Arna ... L'incompresa ...

Discussione in 'Altre Alfa Romeo Storiche' iniziata da roberto65, 27 Maggio 2008.

  1. guarda che ho un (ex) collega che possiede tuttora un'Arna color bordò 5 porte; anche se in famiglia lo hanno "costretto" a comprare una macchina più moderna (Musa) lui l'Arna continua ad averla e ad usarla; mi disse che aveva percorso 320000 km e mai un problema al boxer....certo il colore ora è sbiadito, però è sana di carrozzeria.
     
  2. Con molta probabilità l'Arna :)ernaehrung004:) gli dà più soddisfazioni della Musa :)WC:)!!!! Oltre che a rompersi meno.....
     
  3. ...non è una probabilità...è una certezza!! ancora lo vedo sfrecciare con il suo inconfondibile rombo...che per la verità gli invidio molto!
     
  4. Eh, eh, sana nostalgia da carburatori???? Insonnia da boxer??? bruciori di stomaco per lo scarico senza tanti silenziatori e sonde??? All'ora sei malato di "Alfite acuta":lachen001:
     

  5. OT: lo puoi dire forte, se penso a cosa sarebbe potuta essere la 147 con il boxer mi viene l'ulcera! fine OT.


    ritornando all'Arna (sennò i Mod. giustamente ci "bacchettano") ti dirò che avevano pure una ottima resistenza alla corrosione, sicuramente avevano usato la lamiera "zincrometal" dell'Alfasud e della 33, e tutto sommato era un' ottima macchina...l'Arna del collega ne è testimone.:lol2:
     
  6. Sull'Arna non ne ho idea, mi informerò il prima possibile perchè ciò mi incuriosisce, ma so per certo che l'Alfasud erano gli assegni circolari dei carrozzieri....più di uno che l'ha posseduta, oppure riparata, ancora piange per i tanti soldi spesi di carrozzeria, assieme alle prime serie della 33. Ma questo potrebbe essere soggettivo, poichè qui in pianura Padana umidità e pioggia spesso fa da padrone specie in inverno.
     
  7. Trovato interessante articolo sul zincrometal usato sull'Arna, e avevi ragione, senti:"La scocca aveva caratteristiche tipiche della tecnologia giapponese. Importante da sottolineare, l’uso esteso di lamiere speciali sia per parti di carrozzeria che per i rinforzi della struttura. Infatti, per la struttura erano state utilizzate lamiere normali per le parti meno sollecitate e meno soggette a corrosione; lamiere zincrometal per quelle più esposte agli agenti atmosferici; lamiere ad alta resistenza per quelle maggiormente sottoposte a sforzi e anche ad alta resistenza con trattamento zincrometal per i cofani e gli attacchi delle sospensioni anteriori".:)
     
  8. ecco, mi ricordavo che l'Arna aveva questa "chicca" sottopelle...d'altronde, a ben vedere, era un'auto ben costruita, e soprattutto affidabile data la derivazione meccanica Alfasud; per quanto riguarda la corrosione, sò che ne fù afflitta la prima serie Alfasud a causa dei ripetuti scioperi che rallentavano la produzione, e quindi le scocche ancora "nude" venivano lasciate senza protezione per lunghi periodi, poi l'aria salmastra + salsedine facevano il resto...un disastro! dalla seconda serie l'Alfasud fu migliorata tantissimo, perchè mi pare che la tecnica dello zincrometal (sviluppata ad Arese) cominciò ad essere usata proprio su di essa.
     
  9. Possiamo quindi dire che, l'Arna, era talmente avanti negli anni che la gente, e sopratutto gli alfisti non riuscirono a comprendere le potenzialità del progetto. Rimango dell'idea che, un tetto un pò più basso ne avrebbe fatto un'altra auto, la linea sarebbe stata più snella, un pò come fu con la 33.
     
  10. certamente lo stile è quello che risultò più "sensibile" alle critiche, e come dare torto agli Alfisti, in fondo non riesco a dire che è bella...però tecnicamente era al top!
     
Sto caricando...
Potrebbe interessarti anche: Forum Data
Info ammortizzatori anteriori Alfa Arna Altre Alfa Romeo Storiche 5 Agosto 2014