e accogliente. Gli strumenti che servono sono tutti a portata di mano, forse avrei lavorato un poco di + su alcuni aspetti (ad esempio, irrobustendo la zona del poggiolo, dove più spesso di appoggia il gomito. Risulta un poco vuoto e quindi col tempo tende a fare un avvallo…). Il clima bizona funziona molto bene, e l’audio è discreto per essere equipaggiato con l’harman kardon. Son sincero, lo uso poco lo stereo … ma sapere che ci sia è già qualcosa .

Infotainment
E qui la nota dolente… diciamo che non mi interessa molto questo aspetto su auto del genere, però caspita siamo davvero a livelli che il mio eonon installato sulla sorellina minore 159ti… gli da 10 – 0 palla al centro.
Il navigatore è qualcosa di inutilizzabile, ho dovuto combattere per fargli capire di fare una strada di montagna anziché mandarmi sempre in autostrada (qui forse sbaglio io… cè per caso l’opzione “evita autostrade” da qualche parte ??)
Avrei gradito anche più funzioni a controllo vettura, anche solo manometri digitali su pressione turbo, temperatura olio etc (stile gtr per intenderci)… bellissima la funzione per monitorare il veicolo (gomme e freni)
L’uso delle altre funzioni è comunque immediato e semplice, peccato appunto per il navigatore, usare una rotellina per inserire un indirizzo… beh è roba che faceva scena 10 anni fa, forse.

Finale
Che dire, io non ho parole penso solo che quando Marchionne disse che in quel segmento, non c’era un auto come la giulia.. aveva ragione a pieno titolo.
Pace all’anima sua.

Ad agosto la porto al Nurburgring per fare un giretto tra i cordoli, vedremo le soddisfazioni che saprà darmi.
Mi ero completamente perso sia la presentazione tua e dell’auto che l’emozione trasmessa con la descrizione del giro al Ring. Complimenti sinceri! :):)
 

Mark24VTurbo

Utente Premium: Quadrifoglio ORO
1 Giugno 2019
33
89
19
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
Giulia
Motore
2.9 Turbo
Altre Auto
Fiat Coupè Turbo 20v
Una domanda pratica: conosco il prezzo dei dischi ma non quello delle pastiglie, di quanto parliamo?
Te lo chiedo perché devo essere arrivato anch'io alla frutta...
:eek::)
Beh le pastiglie originali non costano tanto, se non ricordo male dietro vengono sui 100€ mentre davanti sui 140, prese su un sito famoso di ricambi... Originali brembo con scatola etc. Le pagid rsc1 anteriori uso pista invece, costano una fucilata, le ho trovate in un negozio online che sta al nurburgring... E le ho pagate tipo 800€ spedite. Tuttavia vengono vendute come per, la Giulia qv con carboceramico ma vanno adattate, c'è da asportare del materiale in corrispondenza della campana xche il disegno della pastiglia è leggermente diverso.
 
  • Like
Reactions: MPP

lukdamb2

Alfista principiante
31 Luglio 2017
101
40
29
41
Regione
Lombardia
Alfa
Motore
3.8
Per me non sono pastiglie dedicate ad impianto carboceramico!
Troppo economiche!
Neanche quelle della clio trophy mi costano così poco!
 
  • Like
Reactions: kormrider

Mark24VTurbo

Utente Premium: Quadrifoglio ORO
1 Giugno 2019
33
89
19
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
Giulia
Motore
2.9 Turbo
Altre Auto
Fiat Coupè Turbo 20v
Guarda anche io sono rimasto piacevolmente sorpreso di quanto fossero economiche, però sono effettivamente le pastiglie originali brembo, x dischi carboceramici. sono queste

Pads Brembo Rear

Pads Brembo Rear Spec

Si trovano anche a meno di 100€.

E' chiaro che a me son durate cosi poco perché hanno fatto 10 giri al Nurburgring, e 12 giri di Monza, quindi e come se avessero fatto almeno il doppio dei chilometri su strada normale, andando comunque allegro.

Potrei valutare altre pastiglie, più improntate all'uso pistaiolo per il posteriore, qualche idea ?

;)
 

lukdamb2

Alfista principiante
31 Luglio 2017
101
40
29
41
Regione
Lombardia
Alfa
Motore
3.8
Io di giri ne ho fatti 3 al ring, 30 Monza, 25 Modena, 40 a fc, 50 al Tazio e sono a 13.000 km con una autonomia iniziale di 200.000 ( da nuova) e ad oggi di 18.000km all’Anteriore e 30.000 sul posteriore se non erro o addirittura 50.000

Ma il prezzo che mi han detto è di circa 700/900 le anteriori
 

Mark24VTurbo

Utente Premium: Quadrifoglio ORO
1 Giugno 2019
33
89
19
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
Giulia
Motore
2.9 Turbo
Altre Auto
Fiat Coupè Turbo 20v
Ah boh, io ti riporto la mia esperienza, montate aluglio nuove, smontate finite novembre. Avranno fatto circa 4000km, sempre allegri con quelle. Due scappatoie al ring e Monza. Le pastiglie anteriori pagid rsc1 invece sono ancora a 3/4.
 

AsdasdGiulia

Super Alfista
7 Marzo 2017
4,028
4,769
164
Regione
Piemonte
Alfa
Giulia
Motore
2.2 150cv mt6
Io di giri ne ho fatti 3 al ring, 30 Monza, 25 Modena, 40 a fc, 50 al Tazio e sono a 13.000 km con una autonomia iniziale di 200.000 ( da nuova) e ad oggi di 18.000km all’Anteriore e 30.000 sul posteriore se non erro o addirittura 50.000

Ma il prezzo che mi han detto è di circa 700/900 le anteriori
Ah boh, io ti riporto la mia esperienza, montate aluglio nuove, smontate finite novembre. Avranno fatto circa 4000km, sempre allegri con quelle. Due scappatoie al ring e Monza. Le pastiglie anteriori pagid rsc1 invece sono ancora a 3/4.
Non conosco a fondo l’argomento di queste pastiglie dedicate, ma così in generale attenzione perché a marchio Brembo girano molti tarocchi, dalle pastiglie fino ad impianti completi
 

Mark24VTurbo

Utente Premium: Quadrifoglio ORO
1 Giugno 2019
33
89
19
Regione
Emilia-Romagna
Alfa
Giulia
Motore
2.9 Turbo
Altre Auto
Fiat Coupè Turbo 20v
Ho rimesso in strada la giulia dopo il periodo invernale + covid.... da qualche giorno.

Che dire, uno spettacolo ... forse mi ero "scordato" le sensazioni che regala. Ora con la giusta temperatura va alla grande, fra un paio di settimane con l'arrivo dell'afa classica qui in pianura.... affannerà un po ma è una macchina mostruosa.

grande alfa !
 

Rino75

Super Alfista
8 Settembre 2016
1,132
608
159
Regione
Piemonte
Alfa
75
Motore
2.0 twin spark
Ho rimesso in strada la giulia dopo il periodo invernale + covid.... da qualche giorno.

Che dire, uno spettacolo ... forse mi ero "scordato" le sensazioni che regala. Ora con la giusta temperatura va alla grande, fra un paio di settimane con l'arrivo dell'afa classica qui in pianura.... affannerà un po ma è una macchina mostruosa.

grande alfa !
Naturalmente ironia sull'affanno...
 

Chi Siamo

  • L’obiettivo primario di Club Alfa è quello di riunire, in spirito di amicizia tutti i possessori di autovetture “Alfa Romeo”, ed i simpatizzanti, dotati di autovetture anche di altra casa automobilistica.
    Nata come community ispirata ai grandi forum d’oltreoceano, Club Alfa diventa rapidamente il luogo principale di aggregazione ed informazione del mondo Alfa Romeo e FCA.
    Maggiori Informazioni.

Funzioni Utente