Avaria motore con spia gialla lampeggiante dopo passaggio a GPL

Elturet22

Nuovo Alfista
26 Gennaio 2024
20
5
4
Regione
Piemonte
Alfa
Giulietta
Buongiorno a tutti, volevo chiedere gentilmente cosa ne pensate su un problema che mi è successo alla mia Giulietta 1.4 TB GPL,.
In poche parole appena accendo l'auto e dopo qualche secondo/minuto che passo a GPL, lasciando la macchina al minimo sento un sintomo che il motore "trema" e lampeggia l'avaria motore gialla.
Un altro sintomo che percepisco è quando solo in tangenziale a velocità costante sento il motore che ogni tanto ha dei piccoli vuoti, secondo voi cosa può essere? È già successo a qualcuno?
 
Buongiorno a tutti, volevo chiedere gentilmente cosa ne pensate su un problema che mi è successo alla mia Giulietta 1.4 TB GPL,.
In poche parole appena accendo l'auto e dopo qualche secondo/minuto che passo a GPL, lasciando la macchina al minimo sento un sintomo che il motore "trema" e lampeggia l'avaria motore gialla.
Un altro sintomo che percepisco è quando solo in tangenziale a velocità costante sento il motore che ogni tanto ha dei piccoli vuoti, secondo voi cosa può essere? È già successo a qualcuno?
Hai provato con la funzione cerca?
 
"Spia motore giulietta 1.4 tb gpl"
 
Fai la revisione del polmone GPL e sostituzione filtrino e filtro grande GPL e non avrai più problemi.
 
Fai "lavaggio dinamico" circuito bassa pressione GPL e vedrai che risolvi.
Dubito si tratti del riduttore, anche se non si può escludere a priori.
Sicuramente non è la membrana forata del riduttore, non sono quelli, i sintomi.
 
Fai "lavaggio dinamico" circuito bassa pressione GPL e vedrai che risolvi.
Dubito si tratti del riduttore, anche se non si può escludere a priori.
Sicuramente non è la membrana forata del riduttore, non sono quelli, i sintomi.
Non si tratta di membrana forata ma di sporco accumulato nel polmone e filtrino polmone, questi abbassa la pressione agli iniettori GPL e ecco la spia motore. Io parlo per esperienza su impianti GPL comunque, lavaggio circuito bassa pressione come intendi farlo?? Se la revisione del polmone non è mai stata fatta o meglio dire andrebbe fatta dai 30.000 / 40.000 Km la moltitudine possessori di impianti GPL non la fa mai.
 
  • Like
Reactions: kormrider
Non si tratta di membrana forata ma di sporco accumulato nel polmone e filtrino polmone, questi abbassa la pressione agli iniettori GPL e ecco la spia motore. Io parlo per esperienza su impianti GPL comunque, lavaggio circuito bassa pressione come intendi farlo?? Se la revisione del polmone non è mai stata fatta o meglio dire andrebbe fatta dai 30.000 / 40.000 Km la moltitudine possessori di impianti GPL non la fa mai.
Io e mio figlio abbiamo riduttore Landi L1, necessario sul 170 CV
non ci sono filtri e filtrini di sorta, mai smontati per pulirli, perché mai dato problemi che citi...
Tra i vari impianti che ho avuto, Tartarini,Landi,BRC, nonché 2 marche infime e sconosciute di produzione europea su auto utilitarie francesi, mai avuto bisogno di smontare il riduttore per pulirlo dallo sporco (indubbiamente presente ma ininfluente,.in questi casi)
Indubbiamente, può capitare di dover ritoccare la pressione del.riduttore, perché la.membranna, invecchiando, varia se pur di poco il rapporto/leva sull'otturatore
Sostituito il mio ( a 160.000 km) perché esploso a causa di un pieno (in Sardegna mentre rientravo dalle ferie) fatto di qualcosa che era tutto tranne che GPL(sostanza oleosa che ha sgocciolato dall'imbottitura del cofano per quasi 2 settimane).
Mio figlio l'ha revisionato a 120.000 km dopo 9 anni di vita perché la membrana era forata.
Il lavaggio dinamico si fa in questa maniera....(Scritto anche sulla confezione di un prodotto specifico che ha l'unico punto debole nel costo, 350 ml a oltre 25 € contro 1 litro di petrolio bianco a max 5€ in ferramenta, identico risultato)
Sfilare il tubo in gomma dal riduttore, se non si ha il filtro allo.stato gassoso, (alcuni aftermarchet non c'è l'hanno) altrimenti, sfilare il tubo dopo il filtro allo stato gassoso, disporlo in modo che abbia un andamento discendente verso il rail iniettori
Prelevare 60/80 ml di prodotto (io uso una siringa uso veterinario (1€ in farmacia)utile da manipolare ed iniettare nel tubo.
Aspettare alcuni minuti affinché il prodotto si sgoccioli dal tubo verso il rail iniettori poi ricollegare il tubo al suo posto.
Se si aspettano 15 o più minuti, il prodotto agirà più a fondo.
Mettere in moto ecommutareper il funzionamento a benzina.
Quando si è certi che il motore è in temperatura, in marcia, con dentro una marcia alta, a 2/3000 giri ad andatura costante, senza accelerare, si commuta a GPL.
Nel momento della commutazione l'auto.avra uno spegnimento di 1 o 2 secondi (il petrolio bianco che entra in camera di combustione spinto dalla pressione del gas, laverà a pressione gli iniettori mentre stanno lavorando, ma la quantità di prodotto ha un rapporto stechiometrico che ingolfa il motore, appunto finché non finisce il prodotto, ovvero o 2 secondi.
Se si facesse questa manovra da fermo, il motore si spegnerebbe e non otterresti lo stesso risultato.
N.B. la manovra da fare in movimento l'ho introdotta io sperimentando su più modelli di auto
Un progettino futuro, è la.realizzazione.si.un raccordo che, tramite un tappo da rimuovere, permetta di inserire direttamente il prodotto di lavaggio e in alternativa il montaggio di un manometro prova pressione per eventuale taratura, senza ricorrere al sensore MAP dell'impianto che nel caso del T Jett bifuel della casa è sempre "permaloso" e di affidabilità molto dubbia (cosa mai successa su qualsiasi altro impianto)
 

Allegati

  • 17192109028654748456928785461534.jpg
    17192109028654748456928785461534.jpg
    1.2 MB · Visualizzazioni: 5
  • 17192109357176440606166683433710.jpg
    17192109357176440606166683433710.jpg
    1.3 MB · Visualizzazioni: 7
Ultima modifica:
Buonasera, ho fatto fare la diagnosi e risulta manca accensione cilindro 1 (errore P1001-P1072), il meccanico mi dice che devo sostituire gli iniettori GPL consigliandomi tutti e 4.. per non andare a spendere euro 350/400 ho acquistato un iniettori originale Landi Renzo tappo nero e l'ho fatto sostituire, ma il problema è sempre lo stesso!! Secondo voi cosa può essere??
 
Buonasera, ho fatto fare la diagnosi e risulta manca accensione cilindro 1 (errore P1001-P1072), il meccanico mi dice che devo sostituire gli iniettori GPL consigliandomi tutti e 4.. per non andare a spendere euro 350/400 ho acquistato un iniettori originale Landi Renzo tappo nero e l'ho fatto sostituire, ma il problema è sempre lo stesso!! Secondo voi cosa può essere??
Il problema è il meccanico!
Vai in un autoricambi, ti fai dare lo specifico prodotto per pulire gli iniettori (350 ml per 25€) oppure vai in ferramenta e compri ½ litro o 1 litro di PETROLIO BIANCO (non è necessario che sia petrolio bianco lampante, che costa di più) che comprerai con circa 5€.
Vai in farmacia e ti fai dare una siringa uso.veterinario da 50 ml che userai come dose.
Sfili il tubo in gomma dopo il filtro allo stato gassoso, ci versi dentro una intera siringa di prodotto, o un po' di più (50/70 millilitri) aspetta almeno 15 minuti che il prodotto ammorbidisca lo sporco nel rail iniettori, dove è sceso, metti i moto a benzina e lasciala merciante a benzina.
Mettiti in strada con una marcia alta a 200/3000 giri con poco acceleratore, e commuti a GPL.
L'auto avrà un breve impuntamento di 1 o 2 secondi e dopodiché tornerà a girare normale.
Fine. Hai lavato gli iniettori, e non c'è bisogno di sostituirli!
Il consiglio è di farlo in movimento e non da auto ferma, perché altrimenti si ingolferà spegnendosi, e il prodotto non verrebbe spinto negli iniettori alla giusta pressione e velocità di lavoro dei medesimi.
Questo, ovviamente, per ciò che riguarda gli iniettori cosiddetti "da sostituire"
I miei hanno 220.000 e sono ancora su, lavati con questo sistema circa 3 volte, così come ho fatto altre 4 auto a gpl con vari tipi di impianto.
 
Pubblicità - Continua a leggere sotto
X