Audi TT contro BMW Z4, Nissan 350Z, Alfa Brera

K

kapo1980

Utente Cancellato
chi quoti mirko? giusto per capire se qualcuno la pensa come me....
 
A

AccaEmme

Utente Cancellato
Io comprendo benissimo le perplessita' di Kapo e Davide, ma e' bene anche considerare che ogni epoca, per quanto lunga o breve che sia, ha dei suoi motivi. Adesso siamo in una fase in cui i vertici hanno deciso che l'Alfa Romeo ( anzi tutto il Gruppo Fiat per la verita' ) andava rilanciata: pena la cessione od il fallimento. Fino a due anni fa circa vi ricordate in che acque si navigava? Per farlo si e' deciso di puntare piu' sulla qualita' e l'immagine ( da sempre in secondo piano su di un'Alfa Romeo ) e meno sulle prestazioni ( invece da sempre fulcro della produzione ). Ad un padre di famiglia con moglie e due bambini sapete quanto gliene frega se allo scatto la 159 ci mette 0,5 secondi in meno rispetto alla Serie 3? Niente. Ma quel padre di famiglia, magari benestante, se prima comprava ad occhi chiusi una BMW od un'Audi, adesso forse, guardando attentamente la 159, ci pensa un attimo. Se l'obiettivo era incassare di piu' e cominciare a fare riquadrare i conti, allora la strada intrapresa potrebbe anche essere quella giusta. E non e' detto affatto che sia definitiva o senza ritorno. Adesso e' una fase cosi'........... e sono in pochi a comprare una macchina che consuma molto di piu' ed e' piu' lenta? Non so..... se la Gt e' un successone in italia, da sempre prima nel suo segmento, allora la Brera e' un successo comunque in quanto gli si e' accodata alle costole nella classifica ed e' sempre seconda. E la 159? Appena uscita, prima fissa nel segmento D e BMW dietro. Tutto e' esattamente come prima, quando a dominare c'era la 156. Certo e' solo l'inizio, magari ( e speriamo Dio non voglia ) tra qualche mese ci sara' un crollo delle vendite che mettera' a nudo le scelte sbagliate di un peso eccessivo o di motori " inquinati " dalla General Motors......... io non credo, ma potrebbe anche essere. Comunque, non si poteva avere la botte piena e lamoglie ubriaca. la situazione era penosa e si e' fatta una scelta. Per una volta, l'Alfa Romeo ha voluto percorrere la strada di uno stile piu' chiccoso ed esclusivo, la situazione lo richiedeva urgentemente. Ora dobbiamo avere fiducia e sperare che questa scelta apra orizzonti a breve scadenza per ottenere l'uno e l'altro. E poi comunque, non so voi, ma io le macchine non e' che le cambio ogni 2/3 anni. 156 e GTV sono appena adesso uscite fuori produzione, il mercato dell'usato e' fiornetissimo di modelli ancora nuovi e con ampie predisposizioni alle modifiche ( per chi ne avesse necessita' ) Quel gioiello di GT e' ancora parte integrante della storia corrente, ed anche GTV e GTV Spider sono pienamente circolanti ed ancora reperibili.
 
K

kapo1980

Utente Cancellato
accaemme ok...
Ma cosa costava fare un telaio 200 kg piu leggero?
Solo con quello avrebbero migliorato prestazioni e consumi....
 

Tibe

Alfista principiante
14 Marzo 2006
2,550
6
39
SR
Regione
Sicilia
Alfa
Brera
Motore
3.2 V6 Q4
kapo1980 ha detto:
accaemme ok...
Ma cosa costava fare un telaio 200 kg piu leggero?
Solo con quello avrebbero migliorato prestazioni e consumi....

Forse si ... bisognerebbe anche chiedersi che cosa avrebbero peggiorato però
 
A

AccaEmme

Utente Cancellato
Quoto Tibe.

Forse e' proprio la parola " costava " il nesso della scelta fatta. I nuovi modelli sono nati sotto la sinergia con GM, mesi e mesi fa. Probabilmente all'epoca Alfa Romeo non aveva la forza economica per progettare completamente in proprio. E quando lavori in sinergia devi per forza scendere a compromessi. Adesso non ricordo esattamente nel dettaglio la cronistoria dell'avvicinamento a General Motors, i progetti comuni ed il successivo distacco dall'azienda americana. E' passato del tempo e bisognerebbe andare a spulciare i dati di quando si parlava della " piattaforma premium " sulla quale si sarebbero costruiti i nuovi modelli. Dei motivi ci sono stati e l'unica cosa certa e' che sono stati motivi di carattere economico. Ma cosa sarebbe accaduto, ad esempio, se nel 1986 l'Alfa Romeo si fosse intestardita a voler continuare a produrre in perdita auto a trazione posteriore senza vendere agli Agnelli? Il disastro. Eppure quel passaggio e' ancora oggi visto come un sacrilegio. L'Alfa non e' piu' come una volta, quando era una sportiva vera con le ruote motrici dietro........ si sente dire ancora oggi. Pero' le cose stanno invece che il marchio Alfa Romeo esiste ancora, e da tutte quelle soddisfazioni che ci portano a frequentare una comunita' alfista. Davide ha un 2.5 V6 di cui va fierissimo, eppure e' una trazione anteriore che nell'immaginario di molti non potrebbe mai e poi mai competere con una 75 3.0 a trazione posteriore. Allora perche' non le buttiamo tutte le nostre belle Alfa attuali? Le " Alfiat " come dicono ancora un certo numero di persone......... quella scelta ha rappresentato la sopravvivenza del marchio, che oggi ha forse ancora piu' estimatori di ieri. Adesso siamo in una nuova fase, che ( mi ripeto ) ha delle sue motivazioni ben precise dalle quali probabilmente non si poteva prescindere. Andiamo avanti cosi' ed aspettiamo la futura evoluzione della gamma. Secondo me mamma Alfa accontentera' tutti i palati.
 
K

kapo1980

Utente Cancellato
Speriamo...
Ma i veri alfisti nn credo che compreranno brera e 159 con troppa esaltazione.....
 

MirkoAlfa

Alfista principiante
13 Giugno 2006
379
0
16
121
AccaEmme quello che hai scritto e' giustissimo pero' la scelta di costruire un telaio super pesante ha compromesso molti piani la 159 non puo' partecipare al wtcc e' essere costretta a rinunciare di proseguire alla costruzione di berline sportive che dura dalla 75 fino a oggi con la 156 perche' altrimenti sarebbe troppo lenta mi dispiace anche dirlo per il momento l'alfa sta scomparendo sul piano delle prestazioni sull'intera gamma c'e' rimasto solo la 147 e la gt che sono ancora competitive
 
A

AccaEmme

Utente Cancellato
Ma io non vi do ragione...... vi do pienamente ragione!

La mia e' solo una personalissima valutazione del perche' si e' arrivati a questo. Una valutazione che comunque, sia chiaro, comprendo ed accetto visto come il mercato del Gruppo Fiat adesso sta volando. Garantisce futuro, stabilita', proprieta' italiana ( sempre che duri naturalmente ). Il rovescio della medaglia e' in questo caso costituito dalla realta' che voi sottolineate, e che certamente delude sotto alcuni punti di vista. Io per ora 'sto dalla parte delle scelte fatte, ma ovviamente non e' che non sia pronto a cambiare idea in un futuro prossimo.
 
D

Davide_QV

Utente Cancellato
allora allorino

sappiamo bene tutti in che situazione era il gruppo fin pochi anni fa e si stava per rischiare la chiusura se non si sfruttava l'occasione GM, ma purtroppo questa cosa ha portato dei difetti nel marchio.

io ora non me la prendo per quello che è successo e come si è evoluta la cosa, ma me la prendo perchè a distanza di un anno non ho ancora visto nel gruppo fiat qualcosa che richiami il cuore sportivo o qualcosa che almeno stimoli i giovani a prendersi un'alfa!!!!

cacchio la 156 anche con un 1.8 TS ti dava soddisfazioni....salgo su 159 e mi ritrovo che il tiro del motore è sparito.....che gusto c'è?

io dico va bene fare le vetture per il papi di famiglia....ma fa qualcosa anche per quelli come me che vogliono le prestazioni....son stufo di vedere le ALFA che nei vari test le pigliano anche dalle GOLF.....almeno fino a due anni fa potevo prendere ingiro qualche manico crucco.....oggi devo stare zitrto perchè le ALFA le prende anche da una SEAT....e onestamente mi sta molto sulle balle.

a PARIGI sembrava che si dovesse presentare qualcosa.....invece oltre la 8C cosa presentano?....la Q2 con un motore che è sempre quello e un differenziale praticamente inutile pe la potenza su cui è stato messo.....capivo su un 3.2 V6.....

parlavano di presentare i turbo....e di mettere il 1.9 JTDm 175 cv sulla GT....ed invece nada de nada...insomma il cliente sportivo...quelloc he vuole le prestazioni si sta stufando di sto sistema.....non è più accettabile vedere queste cose....ede il marchio che viene snaturato!!!!

ma secondo voi è possibile che mi trovo con una BRERA 3.2 V6 che decide di fare un confronto 0-100 contro la mia V6 e io mentre accellero dietro di lui se non freno lo tampono?

ma la tecnica non dovrebbe progredire invece che regredire?

se vogliamo creare la delusione nel cliente sportivo....beh continuando così ci stan riuscendo alla perfezzione!!!!

l'ALFA deve tornare ad essere una macchian di cui esser fieri d'avere e che se parli al bar con gli amici che loro portino rispetto.....e non un auto che se schiacci non ti da emozioni come una banale GOLF
 

Chi Siamo

  • L’obiettivo primario di Club Alfa è quello di riunire, in spirito di amicizia tutti i possessori di autovetture “Alfa Romeo”, ed i simpatizzanti, dotati di autovetture anche di altra casa automobilistica.
    Nata come community ispirata ai grandi forum d’oltreoceano, Club Alfa diventa rapidamente il luogo principale di aggregazione ed informazione del mondo Alfa Romeo e FCA.
    Maggiori Informazioni.

Funzioni Utente