Alfa Romeo Giulietta - 1.6 JTDm2 120cv - TCT - Sprint - Bianco Alfa - 2021 - Roma

È sempre molto attuale non è invecchiata per niente 👍
La linea della Giulietta non è stata disegnata per seguire le mode ma deriva dalla 8C, che a sua volta segue le linee della storica e bellissima 33 stradale degli anni 60. Inoltre il disegno del fanale posteriore, oltre alla 8C, si ispira alla 159.

È, quindi, un classico intramontabile.

 
La linea della Giulietta non è stata disegnata per seguire le mode ma deriva dalla 8C, che a sua volta segue le linee della storica e bellissima 33 stradale degli anni 60. Inoltre il disegno del fanale posteriore, oltre alla 8C, si ispira alla 159.

È, quindi, un classico intramontabile.

Sante parole. Linee morbide, superfici lisce, poche nervature ma nel posto giusto. Non ha l'effetto WOW ma la sua discreta eleganza sportiva si fa appunto apprezzare nel tempo. Altre auto del medesimo segmento, con scalfature, spigoli, rientranze denotano un disegno estetico che non ha appunto caratteristiche ereditarie, stilemi dove invece Giulietta è portatrice sana da ormai 14 anni. Tipo Toyota CH-R.
 
20210404_111833~2.jpg
20210418_102235~2.jpg
 
giulietta derivante dalla 8C non la sapevo
 
  • Haha
Reactions: kormrider
  • Haha
Reactions: Ro60
Pubblicità - Continua a leggere sotto
mah
le nervature sul cofano ci sono anche su 156 e 159. anche qst derivano dalla 8C?
 
mah
le nervature sul cofano ci sono anche su 156 e 159. anche qst derivano dalla 8C?
Le Alfa Romeo si rifanno alle linee e stilemi della storia del marchio. 156 e 159 sono anch'esse bellissime proprio per questo e sono antecedenti alla 8C. Quest'ultima prendeva ispirazione dalla 33 stradale e le auto successive come Mito, Giulietta e 4C, sono state disegnate con le linee già sperimentate nella super car 8C.
È tutto scritto nell'articolo e si può sentire nel video che ho postato.
Comunque qui chiudo, perché questo non è il mio garage. 😉
Volevo solo testimoniare perché la Giulietta era, è e resterà una macchina bellissima. 😀
 
Ultima modifica:
Pubblicità - Continua a leggere sotto