Chiudere auto accesa tramite secondo telecomando

Discussione in 'Curiosità - Informazioni Generali' iniziata da jesuswasrasta, 1 Dicembre 2008.

  1. #1 jesuswasrasta, 1 Dicembre 2008
    Ultima modifica: 1 Dicembre 2008
    Ciao a tutti! :decoccio:

    Di questi tempi comincia a far freddo sul serio, e la mattina la partenza a freddo mi fa sempre un po' paura...
    Visto che non ho voglia di stare 5 minuti in auto ad aspettare che si scaldi, mi è balzata in mente un'idea malsana: mi sveglio, mi vesto, accendo l'auto e poi torno in casa a fare colazione, mentre lei si scalda. Sono a piano terra, ma comunque non mi fido molto a lasciarla accesa nel parcheggio, il primo "svelto" che gli salta in mente me la può portar via, ed io mi sentirei un emerito idiota... :D
    Allora pensavo una cosa: e se con il secondo telecomando chiudessi l'auto?
    Dite che è una str...... oppure ha un senso?
    Non ho ancora provato, ma intanto chiedo se qualcuno c'ha mai provato o ne sa qualcosa: magari salta fuori che a macchina aperta con un telecomando non si può più agire con un altro, che ne so...
    Non so nel dettaglio come funzioni il sistema di protezione.

    Aspetto insult... ehm... pareri vostri! :lol2:
     
  2. Sto caricando...


  3. La mia (166) se il quadro è acceso o il motore in moto non è possibile aprire e chiudere le porte con il telecomando. Se voglio aprire il baule (elettrico) non lo posso fare dal telecomando ma devo agire sull'apposito pulsante nel cassetto portaoggetti. Comunque non è consigliabile ne economicamente ne ecologicamente accendere il motore per riscaldarlo ma se proprio vuoi utilizza un bloccasterzo meccanico finchè la lasci incostudita in moto....:rolleyes:
     
  4. Grazie delle info.
    Per la questione "ecologica" hai ragione, mi sento un po' in colpa per lo spreco di carburante e relativo inquinamento... :-S
    Solo che alla fine se l'auto la si cura per bene, alla fine funziona meglio consuma di meno ed inquina di meno perché la cambi dopo molti più anni! :)
    Mi sono salvato in corner? :p
     
  5. Se la metti così hai qualche attenuante...;)
    Comunque riscaldare il motore al minimo non significa voler bene alla propria auto anzi probabilmente ottieni l'effetto opposto. Oltrettutto ti ricordo che non è sufficiente riscaldare il motore ma và riscaldato cambio e tutta l'auto per cui è meglio partire subito a velocità moderate... Io ad esempio prima di richiedere il massimo delle prestazioni percorro almeno una decina di chilometri senza oltrepassare i 3000/3500 giri. (benzina):D
     
  6. Sì, concordo con te.
    Anche io faccio cambiate morbide a 2000 giri max (JTD-M...) fino a che l'acqua non arriva a temperatura di regime.
    Poi vabbè, ogni tanto spingo, ma tendenzialmente ho la guida da chaffeur.
    O almeno l'avevo, ora che ho un motore un po' più brillante la tentazione mi coglie un po' più spesso rispetto a prima... :)
     
  7. basta chiuderla meccanicamente con la chiave di scorta.
     
  8. non andiamo OT grazie
     
  9. scusami ma anche se anche chiudi l'auto,nn credi che un ladro sentendo il moore acceso provi ad aprirla e se è chiusa rompe un finestrino e scappa via lo stesso?
    cmq la ragione è di tutti quelli che ti hanno consigliato di accendere il motore contare fino a 20 secondi e poi partire e far girare poco il motore,aspetta che la temperatura arrivi a regime circa 90 gradi e puoi star tranquillo di nn rovinare il motore,ma sicuramente salvi la marmitta catalitica
     
  10. vorrei solo ricordare che se la temperatura dell'acqua arriva a 90° non vuol dire assolutamente che il motore è caldo... bisognerebbe sapere la temperatura dell'olio.. quando si scalda quello allora è calda davvero!
     
  11. in commercio esistono piccole caldaie apposta per auto che vengono collegate ai tubi dell'impianto di raffreddamento.Sono programmabili con timer e forse con telecomando.