Un anno con giulietta, capitolo secondo

sakurambo

Super Alfista
26 Febbraio 2012
794
1,213
161
MI
Regione
Lombardia
Alfa
Giulietta
Motore
1.4 Multiair tct
CAPITOLO SECONDO: GLI INTERNI

Dopo aver brevemente analizzato l’estetica della nostra Giulietta, passiamo adesso a quello che probabilmente è l’argomento più spinoso dell’intero lotto, a giudicare dalle discussioni spesso accese e dai pareri discordanti discussi sul forum da quando l’ultima Alfa (in attesa della 4c) è apparsa sui palcoscenici mondiali (see..magari), ormai 3 anni fa.
Dividerei la questione in 2 punti ovvero l’aspetto estetico degli interni ossia quanto l’occhio ne resti appagato, la qualità percepita insomma, quello che può pensare una persona la prima volta che si accomoda su di una Giulietta e, in secondo luogo, quella che è invece la qualità effettiva ovvero la bontà dei materiali utilizzati, delle finiture e degli assemblaggi.

Ricordo che, appena arrivò nelle concessionarie la Giulietta, mi precipitai subito a vederla e la cosa che mi impressionò più favorevolmente fu proprio la sensazione di una qualità dell’abitacolo nettamente superiore a quella della mia 147, mi sembrò veramente un’auto di un lignaggio superiore (cosa che anche gli articoli dell’epoca sulle varie riviste lasciavano intendere).
Devo dire che ancora oggi la penso così, la 147 si presentava molto più spartana e, passatemi il termine, più convenzionale mentre la plancia di Giuly con la fascia in alluminio brunito spazzolato, i comandi a bilanciere (molto piacevoli al tatto), la strumentazione più sportiva e moderna, eccezion fatta per il display centrale che mostra sì tutte le info necessarie ma che appare un po’ datato, (in questo caso niente affatto male anche quella della 147, in fondo sono passati 13 anni dalla sua commercializzazione), le manopole del clima a mio avviso molto scenografiche, specie col bizona e, in genere, una sensazione salendo a bordo dell’auto, di maggior consistenza ed “importanza”.
Per quanto riguarda la qualità effettiva pur, nel mio caso, non lamentandomi affatto (segnalerei solo delle vibrazioni a freddo provenienti dalla parte destra della plancia ma che spariscono quasi del tutto non appena l’auto entra in temperatura), credo che siamo tutti giunti alla conclusione, qui nelle varie discussioni del forum, che le tedesche sono ancora, se non una spanna, almeno mezza, superiori alla nostra Alfa. Ricordiamoci sempre però, a questo proposito che, a parte Golf paragonabile a Giulietta per listino prezzi, le tedesche cosiddette premium (Audi, Bmw, Mercedes) hanno prezzi da far accapponare la pelle e quindi, dico io, ci mancherebbe anche che non fossero superiori all’Alfa, perlomeno nella bontà dei materiali…(lo so, qui si entra in un argomento spinosissimo e ce ne sarebbe da discutere per ore). A tal proposito suggerisco però che, se qualcuno fosse interessato a comprare Audi o Bmw, quando si reca in concessionaria e sale sull’auto esposta in salone, di abbassare i finestrini, otterrete in questo modo un forte sconto. Come, non lo sapevate? Quelli vi fanno pagare, e anche cara, anche l’aria presente nell’abitacolo!

Ritornando ad analizzare i nostri interni, promuovo anche i sedili, contenitivi e comodi il giusto. Nel mio caso, avendo i sedili misto pelle dell’allestimento exclusive, faccio notare solo che la pelle (eco) utilizzata non mi sembra proprio il non plus ultra e mi sembra di capire che anche chi ha optato per gli interni tutti in pelle non ne è così entusiasta della qualità, probabilmente in giro c’è di meglio. Mi sarebbe piaciuto poter avere, come optional, gli interni misto pelle ed alcantara; una volta ho visto una Golf in un parcheggio così equipaggiata e devo dire che faceva proprio una bella scena, qualche dubbio semmai sulla loro durata nel tempo. Ho visto anche delle foto dei nuovi sedili della A3 pelle/alcantara e mi sono sembrati davvero belli e ben fatti.
Avrei gradito anche una seduta un po’ più bassa; viaggio già con i sedili abbassati al minimo ma mi piacerebbe “scendere” ancora un po’.

Sono soddisfatto del volante in pelle con le cuciture rosse, fa la sua bella scena; unico appunto mi sarebbe piaciuta la corona un po’ più spessa. Anche i suoi comandi sono presi pari pari dalla Punto, qualcosina in più si poteva osare.

Discorso navigatore. Pregi: è a scomparsa ed in posizione ottimale, e soprattutto integrato, non sapete quante volte ho disturbato i Santi J tutte le volte che mi si staccava la ventosa del TomTom…
Difetti: non è proprio l’ultimo ritrovato tecnologico anche se per l’utilizzo che ne faccio io va benissimo ma certo che con quello che costa…comunque lo ricomprerei, felicissimo di averlo messo tra gli optionals.
Comunque quando sale qualcuno in auto e giro la chiave, si alza il navi e tutti sgranano gli occhi con un’espressione di compiacimento (ma lo sapevate che su Audi A1 e Q3, che sono andato a vedere in concessionaria, il navi bisogna farlo uscire e rientrare a pressione manuale? Non oso immaginare i commenti se questa cosa l’avesse fatta Alfa..).

Portaoggetti: pochi e di dimensioni contenute ma qui si sta commentando un’auto sportiveggiante, se ne necessitate di tanti rivolgersi alle monovolume, please.
Io comunque ho risolto mettendo quelle poche cose che tengo in auto (occhiali da sole, portamonete) nel bracciolo che così rimangono anche nascoste ad eventuali occhi indiscreti.
Stesso discorso per l’abitabilità, a mio parere ottima sia davanti che dietro dove si può viaggiare anche in 5 comodamente. Non siete convinti? Rivolgersi alle monovolume di cui sopra.
Bagagliaio: anche qui ottimo ed un bel passo in avanti rispetto a 147. Come dici? Hai 3 figli, un cane, un gatto ed una pecora e non ti basta? Rileggere parte relativa ai portaoggetti, please.

A questo punto riunisco gli amici intorno al tavolo e partiamo con le votazioni (per una maggior completezza di informazioni faccio presente che gli amici in questione possiedono rispettivamente vw Golf TDI, vw Golf GTI DSG V serie, ford Focus modello precedente, mercedes SLK, fiat Bravo, bmw Serie1, audi A3 e citroen C5; aspettavamo anche Lapo sulla Ferrari mimetica e Pamela Anderson su Corvette ma all’ultimo momento hanno dato forfait).
Ecco quindi la classifica (purtroppo vi anticipo che Giulietta non sarà la vincitrice, questa volta):

Al primo posto si piazza Audi A3 con voto 9; avrebbe meritato 10 per la perfezione negli assemblaggi/finiture/materiali, mai una sbavatura o una imperfezione anche nei punti meno in vista ma, a detta di tutti, gli interni appaiono davvero troppo spogli, troppo minimalisti; anche l’occhio vuole la sua parte.

Sul secondo gradino del podio troviamo la Golf con voto 8,5 (le motivazioni sono le stesse di A3). Qui piace meno la posizione del navigatore, ampio display ma posizionato troppo in basso, e nell’insieme tutto molto ben fatto ma abbastanza “triste” e noioso.

Sul gradino più basso del podio salgono, a pari merito, Serie1 e Classe A.
Hanno abitacoli più sportivi (io infatti le preferisco alle altre) e più moderni ma presentano qualche svista e qualche caduta di stile rispetto alle prime due.

Di bmw mi piace molto il volante bello massiccio e la consolle imponente e non troppo elaborata. Manca invece un bel dispay tra tachimetro e contagiri.

Di mercedes non piace il navigatore che sembra attaccato con una ventosa e rimane alla mercè di malintenzionati e, nelle versioni con il cambio automatico, l’assenza della leva del cambio che a mio avviso toglie parte del piacere di guida; ad esempio io cambio quasi sempre con le levette al volante ma a volte mi piace anche cambiare con la leva spostandola in avanti o indietro. Qui questa possibilità viene preclusa.

E Giulietta? Beh, la nostra si piazza in quinta posizione con un 7,5. Piace molto lo stile ma sappiamo tutti che la qualità, purtroppo, non è alla pari delle prime 4.

Conclusioni: Alfa passi avanti ne ha fatti, personalmente sono soddisfatto ma certo se vuole diventare un marchio premium e vendere di più (come nelle intenzioni di Marchionne) è in questo settore, più che in ogni altro, che deve fare un netto salto di qualità. Poi la perfezione non è di questo mondo, ci mancherebbe.
Bene, spero di avervi intrattenuto piacevolmente e di non avervi invece annoiato, nel frattempo lavorerò al seguito ovvero al “capitolo terzo-piacere di guida”.
Un saluto e un ringraziamento a tutti. alfa.jpg
 

Allegati

  • audi.jpg
    audi.jpg
    47.7 KB · Visualizzazioni: 834
  • mercedes.jpg
    mercedes.jpg
    25.1 KB · Visualizzazioni: 430
  • bmw.jpg
    bmw.jpg
    68 KB · Visualizzazioni: 1,202
  • vw.jpg
    vw.jpg
    31.8 KB · Visualizzazioni: 442
  • Like
Reactions: Cristian. S
confermo la non buona qualità della finitura... soprattutto i sedili in pelle non sono di buona qualità!
 
non sono posessore di una Giulietta, però è bello leggere post simili e fare un confronto con altre case è così che si aprezza un marchio... :)
 
  • Like
Reactions: Cristian. S
Aggiungo solo una cosa ad un articolo davvero ben fatto:)
Secondo me gli interni della giulietta non sono male, ma il problema è che sono incasinati. Nella mia che ha l allestimento distintive troviamo troppi materiali..
La plastica nera ce:
Opaca sul volante, attorno al cambio, sul navi sugli alzacristalli e attorno al clima.
Lucida attorno all opaca sul cambio e dentro al clima, vicino agli alzacristalli e sulle bocchette..
E fin qui andrebbe anche bene ma poi ce il finto alluminio sparso un po qua e la a ca....o.
Peggioriamo poi il tutto poi con la plancia e ci piazziamo una sberla di plastica di colore diverso dalla plastica alliminio..
E attorno a quest ultima ancora plastica nera ma diversa sia da quella lucida che da quella opaca..
Insomma abbiamo 3 plastiche nere diverse, un finto alluminio e una plasticaccia sulla plancia..
Secondo la mia opinione personale è un abitacolo incasinato.. Fermo restando che sono comunque felice del mio acquisto :)

Inviato dal mio HTC Sensation con Tapatalk 2
 
Aggiungo solo una cosa ad un articolo davvero ben fatto:)
Secondo me gli interni della giulietta non sono male, ma il problema è che sono incasinati. Nella mia che ha l allestimento distintive troviamo troppi materiali..
La plastica nera ce:
Opaca sul volante, attorno al cambio, sul navi sugli alzacristalli e attorno al clima.
Lucida attorno all opaca sul cambio e dentro al clima, vicino agli alzacristalli e sulle bocchette..
E fin qui andrebbe anche bene ma poi ce il finto alluminio sparso un po qua e la a ca....o.
Peggioriamo poi il tutto poi con la plancia e ci piazziamo una sberla di plastica di colore diverso dalla plastica alliminio..
E attorno a quest ultima ancora plastica nera ma diversa sia da quella lucida che da quella opaca..
Insomma abbiamo 3 plastiche nere diverse, un finto alluminio e una plasticaccia sulla plancia..
Secondo la mia opinione personale è un abitacolo incasinato.. Fermo restando che sono comunque felice del mio acquisto :)

Inviato dal mio HTC Sensation con Tapatalk 2

se dovessi progettarla la faresti un pezzo unico e spartano quindi specialmente il cruscotto?
 
No no è bello come è strutturato, però per esempio avrei fatto in alluminio in abbinato al cambio e alle maniglie anche il fascione che ora è in plasticaccia:) invece per come è ora mi tocca spendere 140 euro per averlo.. E comunque non avendo l allestimento exclusive mi resta in plastica lucida anche il tunnel e vicino agli alzacristalli..

Inviato dal mio HTC Sensation con Tapatalk 2
 
No no è bello come è strutturato, però per esempio avrei fatto in alluminio in abbinato al cambio e alle maniglie anche il fascione che ora è in plasticaccia:) invece per come è ora mi tocca spendere 140 euro per averlo.. E comunque non avendo l allestimento exclusive mi resta in plastica lucida anche il tunnel e vicino agli alzacristalli..

Inviato dal mio HTC Sensation con Tapatalk 2

ah adesso ho capito, la qualità dei materiali, purtroppo il convento passa quelli :D
 
articolo molto simpatico bravo...

Inviato dal mio cellulare usando la tastiera!
 
Pubblicità - Continua a leggere sotto
Concordo pienamente...ci vuole un bel salto in avanti su tutti gli interni per entrare nelle Premium ;)
 
X