Formato file audio compatibili

Brandini80

Nuovo Alfista
21 Gennaio 2020
20
15
4
Regione
Marche
Alfa
Giulia
Motore
2.2 209 cv
Altre Auto
Audi A4 sline, bmw 320 coupe
Ragazzi un aiuto ho messo sulla Giulia con impianto audio intermedio una chiavetta usb da 128 Gb con file audio in formato aiff e m4a ma niente mi dice file non supportato! Sapete che formato sono compatibili? La Penney's ho fatto prove in precedenza e non ci sono problemi ne di formatazzione ne di capienza infatti con file mp3?la leggeva sia nella porta usb frontale che sotto il bracciolo!
Mi sembrava di aver letto che qualcuno aveva provato con file in formato flac e li leggeva se non sbaglio?
Grazie
 

RedSkorpion

Alfista principiante
18 Gennaio 2020
29
38
14
Regione
Friuli-Venezia Giulia
Alfa
Giulia
Motore
2.2 Diesel 180cv MT
Alfa Romeo dichiara:
Il sistema è in grado di riprodurre, per le sorgenti USB, i file con le seguenti estensioni e formati: .MP3 (Bitrate 32–320 kbps, Frequenza 8–48 kHz); .WAV; .AAC (Frequenza 8–96 kHz); Estensioni supportate: .ACC; .M4A; .M4B; .MP4; .WMA (Bitrate 8–320 kbps; 8–48 kHz); .FLAC (8–44,1 kHz).
Il sistema supporta dispositivi USB formattati FAT32, FAT16, ExFat, NTFS, HFS+, UDF, ISO9660.
Il sistema non supporta dispositivi con capacità superiore a 64GB.


Il formato .AIFF non lo vedo tra quelli supportati mentre il .M4A dovrebbe esserlo, a meno che non sia fuori specifica.
Ti consiglio di usare i file .FLAC, sui quali puoi inserire anche le cover dei dischi.
Se ti può essere utile questa è la mia guida.
 
  • Like
Reactions: Camionaro

Alessandro goretti

Alfista principiante
5 Aprile 2020
35
34
19
Regione
Lombardia
Alfa
Giulia
Motore
2.2 veloce diesel 210 cv
buonasera volevo sapere se qualcuno sa come ascoltare musica in file hires o cmq massima risoluzione su alfa giulia con sorgente originale ma componenti cambiati in aftermarket. cosa bisogna fare ?
 

RedSkorpion

Alfista principiante
18 Gennaio 2020
29
38
14
Regione
Friuli-Venezia Giulia
Alfa
Giulia
Motore
2.2 Diesel 180cv MT
Innanzitutto si definisce per "Alta Risoluzione" o "Hi-Res" l’audio che può vantare una frequenza di campionamento ed una profondità di bit superiore a quella del CD, ossia superiore a 16-bit/44.1kHz; normalmente si utilizzano frequenze di campionamento di 96kHz o 192kHz a 24-bit.
La Giulia non utilizza tali tipi di file, "fermandosi" alla qualità dei CD (16-bit/44.1kHz) con il formato WAV o FLAC.
Altri tipi di file utilizzano frequenze più alte (es. AAC) ma sono file di tipo "Lossy", quindi con perdita di dati e pertanto non li consiglio.
Per quanto riguarda i componenti cambiati in aftermarket, dipende dall'apparecchiatura installata; ad esempio l'autoradio Sony RSX-GS9 supporta addirittura i file Hi-Res DSD (Direct Stream Digital) a 5,6 MHz.
A mio avviso per l'utilizzo in auto i file FLAC sono più che sufficenti, andare oltre non ha molto senso, poi ognuno fa quello che vuole...
 

Alessandro goretti

Alfista principiante
5 Aprile 2020
35
34
19
Regione
Lombardia
Alfa
Giulia
Motore
2.2 veloce diesel 210 cv
Innanzitutto si definisce per "Alta Risoluzione" o "Hi-Res" l’audio che può vantare una frequenza di campionamento ed una profondità di bit superiore a quella del CD, ossia superiore a 16-bit/44.1kHz; normalmente si utilizzano frequenze di campionamento di 96kHz o 192kHz a 24-bit.
La Giulia non utilizza tali tipi di file, "fermandosi" alla qualità dei CD (16-bit/44.1kHz) con il formato WAV o FLAC.
Altri tipi di file utilizzano frequenze più alte (es. AAC) ma sono file di tipo "Lossy", quindi con perdita di dati e pertanto non li consiglio.
Per quanto riguarda i componenti cambiati in aftermarket, dipende dall'apparecchiatura installata; ad esempio l'autoradio Sony RSX-GS9 supporta addirittura i file Hi-Res DSD (Direct Stream Digital) a 5,6 MHz.
A mio avviso per l'utilizzo in auto i file FLAC sono più che sufficenti, andare oltre non ha molto senso, poi ognuno fa quello che vuole...
grazie per la spiegazione, io la sorgente non l ho cambiata, e volevo utilizzare il dsp e gli altoparlanti acquistati in aftermarket. il dsp è provvisto di collegamento diretto o tramite bluethooth a un dispositivo tipo fiio, usb o iPhone stesso nei quali posso mettere file musicale in formato flac o se volessi anche in hi res scaricati da7digital a pagamento. cosa ne pensi di questa cosa ha senso?perche' ma sulla base della tua esperienza il formato HI-res in auto non lo consigli, per quale motivo?
 

RedSkorpion

Alfista principiante
18 Gennaio 2020
29
38
14
Regione
Friuli-Venezia Giulia
Alfa
Giulia
Motore
2.2 Diesel 180cv MT
Scusami, ma non ho capito come vuoi collegare (porta Aux?) il dsp al Connect della Giulia.
Ritengo che la maggior qualità audio dei file Hi-Res venga vanificata dai vari rumori di fondo presenti in un'auto; già è difficile sentire le differenze tra un FLAC e un buon MP3...
Inoltre, se il file Hi-Res risiede su una memoria (pen drive o hd), lo spazio occupato è di circa 3÷4 volte quello richiesto da un file Flac.
 

Alessandro goretti

Alfista principiante
5 Aprile 2020
35
34
19
Regione
Lombardia
Alfa
Giulia
Motore
2.2 veloce diesel 210 cv
Scusami, ma non ho capito come vuoi collegare (porta Aux?) il dsp al Connect della Giulia.
Ritengo che la maggior qualità audio dei file Hi-Res venga vanificata dai vari rumori di fondo presenti in un'auto; già è difficile sentire le differenze tra un FLAC e un buon MP3...
Inoltre, se il file Hi-Res risiede su una memoria (pen drive o hd), lo spazio occupato è di circa 3÷4 volte quello richiesto da un file Flac.
i file sono in formato flac, pensavo attraverso un riproduttore portatile bluethoot che supporta questi file di connetterlo al dsp che è predisposto per la coonessione bluethoot
 

RedSkorpion

Alfista principiante
18 Gennaio 2020
29
38
14
Regione
Friuli-Venezia Giulia
Alfa
Giulia
Motore
2.2 Diesel 180cv MT
Se il dsp in tuo possesso va montato dopo il Connect della Giulia penso che non ci siano problemi a mantenere il formato Hi-Res.
Facendo delle prove, ho scoperto che il Connect della Giulia, a differenza di quanto riportato sul manuale dello stesso, supporta non solo i file FLAC 16BIT/44,1kHz (qualità CD) ma anche i formati Hi-Res, arrivando fino al 24BIT/192kHz.
A questo punto potresti provare ad interfacciare direttamente il tuo lettore bluetooth direttamente al Connect e vedere se funziona...
Naturalmente lo spazio occupato dai file varia notevolmente a seconda del formato utilizzato, come si può vedere sul sito 2L dal quale ho scaricato i file di test.
Rimango comunque dell'idea che i file Hi-Res in auto siano inutili; basta e avanza l'uso dei file FLAC 16BIT/44,1kHz...
 

Allegati

  • Connect Hi-Res.jpg
    Connect Hi-Res.jpg
    33 KB · Visualizzazioni: 77
Ultima modifica:

Alessandro goretti

Alfista principiante
5 Aprile 2020
35
34
19
Regione
Lombardia
Alfa
Giulia
Motore
2.2 veloce diesel 210 cv
Se il dsp in tuo possesso va montato dopo il Connect della Giulia penso che non ci siano problemi a mantenere il formato Hi-Res.
Facendo delle prove, ho scoperto che il Connect della Giulia, a differenza di quanto riportato sul manuale dello stesso, supporta non solo i file FLAC 16BIT/44,1kHz (qualità CD) ma anche i formati Hi-Res, arrivando fino al 24BIT/192kHz.
A questo punto potresti provare ad interfacciare direttamente il tuo lettore bluetooth direttamente al Connect e vedere se funziona...
Naturalmente lo spazio occupato dai file varia notevolmente a seconda del formato utilizzato, come si può vedere sul sito 2L dal quale ho scaricato i file di test.
Rimango comunque dell'idea che i file Hi-Res in auto siano inutili; basta e avanza l'uso dei file FLAC 16BIT/44,1kHz...
Se il dsp in tuo possesso va montato dopo il Connect della Giulia penso che non ci siano problemi a mantenere il formato Hi-Res.
Facendo delle prove, ho scoperto che il Connect della Giulia, a differenza di quanto riportato sul manuale dello stesso, supporta non solo i file FLAC 16BIT/44,1kHz (qualità CD) ma anche i formati Hi-Res, arrivando fino al 24BIT/192kHz.
A questo punto potresti provare ad interfacciare direttamente il tuo lettore bluetooth direttamente al Connect e vedere se funziona...
Naturalmente lo spazio occupato dai file varia notevolmente a seconda del formato utilizzato, come si può vedere sul sito 2L dal quale ho scaricato i file di test.
Se il dsp in tuo possesso va montato dopo il Connect della Giulia penso che non ci siano problemi a mantenere il formato Hi-Res.
Facendo delle prove, ho scoperto che il Connect della Giulia, a differenza di quanto riportato sul manuale dello stesso, supporta non solo i file FLAC 16BIT/44,1kHz (qualità CD) ma anche i formati Hi-Res, arrivando fino al 24BIT/192kHz.
A questo punto potresti provare ad interfacciare direttamente il tuo lettore bluetooth direttamente al Connect e vedere se funziona...
Naturalmente lo spazio occupato dai file varia notevolmente a seconda del formato utilizzato, come si può vedere sul sito 2L dal quale ho scaricato i file di test.
Rimango comunque dell'idea che i file Hi-Res in auto siano inutili; basta e avanza l'uso dei file FLAC 16BIT/44,1kHz...
 

Chi Siamo

  • L’obiettivo primario di Club Alfa è quello di riunire, in spirito di amicizia tutti i possessori di autovetture “Alfa Romeo”, ed i simpatizzanti, dotati di autovetture anche di altra casa automobilistica.
    Nata come community ispirata ai grandi forum d’oltreoceano, Club Alfa diventa rapidamente il luogo principale di aggregazione ed informazione del mondo Alfa Romeo e FCA.
    Maggiori Informazioni.

Funzioni Utente